Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

BRIANTEA E SANTA LUCIA IPOTECANO IL PRIMATOVersione stampabile


immagine sinistra

[foto ufficio stampa Briantea 84]

 

Si è giocato sabato 13 dicembre l’ultimo turno del campionato di Serie A di basket in carrozzina per l’anno solare 2014, il primo del girone di ritorno. Importanti successi per le capolista dei due gironi, la Briantea 84 Cantù che vince un bellissimo derby contro l’HS Cimberio Varese, e il Santa Lucia Roma che non soffre contro l’Amicacci Giulianova. Rimangono ancora a secco di vittorie il PDM Treviso nel gruppo A e l’INAIL Battipaglia nel gruppo B, a questo punto le più probabili protagoniste del playout salvezza.


Alla vigilia i riflettori erano puntati soprattutto sul PalaFamila di Seveso dove i campioni d’Italia della UnipolSai Briantea 84 Cantù ospitavano nel posticipo serale l’HS Cimberio Varese, nel derby più sentito della Serie A. Al termine della partita più bella che il campionato ha offerto fin qui, i canturini si sono imposti 67 a 58, mettendo però al sicuro il risultato solo nell’ultimo minuto, dopo che gli ospiti erano stati in grado di risalire fino al -4. Varese si conferma la squadra che più sa mettere in difficoltà i campioni in carica, soprattutto con la coppia Blomquist-Gim, mentre il grande ex Joakim Lindblom ha sofferto il ritorno a Seveso, chiudendo con un eloquente 2/11 dal campo. Tra le fila della Briantea 84 ennesima prova maiuscola dell’americano Brian Bell (doppia doppia da 24 punti e 10 rimbalzi), sempre più MVP del campionato, ma da sottolineare anche l’impatto del giovane Filippo Carossino, autore di 4 dei propri 11 punti finali proprio nel momento decisivo del match.


Più tranquilla la trasferta a Giulianova del Santa Lucia che, pur privo del proprio capitano e simbolo Matteo Cavagnini, ha messo subito in cassaforte la vittoria con un prepotente primo tempo chiuso 35 a 16. Da lì in poi i romani amministrano senza problemi, fino al 68 a 42 finale, che significa primato confermato a quota 12 punti, con 6 vittorie su 6 partite giocate. Per gli abruzzesi secondo stop in campionato dopo la sconfitta dell’andata proprio contro il Santa Lucia, ma con la possibilità di raggiungere il secondo posto vincendo il recupero del 20 dicembre contro Battipaglia e affiancando Porto Torres. I sardi infatti hanno cancellato le ultime due sconfitte consecutive battendo in casa una volenterosa BIC Genova 64 a 47, con la solita eccellente partita del centro Simon Munn (14 punti con 7/7 al tiro). Torna alla vittoria anche S. Stefano Banca Marche, che si impone 75 a 16 contro Battipaglia, ma che perde per infortunio Manuel Binetti: per il giovane lungo frattura scomposta dell’omero del braccio destro e stagione a rischio.


Nel girone A approfitta del derby lombardo la Polisportiva Nordest, che si conferma tra le squadre più solide del torneo battendo 81 a 60 un discontinuo Padova Millennium Basket e conquistando il secondo posto solitario in classifica, trascinata dall’azzurro Fabio Bernardis (18 punti e 8 assist) e dal centro Sejmenovic (29 punti e 10 rimbalzi). Importante anche la vittoria dei bergamaschi del SBS Montello contro il PDM Treviso (61 a 53 il finale) per rimanere in scia delle prime.


Il campionato dalla prossima settimana si fermerà per la sosta natalizia, interrotta solo dal recupero tra INAIL Battipaglia e Amicacci Giulianova del 20 dicembre. La Serie A Fipic riprenderà il 10 gennaio con il settimo turno.  


RISULTATI E CLASSIFICHE

 

Girone A

PDM Treviso vs SBS Montello 53 a 61

 

Polisportiva Nordest vs Padova Millennium Basket 81 a 60

 

UnipolSai Briantea 84 Cantù vs Cimberio HS Varese 67 a 58.


Classifica: UnilpolSai Briantea 84 Cantù 12 punti; Pol. Nordest 8 puntiHS Cimberio Varese e SBS Montello 6 punti; Padova Millennium Basket 4 punti; PDM Treviso 0 punti.

Girone B

Crazy Ghosts INAIL Battipaglia vs S. Stefano Banca Marche 18 a 75

Amicacci Giulianova vs Santa Lucia Roma 42 a 68

 

Porto Torres Banco di Sardegna vs BIC Genova 64 a 47


Classifica: SSD Santa Lucia 12 punti; Porto Torres Banco di Sardegna 8 punti; Amicacci Giulianova (una partita in meno) 6 punti; BIC Genova (una partita in meno) e S. Stefano Banca Marche 4 puntiINAIL Crazy Ghosts Battipaglia (una partita in meno) 0 punti.




14/12/2014
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional