Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

ECCO GLI ACCOPPIAMENTI PER LE SEMIFINALI SCUDETTOVersione stampabile


immagine sinistra

[foto della HS Cimberio Varese] 

Dopo le gare di ritorno dei quarti, sarà Briantea 84 vs Porto Torres e Santa Lucia vs Varese. Retrocedono Battipaglia e S. Stefano.

 

Arrivano i primi verdetti nel campionato di Serie A di basket in carrozzina dopo le gare di ritorno del primo turno di playoff e dopo la conclusione dei playout nel weekend tra 21 e 22 febbraio: retrocedono in Serie B l’INAIL Crazy Ghosts Battipaglia e, un po’ a sorpresa, il S. Stefano Banca Marche, mentre accedono in semifinale le due favorite UnipolSai Briantea 84 Cantù e Santa Lucia Roma insieme a HS Cimberio Varese e Porto Torres Banco di Sardegna.

Già decisi gli accoppiamenti per le semifinali scudetto, che inizieranno già sabato prossimo e che si articoleranno con serie al meglio delle tre partite: sarà Briantea 84 contro Porto Torres e Santa Lucia Roma contro HS Varese.

Proprio a Roma nel pomeriggio di sabato 21 febbraio si è aperta la giornata di post-season, con i padroni di casa, già in netto vantaggio sul Padova Millennium Basket dopo la gara di andata, che vincono facilmente anche il ritorno con un netto 84 a 43, mandando in doppia cifra sia il capitano Matteo Cavagnini che il giovane Giulio Maria Papi (per entrambi 12 punti a referto). Agevole anche il successo della UnipolSai Briantea 84 Cantù che al PalaSeveso liquida 96 a 36 una INAIL BIC Genova già soddisfatta di aver raggiunto per la prima volta i playoff: addirittura quattro i ventelli per i canturini (i britannici Choudhry e Sagari, l’americano Bell e l’azzurro Carossino).

In serata vince anche la HS Cimberio Varese che, nello splendido e suggestivo scenario del PalaWhirlpool, ospitava l’Amicacci Giulianova: dopo il successo di misura dell’andata, i padroni di casa giocano una partita di grande intensità, vincendo 69 a 49 con una bella prova del centro coreano Kim (21 punti e 7 rimbalzi); inutili per gli abruzzesi i 13 punti di Simone De Maggi.

Nel pomeriggio di domenica chiude il quadro la vittoria di Porto Torres Banco di Sardegna che batte di misura in gara 2 la Polisportiva Nordest 71 a 69 dopo il bel successo in trasferta dell’andata.

Capitolo playout: se la salvezza della SBS Montello e la conseguente retrocessione della INAIL Crazy Ghosts Battipaglia era già scontata dopo la gara di andata (i bergamaschi hanno vinto anche il ritorno 87 a 25), incerto fino agli ultimissimi minuti è stato l’esito dell’altro scontro, quello tra S. Stefano Banca Marche e PDM Treviso. I marchigiani, chiamati a recuperare un gap di 5 punti dopo la gara di andata, hanno condotto la partita fino all’ultimo quarto, dando l’impressione di potersi assicurare la salvezza grazie soprattutto alle prove dei giovani azzurri Tosatto e Giaretti. Treviso però non ha mollato fino alla fine, e negli ultimi 8 minuti ha piazzato un parziale di 8 a 0 decisivo per rimanere in Serie A e condannare alla B i padroni di casa.

Sabato 28 febbraio al via le semifinali scudetto, al meglio delle tre partite: prima delle eventuali gare 3, in programma anche l’esordio della stagione europea per club, con i preliminari di EuroLeague del 12/15 marzo, con ben 7 italiane impegnate.



22/02/2015
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional