Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

EURO 2015, ITALIA FUORI AI QUARTIVersione stampabile


immagine sinistra

Azzurri pesantemente sconfitti dai britannici. Ora per conquistare Rio 2016 servono due vittorie.


Proprio come due anni fa a Francoforte, si infrange nei quarti di finale il sogno europeo dell’Italia di basket in carrozzina. Questa volta sono i padroni di casa e campioni d’Europa in carica della Gran Bretagna ad eliminare l’Italia, con un netto 48 a 77. Addio al sogno semifinale, ma si fa complicato anche l’obiettivo Rio 2016: serviranno due vittorie nelle ultime due partite del torneo, domani contro Israele (ore 15 italiane) e poi sabato contro la vincente di Spagna – Polonia.


L’Italia rimane in partita appena un quarto, dando addirittura l’impressione durante le prime battute di avere più tranquillità dei padroni di casa. I primi 10 minuti si chiudono con gli azzurri avanti 16 a 15, ma da lì in poi i britannici cambiano marcia, soprattutto grazie all’impressionante prima metà di gara del proprio fuoriclasse Terry Bywater, autore di 24 punti nei primi 26 minuti di gioco.


Il secondo tempo praticamente non si gioca: gli azzurri, giunti alla pausa lunga con un ritardo di 9 lunghezze, sprofondano fino al -25 con cui si chiude il terzo periodo. Sottotono i due protagonisti della partita di ieri contro l’Olanda, Matteo Cavagnini e Ahmed Raourahi, ma sono andati in difficoltà tutti i quintetti che di volta in volta coach Dionigi Cappelletti ha provato in campo.


“Non è semplice commentare una partita del genere”, dice coach Cappelletti; “Diamo merito ai britannici che da quando hanno alzato il livello della difesa ci hanno tolto dalla partita dopo un nostro inizio incoraggiante. Ora pensiamo alle ultime due partite”.


Le due semifinali di Euro 2015 saranno quindi Germania contro Gran Bretagna e Olanda contro Turchia. Tutte e quattro le squadre conquistano il pass per Rio.


Sconfitta nel pomeriggio anche la Nazionale femminile, superata dalla Germania 89 a 14. Per le azzurre domani alle ore 12.45 italiane finalina per evitare il settimo posto contro la Turchia.

 



03/09/2015
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional