Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

PARTONO I PLAYOFF IN SERIE AVersione stampabile


immagine sinistra

Andata delle semifinali a Porto Torres (in diretta streaming) e Giulianova. In B si decidono le finaliste.

 

Partono i playoff nel campionato italiano di basket in carrozzina. Nel pomeriggio di sabato 16 aprile infatti si giocheranno le gare di andata delle semifinali scudetto, primo atto della post season che assegnerà il tricolore, quest’anno sulle maglie del Santa Lucia Roma. Proprio i romani apriranno la giornata sul campo del GSD Porto Torres alle ore 17 (diretta streaming su federipic.it e sul canale YouTube della Federazione), mentre alle 18 sarà la volta dell’incrocio tra la seconda e la terza della stagione regolare, con la DECO Group Amicacci Giulianova ad ospitare la UnipolSai Briantea 84 Cantù.

Il Santa Lucia Roma arriva alla fase cruciale della stagione con una sola sconfitta subita in campionato, lo scorso 20 febbraio in casa della UnipolSai Briantea 84 Cantù (62 a 54), unica squadra capace di battere i campioni in carica quest’anno (anche in finale di Coppa Italia a Varese, 74 a 71 il 17 gennaio scorso). I romani vantano la migliore difesa del torneo, con soli 44 punti di media concessi, e soprattutto una panchina estremamente lunga e competitiva, che permette a coach Carlo Di Giusto di mantenere alta la qualità in campo per tutti i 40 minuti. Da una parte quindi il collettivo, dall’altra la più grande individualità della nostra Serie A, la stella americana Matt Scott, alla prima stagione in maglia Porto Torres e capocannoniere dopo le 18 partite di stagione regolare con 27 punti di media segnati. E’ certamente sull’attacco che i sardi ripongono gran parte delle proprie speranze di ribaltare i pronostici della vigilia: oltre 70 punti segnati a partita infatti rappresentano il secondo miglior bottino del torneo (dietro a Cantù), grazie al già citato Scott ma anche grazie alla splendida seconda metà di stagione di George Bates (costantemente sopra i 20 punti segnati nell’ultimo mese e mezzo) e al sempre pericoloso Fabio Raimondi; attenzione poi al veterano svedese Hussein Haidari, spesso decisivo nelle partite che contano. Le due squadre si sono affrontate già tre volte quest’anno, con tre successi per il Santa Lucia, compreso quello in semifinale di Coppa Italia (65 a 55). Palla a due alle ore 17, con diretta streaming da Porto Torres sul canale YouTube della FIPIC, sul sito internet federale e sui social media della Federazione.

Seconda semifinale sarà quella di Alba Adriatica, dove la DECO Group Amicacci Giulianova dalle ore 18 affronterà i vice campioni d’Italia della UnipolSai Briantea 84 Cantù. Match particolare per il neo allenatore degli abruzzesi, quel Malik Abes che sulla panchina di Cantù ha vinto tutto in Italia, compresi due scudetti consecutivi, anche se le due squadre si sono già affrontate lo scorso 2 aprile, proprio in occasione dell’esordio del tecnico francese (netta la vittoria della Briantea in quell’occasione, 87 a 59). La UnipolSai Briantea 84 Cantù ha conosciuto una crescita costante nel corso di questa stagione, iniziata con la nuova guida tecnica di Marco Bergna e con qualche gara opaca; dalla vittoria in Coppa Italia dello scorso gennaio però i canturini sembrano aver riacquistato consapevolezza della propria forza, e arrivano all’apertura dei playoff probabilmente nel miglior stato di forma dell’anno. Qualche difficoltà in più invece nell’ultimo periodo per Giulianova, protagonista comunque di un’annata di primo livello, nonostante i due scivoloni in Europa e prima in coppa Italia, dove sono stati sconfitti duramente proprio dalla Briantea 84 in semifinale (82 a 67).

Il ritorno delle due semifinali si giocherà sabato 30 aprile: la formula dei playoff prevede per questo primo incrocio match di andata e ritorno, con la possibilità di extra-time in gara 2 solo in caso di identica differenza canestri.

Stessa formula anche in Serie B, dove però siamo già alle fasi decisive per stabilire le due finaliste del campionato. Sabato infatti si giocheranno i match di ritorno delle semifinali: il PDM Treviso arriverà a Roma contro la SS Lazio Il Gioco del Lotto forte del 59 a 46 di sette giorni fa (palla a due ore 17), mentre a Genova alle 16 partono in vantaggio i padroni di casa contro la Polisportiva Nordest (61 a 52 il risultato di gara 1).

Intanto la Federazione ha annunciato che la Final Four del tredicesimo Campionato Giovanile 2015/2016 intitolato a Roberto Marson si disputerà a Pistoia il 4 e 5 giugno.

Infine capitolo Nazionali: dopo gli impegni di maggiore e under nel weekend pasquale, la prossima settimana a Roma si radunano le azzurre di coach Castellucci. Quattro giorni di lavoro in vista degli Europei di categoria previsti per la prossima estate.

 



15/04/2016
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional