Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

PORTO TORRES VA, LA BRIANTEA 84 INSEGUEVersione stampabile


immagine sinistra

La squadra sarda capolista solitaria, i campioni in carica secondi. Vince ancora S. Stefano e si sblocca la Dinamo.

 

Giornata di conferme nella Serie A di basket in carrozzina: il settimo turno giocato sabato 3 dicembre consolida la posizione della capolista solitaria GSD Porto Torres, che conserva la propria imbattibilità stagionale andando a vincere a Roma contro il Santa Lucia; bene anche la UnipolSai Briantea 84 Cantù che domina in casa contro Padova e aggancia in classifica la DECO Group Amicacci Giulianova (che ha osservato un turno di riposo); importante anche la vittoria di S. Stefano Banca Marche, che mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla Final Four di Coppa Italia, mentre in fondo alla classifica si sblocca la Dinamo Lab Banco di Sardegna, che vince la prima partita dell’anno contro la SBS Montello.

Come detto, in testa a quota 12, con 6 vittorie su 6, c’è la GSD Porto Torres di Carlo Di Giusto, protagonista sabato di uno storico ritorno da ex sul parquet della società con la quale ha scritto la propria storia di atleta e allenatore, il Santa Lucia Roma. Pronostico della vigilia rispettato, con Porto Torres che controlla il vantaggio per tutti i 40 minuti, nonostante i progressi di un Santa Lucia che si conferma in crescita. Nel 69 a 56 finale, come sempre c’è molto della coppia composta da George Bates (25 punti per il giovane britannico) e Matt Scott (a cui stavolta bastano 16 punti a referto per fare la differenza). Tra i romani si segnalano i 17 punti di Marco Stupenengo, all’ennesima doppia cifra della propria stagione (15 punti di media a partita fin qui per l’azzurro).

Sale al secondo posto la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che vince facilmente in casa contro il Padova Millennium Basket 88 a 44. Dopo la sconfitta di due settimane fa contro Porto Torres, i campioni d’Italia in carica hanno reagito da grande squadra, rifilando complessivamente 94 punti di scarto alle malcapitate Varese e Padova, per due vittorie che rappresentano anche un chiaro segnale alle concorrenti per lo Scudetto. Seconda partita consecutiva da top scorer per il catalano Jordi Ruiz (che chiude a 29 punti), e primo ventello stagionale per Filippo Carossino (10 su 13 dal campo e 20 punti, di cui 10 nel solo terzo quarto).

Importantissima poi la vittoria del S. Stefano Banca Marche, che rafforza il proprio quarto posto (ultimo utile alla qualificazione in Coppa Italia), mettendo 4 punti tra sé e le inseguitrici a due giornate dalla chiusura del girone di andata. I marchigiani vincono in casa su Varese 69 a 48 e di fatto mettono una ipoteca sulla Final Four della Coppa nazionale in programma nel primo weekend di marzo. Ma non è distante nemmeno il secondo posto: a soli 2 punti infatti c’è la coppia Briantea 84 contro Giulianova, alla vigilia dello scontro diretto del prossimo turno che le metterà una contro l’altra. S. Stefano quindi, alla terza vittoria consecutiva, può legittimamente sperare di inserirsi anche nella lotta per il vertice della graduatoria. Massimo in stagione per Enrico Ghione (16 punti), doppia cifra anche per Mehiaoui (13 punti) e Giaretti (10 punti).

Primo successo infine per la Dinamo Lab Banco di Sardegna, chiamata a sbloccarsi in casa contro la SBS Montello dopo sei sconfitte consecutive, per non vedere affossate le proprie speranze di competere per la salvezza fino al termine dell’annata. Prova di orgoglio per i sardi che vincono 69 a 51, trascinati dal capitano Claudio Spanu e dallo svizzero Maurice Amacher (per entrambi 15 punti), e classifica di nuovo corta in coda, con cinque squadre  racchiuse in soli due punti.

Sabato 10 dicembre l’ottava giornata di Serie A, dove spicca, come detto, lo scontro diretto tra UnipolSai Briantea 84 Cantù e DECO Group Amicacci Giulianova.

SERIE A  7^ GIORNATA – I RISULTATI

Santa Lucia Roma – GSD Porto Torres 56 a 69

S. Stefano Banca Marche – Cimberio HS Varese 69 a 48

Dinamo Lab Banco di Sardegna – SBS Montello 69 a 51

UnipolSai Briantea 84 Cantù – Padova Millennium Basket 88 a 44

Riposa: DECO Group Amicacci Giulianova

 

7^ GIORNATA – LA CLASSIFICA

12 punti: GSD Porto Torres

10 punti: DECO Group Amicacci Giulianova, UnipolSai Briantea 84 Cantù

8 punti: S. Stefano Banca Marche

4 punti: Santa Lucia Roma, CImberio HS Varese, Padova Millennium Basket

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna, SBS Montello

 

[foto Diral per Ufficio Stampa Briantea 84] 



04/12/2016
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional