Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

L’ITALIA BATTE L’OLANDA IN VOLATA AGLI EUROPEI UNDER 22Versione stampabile


immagine sinistra

Successo degli azzurrini sull’Olanda 54 a 52 nella seconda giornata degli Europei under a Lignano

 

La Nazionale Under 22 di basket in carrozzina vince ancora agli Europei di categoria a Lignano Sabbiadoro: nella seconda partita del girone A, gli azzurrini di coach Bergna vincono una importantissima partita contro l’Olanda, facendo un importante passo in avanti in ottica passaggio del turno e qualificazione ai Campionati del Mondo del prossimo giugno a Toronto.

Una partita a due facce, un primo tempo con una Italia incisiva in attacco e determinata in difesa, capace di chiudere il primo quarto avanti 12 a 4 e poi di incrementare ancora fino al 32 a 20 con cui le squadre sono andate all’intervallo. Poi un terzo quarto di black-out, con gli olandesi che prima si avvicinano e poi addirittura pareggiano. L’ultimo periodo è un lungo testa a testa, che si gioca più sui nervi che sulla tattica. L’Italia un paio di volte prova ad allungare ancora (47 a 40 a 7’ dalla fine), ma l’Olanda rimane sempre a contatto, riuscendo addirittura a mettere la testa avanti sul 52 a 51 con poco più di 2 minuti sul cronometro. A quel punto però gli azzurrini hanno la forza di reagire, primo con il libero del pareggio del capitano Dario Di Francesco e poi con i due punti decisivi di Sabri Bedzeti, che finirà a 16 punti. Da sottolineare la prestazione di Beatrice Sorina Ion, per la prima volta in doppia cifra con la maglia under, 12 punti in 31 minuti per lei, nonostante una botta alla mano nel finale. “Abbiamo iniziato carichi e finito carichi”, dice proprio la Ion al termine; “Nel terzo quarto abbiamo invece faticato ma l’importante era riprendersi. Ci crediamo tanto, vogliamo dimostrare di poter vincere anche noi una medaglia, come il gruppo di Saragozza”.

“Forse siamo entrati in campo troppo rilassati nel terzo quarto, e abbiamo pagato questo calo di concentrazione”, dice invece coach Bergna; “Diamo comunque merito all’Olanda, che ha dimostrato di essere una buona squadra. Noi abbiamo avuto il pregio di crederci fino alla fine e di recuperare una partita che ad un certo punto si era messa in salita”. L’Europeo Under 22 di Lignano Sabbiadoro non conosce soste: domani già in campo alle ore 18 contro la Germania: “Anche se hanno cambiato molto, rimangono tra le più competitive”, aggiunge Bergna; “Ma noi sappiamo quanto valiamo, rispettiamo tutti ma non temiamo nessuno”.

OLANDA – ITALIA 52 a 54

Tabellino Italia

Bedzeti 16

Obino 15

Ion 12

Morato 6

Di Francesco 3

Nava 2



10/01/2017
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional