Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

PORTO TORRES VINCE LA STAGIONE REGOLARE DI AVersione stampabile


immagine sinistra

[foto Ufficio Stampa Briantea 84] 

Campioni in carica della Briantea 84 sicuri della seconda piazza, per il terzo posto lotta a due.

 

Il GSD Porto Torres ha vinto la stagione regolare di Serie A nel campionato di basket in carrozzina con due turni di anticipo: i sardi, dopo la sedicesima giornata disputatasi sabato 26 febbraio, sono ormai certi del primo posto, conquistato con quattordici vittorie su quattordici match giocati. Matematicamente seconda la squadra campione d’Italia in carica, la UnipolSai Briantea 84, mentre per l’assegnazione della testa di serie numero tre nei playoff scudetto, sarà lotta a due tra S. Stefano Banca Marche e DECO Group Amicacci Giulianova, dopo lo scontro diretto vinto dai marchigiani.

E proprio il match tra terza e quarta ha rappresentato il clou della giornata: l’Amicacci si è presentata al confronto a quota 20 punti in classifica, a +4 dai rivali ma con una partita in più. Per S. Stefano una sconfitta avrebbe complicato le speranze di terzo posto, ma i ragazzi di coach Ceriscioli sono stati in grado di bissare l’exploit dell’andata, quando inflissero la prima sconfitta stagionale a Giulianova, con l’ennesima solida prestazione di un’annata vissuta fin qui da protagonisti. Sugli scudi la guardia francese Sofyane Mehiaoui, autore di 19 punti, e il giovane lungo azzurro Sabri Bedzeti, che ha realizzato una pesantissima doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi uscendo dalla panchina. Inutile per gli abruzzesi la nuova ottima prova offensiva di Simone De Maggi (24 punti, con 11/20 dal campo): il 68 a 63 finale significa per S. Stefano Banca Marche tornare a vedere il terzo posto a portata di mano (con il successo nel recupero contro il Santa Lucia, i marchigiani scavalcherebbero Giulianova, che nelle ultime due giornate affronterà Porto Torres e Briantea).

Vincono senza patemi le prime due della classe: il GSD Porto Torres supera in casa il Padova Millennium Basket 77 a 55: la tripla doppia di Matt Scott (13 punti, 13 rimbalzi e addirittura 17 assist) e i 28 punti del giovane George Bates (con una percentuale semiperfetta, 14/16) abbattono da subito le resistenze di Padova; mentre la UnipolSai Briantea 84 Cantù vince il derby lombardo con la Cimberio HS Varese con un netto 79 a 49: l’americano Brian Bell festeggia nel migliore dei modi il proprio compleanno con 22 punti a referto, a cui si aggiungono i 19 del catalano Jordi Ruiz e gli 11 dell’azzurro Papi.

Vince in volata infine il Santa Lucia Roma sul campo di una Dinamo Lab Banco di Sardegna già retrocessa ma comunque orgogliosa, capace di condurre nel punteggio fino al minuto finale, quando la coppia dei romani Stupenengo – Cavagnini ha ribaltato il parziale, fissandolo sul 54 a 53.

Serie A di nuovo in campo tra due settimane, per la penultima giornata di stagione regolare. Prima, la Final Four di Coppa Italia, in programma a Pescara il 3 e 4 marzo (a contendersi il trofeo Porto Torres, Briantea 84, Giulianova e S. Stefano), e poi le coppe europee, con i quarti di finale di Champione Cup e i preliminari di EuroLeague 2 e 3.

 

16^ GIORNATA – I RISULTATI

S. Stefano Banca Marche – DECO Goup Amicacci Giulianova 68 a 63

Dinamo Lab Banco di Sardegna – Santa Lucia Roma 53 a 54

GSD Porto Torres – Padova Millennium Basket 77 a 55

UnipolSai Briantea 84 Cantù – Cimberio HS Varese 79 a 49

 

16^ GIORNATA – LA CLASSIFICA

28 punti: GSD Porto Torres

24 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù

20 punti: DECO Group Amicacci Giulianova

18 punti: S. Stefano Banca Marche

12 punti: Santa Lucia Roma

8 punti: Padova Millennium Basket e Cimberio HS Varese

6 punti: SBS Montello

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna



26/02/2017
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional