Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

SANTA LUCIA E S. STEFANO MARCHE NON SBAGLIANO UN COLPOVersione stampabile


immagine sinistra

 

Dopo la terza giornata di Serie A1 c’è una coppia a punteggio pieno in testa alla classifica: il Santa Lucia Roma, che in casa batte facilmente l’Amicacci Giulianova, e il Santo Stefano Marche, che va a vincere sul duro campo di Porto Torres, candidandosi a tutti gli effetti come una delle pretendenti più credibili al tricolore di quest’anno. I sardi, apparsi fin qui tre le squadre più solide del torneo, vengono travolti soprattutto nel secondo e terzo quarto, quando i marchigiani piazzano un parziale di 46 a 25 guidati dal proprio capitano Lee Shane Manning (24 punti finali per l’inglese). Più semplice invece il successo del Santa Lucia che a Roma chiude subito il match contro  l’Amicacci Giulianova: non basta la grinta di Galliano Marchionni (13 punti per l’azzurro) ad evitare la terza sconfitta in tre partite per gli abruzzesi (57 a 40 il finale).

Subito dietro la coppia di testa si rialza la Briantea 84 Cantù, che dimentica la sconfitta subita sabato scorso a Roma schiacciando l’Anmic Sassari davanti al proprio pubblico 71 a 34. Sardi mai in partita e ancora fermi a zero punti. Continua invece il bel momento della neo-promossa Polisportiva Nordest che conquista la seconda vittoria consecutiva con un facile 62 a 34 sul Padova Millennium Basket (ottima prova del nazionale Fabio Bernardis che chiude con 23 punti, 7 assist e 7 rimbalzi).

Buone notizie anche per diversi giovani talenti italiani all’esordio nel massimo campionato: in questo terzo turno infatti segnano i primi punti in A1 Paolo Crespi della Briantea Cantù, Dario Di Francesco del Santa Lucia Roma e Silvia Giacobbo Dal Prà, nazionale azzurra del Padova Millennium Basket. 



03/11/2013
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional