Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

SCOSSA S. STEFANO SUI PLAYOFFVersione stampabile


immagine sinistra

In gara 1 di semifinale, clamorosa vittoria dei marchigiani in casa di Cantù; il Santa Lucia vince senza faticare

Si aprono con un risultato che sa di clamoroso i playoff scudetto di pallacanestro in carrozzina: nella serata di sabato 29 marzo i campioni d’Italia in carica della Briantea 84 Cantù crollano in casa in gara 1 contro un super S. Stefano Sport, perdendo nettamente 72 a 53 e mettendo a serio rischio la possibilità di difendere il tricolore in finale.

Dopo aver vinto consecutivamente addirittura diciannove partite sul parquet del PalaFamila di Seveso, i canturini sono costretti quindi al secondo k.o. in fila, dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia di domenica scorsa contro il Santa Lucia. Perfetta la partita di S. Stefano, che già sette giorni fa, nella semifinale della coppa nazionale, aveva saputo mettere in difficoltà almeno per 35 minuti i dominatori della passata stagione: fin dal primo quarto i marchigiani prendono saldamente il controllo del match, tirando con percentuali altissime e dominando sotto entrambi i canestri, grazie alle grandi prestazioni dei lunghi Kim e Manning (19 punti e 16 rimbalzi per il ventiquattrenne britannico). La Briantea rimane incapace di scuotersi fino alla fine, chiudendo il match con un eloquente 19 su 62 dal campo. Tra una settimana riflettori puntati sul campo di Porto Potenza, dove i campioni d’Italia cercheranno il tutto per tutto per non dire addio già dopo due partite di playoff al sogno di una riconferma.

Nell’altra gara 1 di semifinale, tutto facile per il Santa Lucia Roma, che contro Porto Torres mette una concreta ipoteca su quella che sarebbe addirittura la ventunesima finale scudetto consecutiva. Il 68 a 52 finale risulta quasi stretto per i padroni di casa, partiti con un 20 a 5 nei primissimi minuti e mai in affanno per tutto il match. Decisivo nel parziale iniziale l’italo marocchino Amine Moukhariq, autore alla sirena di 17 punti con 8/12 al tiro. Per Porto Torres, apparso in calo già da qualche settimana a questa parte, la strada verso la finale ora è in netta salita.

Le gare due di semifinale si giocheranno entrambe nel pomeriggio di sabato 5 aprile. Qualora necessarie, le gare tre sono invece in programma sabato 12 aprile.

 

 



30/03/2014
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional