Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

IL SANTA LUCIA VA IN FINALE SCUDETTOVersione stampabile


immagine sinistra

E’ il Santa Lucia la prima finalista dei playoff di basket in carrozzina: i romani chiudono la serie di semifinale contro Porto Torres vincendo anche gara 2 in trasferta (59 a 51 il finale) e accedono alla ventunesima finale consecutiva della propria storia. Per conoscere il nome della seconda finalista bisognerà aspettare però un’altra settimana: i campioni in carica della Briantea 84 Cantù infatti scacciano l’incubo eliminazione, andando a vincere 61 a 54 gara 2 sul campo di S. Stefano e prolungando la serie fino alla decisiva gara 3 in programma sabato 12 aprile.

In Sardegna il match tra Porto Torres e Santa Lucia è sicuramente più equilibrato rispetto alla gara 1 di sette giorni fa: i padroni di casa giocano con orgoglio, restando in partita fino al terzo quarto soprattutto grazie all’intensità difensiva. La panchina incredibilmente profonda del Santa Lucia però alla lunga fa la differenza: sono ben 8 i giocatori a segno già dopo 20 minuti, i rientri di Brad Ness (all’esordio stagionale dopo un lungo stop) e di Adolfo Berdun (assente in gara 1 per impegni con la nazionale argentina) permettono a coach Di Giusto di mettere in campo una serie infinita di quintetti, a cui Porto Torres fatica a trovare le contromisure. Alla fine è il 19 a 10 del terzo periodo a decidere il match e a regalare al Santa Lucia l’accesso alla finale scudetto. Per i sardi ora l’ultimo obiettivo stagionale rimane la Brinkmann Cup che si giocherà in Olanda dal 24 al 27 aprile.

Nell’altra gara 2 di semifinale, la Briantea 84 Cantù vince una vera e propria battaglia sul campo di S. Stefano evitando l’eliminazione dopo la sconfitta casalinga di sette giorni fa e prolungando la serie fino alla decisiva gara 3. Al PalaPrincipi di Porto Potenza si gioca una delle partite più intense dell’anno: la Briantea a lungo nel primo tempo soffre l’aggressività e l’organizzazione dei padroni di casa e si ha quasi la sensazione che la serie sia destinata a finire con un clamoroso 2 a 0; nel terzo quarto però i campioni d’Italia cambiano marcia e grazie ad un grande Martin Edwards piazzano il decisivo 20 a 10. S. Stefano prova a rientrare nell’ultimo periodo, ma la rimonta è frustrata dalla precisione ai liberi degli avversari. Sabato 12 aprile al PalaFamila di Seveso la decisiva gara 3, atto conclusivo di una delle sfide più belle ed equilibrate delle ultime stagioni.

La finale scudetto è invece in programma a partire dal 10 maggio. Il Santa Lucia avrà il vantaggio del fattore campo in una serie che si articolerà al meglio delle tre partite, con l’eventuale gara 3 in calendario martedì 20 maggio a Roma. 



06/04/2014
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional