Sabato 28 ottobre a Meda (MB) si assegna il primo trofeo stagionale: in campo UnipolSai Briantea 84 Cantù e GSD Porto Torres. Diretta RaiSport dalle 18.15.

Sabato 28 ottobre partirà ufficialmente la stagione 2017/2018 di pallacanestro in carrozzina, dopo il prologo del Trofeo Giovanile Martin Mancini disputatosi a San Marino lo scorso 15 ottobre (e vinto dalla Briantea Cantù contro I Bradipi Circolo Dozza di Bologna). In campo i campioni d’Italia in carica della UnipolSai Briantea 84 Cantù e quelli che lo scorso anno sono stati i rivali principali sulla strada dei lombardi, ovvero il GSD Porto Torres: si assegna il primo trofeo stagionale, la 17^ Supercoppa Italiana dedicata alla memoria del dottor Antonio Maglio.

Entrambe le squadre si presentano con numerose novità all’esordio di quest’annata, lontano appena una settimana dall’inizio del massimo campionato di Serie A (stagione regolare al via sabato 4 novembre). Due i volti nuovi rispetto al 2016/2017 per la UnipolSai Briantea 84 Cantù, a caccia del bis dopo il successo nell’ultima edizione della Supercoppa: il ritorno di Jacopo Geninazzi dopo l’esperienza di Varese e l’acquisto dell’argentino Carlos Alberto Esteche, classe 1990, classificazione 2.0. Pesanti però le partenze: hanno detto addio il catalano Jordi Ruiz (tornato in patria, all’ID Ilunion) e lo statunitense Brian Bell (passato ai tedeschi del RSV Lahn-Dill), entrambi elementi fondamentali nel roster che lo scorso anno ha portato a casa la doppietta Scudetto – Coppa Italia.

Pesantemente rivoluzionato il GSD Porto Torres rispetto alla squadra che lo scorso anno ha sfiorato lo Scudetto dopo una stagione regolare perfetta: ha salutato il leader e capocannoniere degli ultimi due campionati di Serie A Matt Scott (acquistato dai tedeschi del Thuringia Bulls), insieme agli inglesi Phil Pratt, George Bates e Amy Conroy, rientrati in Gran Bretagna. Ha cambiato canotta anche l’ex capitano della Nazionale Under 22 Dario Di Francesco, trasferitosi a Giulianova, e Fabio Raimondi, che torna a Sassari. Tra i nuovi arrivi, Patrik Nylander, già visto a Porto Torres dal 2001 al 2004, il lungo iraniano Morteza Gharibloo e la giovane ala lituana Žimantas Bučinskas. In panchina ci sarà Salvatore Cherchi, mentre tra i confermati c’è la giovane azzurra Beatrice Sorina Ion, a cui è stata affidata la fascia di capitano.

Palla a due alle ore 18.15 in un contesto inedito, il PalaMeda, struttura da circa 1.200 spettatori, che per la prima volta ospiterà un match ufficiale di basket in carrozzina.

Per il secondo anno consecutivo il trofeo sarà intitolato alla memoria del dottor Antonio Maglio, tra i fondatori dello sport paralimpico mondiale. Attesa al PalaMeda anche la signora Maria Stella Maglio, accompagnata dall’avvocato Prosperi, sostenitore delle attività FIPIC, e dalla dottoressa Maria Cristina Dieci, presidente ASBI (Associazione Spina Bifida Italia), oltre al presidente FIPIC Zappile e ai vertici federali.

Diretta Rai Sport, con cronaca di Lorenzo Roata.

0
0
0
s2smodern

Ultime News

EURO2019 - L’ITALIA BATTE ANCORA LA...

Padroni di casa battuti 84 a 72; gli azzurri chiudono un...

L’ITALIA ACCEDE ALLA FINALE PER IL...

Francia sconfitta 63 a 51 nel primo crossover. Domani...

SI INFRANGE CONTRO LA TURCHIA IL SOGNO...

Italia sconfitta dai Campioni d’Europa in carica nei...
Joomla Extensions