I verdetti dell’ultima giornata di stagione regolare della Serie A.

La stagione regolare del campionato di Serie A di basket in carrozzina si è chiusa nel pomeriggio di sabato 3 marzo nel modo più emozionante ed imprevedibile possibile. Complice il calendario, che ha messo una contro l’altra le prime quattro in classifica, e la contemporaneità dei quattro match di giornata, i verdetti sono rimasti in bilico fino agli ultimi tiratissimi minuti di gioco. Alla fine, festeggia la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che batte in casa il S. Stefano UBI Banca e lo sopravanza in classifica, chiudendo quindi la stagione regolare al primo posto; vince anche la DECO Group Amicacci Giulianova dopo un overtime contro il Santa Lucia, ribaltando lo svantaggio dello scontro diretto e conquistando il terzo posto. Infine, impresa dell’SBS Montello, che va a vincere a Porto Torres e si salva in extremis, complice anche la dolorosa sconfitta di misura della Polisportiva Nordest a Varese. Sono quindi i ragazzi di Gradisca a finire ultimi e a retrocedere.

Quella della UnipolSai Briantea 84 Cantù è stata un’autentica prova di forza e carattere. I ragazzi di coach Bergna, reduci da un campionato insolitamente incostante, dovevano battere la capolista S. Stefano per essere certi della testa di serie numero uno. E dopo un inizio di partita carico di tensione da entrambe le parti e giocato più sui nervi che sulla tecnica, i campioni d’Italia sono stati in grado di salire di livello, trascinati dalla straordinaria intensità del duo argentino Berdun – Esteche, ma anche dal sempre decisivo capitano Sagar. I marchigiani, traditi dalle brutte percentuali al tiro di Mehiaoui (chiuderà con 6/26 dal campo) hanno cercato di rimanere aggrappati al match, ma alla fine i padroni di casa sono scappati via fino al 63 – 50 finale.

Sorpasso anche della DECO Group Amicacci Giulianova ai danni del Santa Lucia Roma. Gli abruzzesi dovevano vincere con almeno 5 punti di scarto per ribaltare il fattore scontro diretto e scavalcare i romani al terzo posto, e l’impresa riesce dopo un match tiratissimo ed incerto, culminato con un overtime. Per il Santa Lucia, pesante nel supplementare la rinuncia al capitano Cavagnini, uscito per falli dopo una partita da 24 punti; ma ciò non sminuisce la prova di grande determinazione di una Amicacci Giulianova che sembra finalmente aver compiuto il salto di qualità necessario a competere ai massimi livelli. Spicca tra gli abruzzesi la prova di Galliano Marchionni, che firma 31 punti con 10/13 dal campo, compresi i punti decisivi nell’overtime finito 75 a 68.

Infine la lotta per la salvezza, che ha avuto un epilogo dai risvolti clamorosi. L’SBS Montello arrivava a quest’ultima giornata di campionato in fondo alla classifica, costretto a vincere in trasferta a Porto Torres e a sperare nella sconfitta della Polisportiva Nordest. Le due partite sono rimaste a lungo in bilico, sul filo dell’incertezza lungo tutti e 40 i minuti. I bergamaschi alla fine però sono riusciti a ritagliarsi un discreto margine di sicurezza su Porto Torres, grazie alla bella prova di Andrea Pedretti (28 punti con 11/17 dal campo), fino alla vittoria per 72 a 61. A quel punto, tutto dipendeva dall’esito del match di Varese, dove la Polisportiva Nordest è stata in vantaggio di 2 punti fino agli ultimi 3 secondi di match, quando però un canestro di Francesco Roncari ha ribaltato completamente la situazione, dando la vittoria alla Cimberio, la salvezza all’SBS Montello e condannando la Polisportiva Nordest ad una dolorosissima retrocessione.

Il campionato di Serie A conoscerà ora una sosta prima dell’inizio dei playoff. Alla luce della classifica finale, le semifinali Scudetto vedranno opposte UnipolSai Briantea 84 e Santa Lucia da una parte, e S. Stefano UBI Banca contro DECO Group Amicacci Giulianova dall’altra. Serie al meglio delle tre partite al via dal 7 aprile.

Ma prima, sarà tempo di impegni europei, con i riflettori puntati sulla Briantea 84, che in casa si gioca l’accesso alla Final Four di Champions League, ma anche sui preliminari di Santa Lucia, S. Stefano e Padova. E poi si assegnerà il primo trofeo della stagione, con la Final Four di Coppa Italia, il 24 e 25 marzo.

14^ GIORNATA – RISULTATI

UnipolSai Briantea 84 Cantù – S. Stefano UBI Banca 63 a 50

DECO Group Amicacci Giulianova – Santa Lucia Roma 75 a 68

Cimberio HS Varese – Pol. Nordest 51 a 50

GSD Porto Torres – SBS Montello 61 a 72

 

14^ GIORNATA – LA CLASSIFICA

24 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù e S. Stefano UBI Banca

20 punti: DECO Group Amicacci Giulianova e Santa Lucia Roma

10 punti: Cimberio HS Varese

6 punti: GSD Porto Torres

4 punti: SBS Montello e Pol. Nordest

0
0
0
s2smodern

Ultime News

AZZURRI A LIGNANO, OSPITE LA SPAGNA

Da venerdì 15 giugno, nuova tappa di avvicinamento ai...

A ROMA L'ASSEMBLEA STRAORDINARIA FIPIC

Domenica 10 giugno si è svolta l’Assemblea Generale...

RADUNO CONGIUNTO NAZIONALI U22 E...

Da lunedì 4 a venerdì 8 le due selezioni azzurre iniziano...
Powered by JS Network Solutions