Nella nona giornata di Serie A, riflettori puntati sul big match tra le prime della classe.

 

La nona giornata della stagione regolare della Serie A di basket in carrozzina, la seconda nel girone di ritorno, regala una delle partite più attese dell’anno, quella tra due delle squadre più accreditate per contendersi il tricolore fino alla fine del campionato: da una parte la Briantea84 capolista e imbattuta fin qui, dall’altra un S. Stefano distante solo due punti in classifica e determinato a rimettere in gioco la testa di serie numero uno per i playoff.

Attenzione quindi tutta rivolta verso il Pala Principi di Porto Potenza Picena, teatro del terzo confronto stagionale tra le due rivali, a partire dalle ore 17: nei precedenti due incroci, doppia vittoria della UnipolSai Briantea 84 Cantù, in Supercoppa Italiana nel prologo della stagione lo scorso 27 ottobre con un netto 78 a 45, e poi a Seveso il 17 novembre, al termine di un match molto più tirato e risolto solo in volata (60 a 56). Gli ingredienti per un confronto avvincente quindi ci sono tutti: la UnipolSai Briantea84, miglior difesa del campionato e motivata dalla voglia di conservare l’imbattibilità fino a fine campionato, il S. Stefano Avis miglior attacco, in costante crescita da inizio anno sulle ali dello zoccolo duro italiano (Bedzeti, Ghione, Giaretti su tutti) e della coppia Mehiaoui – Ruiz, grande ex dell’incontro.

Cercheranno di approfittare dello scontro al vertice tra le prime due in classifica le inseguitrici Deco Group Amicacci Giulianova e Key Estate Porto Torres. Match casalingo per gli abruzzesi, che alle ore 18 incontreranno la temibile Dinamo Lab Banco di Sardegna, tra le squadra in maggiore evoluzione nell’ultima fase di stagione e ormai distante solo due punti dalla zona playoff; alle 19 invece sarà la volta di Porto Torres, chiamata a rialzarsi dopo la brutta e pesante sconfitta della scorsa settimana in casa di Varese e a difendere il proprio quarto posto: avversaria l’SBS Montello, ferma a quota 2 punti in classifica.

Ultima partita di giornata quella di Roma, dove alle 17 il Santa Lucia ospiterà l’Hs Varese: morale agli antipodi per le due squadre, con i romani reduci da una serie nera da 4 sconfitte consecutive che è costata qualificazione in Coppa Italia e il sorpasso in classifica della Dinamo Lab, mentre i lombardi, dopo un girone di andata molto difficile, hanno vinto a sorpresa in overtime sabato scorso contro Porto Torres, schiodandosi da quota 0 punti in classifica.

La prossima settimana poi la Serie A osserverà un turno di riposo. Spazio ai preliminari di Champions League, con impegnate tre italiane: UnipolSai Briantea 84 Cantù, Deco Group Amicacci Giulianova e Key Estate Porto Torres. Obiettivo è centrare i quarti di finale della competizione più prestigiosa.

0
0
0
s2smodern

Ultime News

NAZIONALE FEMMINILE AL LAVORO A PADOVA

Campionati fermi nel weekend del 16 e 17 febbraio, e...

SI ACCENDE LA CORSA VERSO I PLAYOFF

La decima giornata riapre i giochi per la qualificazione...

PRESENTATO A ROMA IL LIBRO "LE SFIDE...

Presentato ieri sera alla Libreria Feltrinelli di Largo...
Joomla Extensions