Da Porto Potenza Picena alle 17: S. Stefano Avis per chiudere la serie, la Briantea84 per riaprire i giochi. Diretta Rai Sport Web.

 

Sabato 18 maggio la serie Scudetto del campionato di basket in carrozzina si trasferisce nelle Marche: alle 17 il Pala Principi di Porto Potenza Picena ospiterà infatti gara tre tra i padroni di casa del S. Stefano Avis e i campioni in carica della UnipolSai Briantea84 Cantù.

Si riparte da un clamoroso 2 a 0 per i marchigiani, che nello scorso fine settimana hanno stravolto previsioni e gerarchie, andando a vincere due volte al Pala Meda, e conquistandosi così la possibilità di giocarsi ben due match point sul parquet di casa, per arrivare al primo, storico Scudetto. Di contro, una UnipolSai Briantea84 Cantù apparsa in seria difficoltà, come raramente visto nelle ultime stagioni, si trova spalle al muro, costretta alla doppia vittoria in trasferta per prolungare la serie fino ad una gara 5 che si giocherebbe a quel punto nel familiare Palasport di Seveso sabato 25 maggio.

Le prime due partite della serie hanno seguito un copione pressoché identico: S. Stefano, nonostante fosse all’esordio in una finale, è partita meglio in entrambi i casi, più sicura del proprio piano tattico in attacco, più solida in difesa, accumulando così un vantaggio vicino o di poco superiore alla doppia cifra nel corso della prima metà di partita. Poi la rimonta dei padroni di casa, trascinati dai veterani Berdun in gara uno e Sagar in gara due, fino al pareggio, arrivato entrambe le volte allo scadere del terzo quarto. Infine il quarto quarto, con S. Stefano che risponde al primo sorpasso degli avversari (firmato due volte da Santorelli in gara uno, e due volte da Sagar in gara due), cambiando ancora l’inerzia del match e arrivando avanti alla volata finale. In entrambi i match la fiammella della speranza della Briantea84 è stata riaccesa da una tripla disperata di Giulio Maria Papi, sempre insufficiente però per arrivare alla vittoria.

I due successi dal PalaMeda hanno interrotto una serie nera del S. Stefano Avis contro la Briantea84 che durava addirittura dal 2014 e che era arrivata a 12 sconfitte consecutive in tutte le competizioni (da ultimo, le due sconfitte nelle ultime due finali di Coppa Italia e quella pesante nella scorsa Supercoppa Italiana di ottobre). La UnipolSai Briantea84 Cantù si trova a dover evitare una sconfitta in una serie di playoff Scudetto per la prima volta dal 2016, quando perse gara uno di finale contro il Santa Lucia Roma, prima della rimonta che valse il quinto scudetto. Nel 2014 proprio contro S. Stefano, nelle semifinali playoff la UnipolSai rimontò uno 0 a 1 nella serie. Se stavolta i canturini non dovessero riuscire a ribaltare il risultato, fallirebbero il primo appuntamento con un trofeo nazionale dalla stagione 2015/2016 (ultima italiana a battere i lombardi su il Santa Lucia Roma, che vinse Scudetto e Coppa Italia nel 2015).

Gara tre sarà trasmessa in diretta su Rai Sport Web, con cronaca di Lorenzo Roata e commento tecnico del Responsabile delle nazionali azzurre Carlo Di Giusto. La partita andrà poi in differita alle 00.30. L’eventuale gara quattro, in caso di successo della UnipolSai Briantea84 Cantù, si giocherà domenica alle ore 17, sempre al Pala Principi di Porto Potenza Picena.

 

 

0
0
0
s2smodern

Ultime News

IL S. STEFANO AVIS E’ CAMPIONE...

Primo storico Scudetto per i marchigiani, che battono la...

SABATO GARA 3 DELLE FINALI SCUDETTO,...

Da Porto Potenza Picena alle 17: S. Stefano Avis per...

BASKET IN CARROZZINA, FINALI SCUDETTO:...

I marchigiani battono ancora la UnipolSai Briantea84 Cantù...
Joomla Extensions