5x1000 banner

I veneti strappano il terzo posto alla Dinamo Lab, mentre non basta la prima vittoria a Reggio Calabria per superare Bergamo.

 

Un’ultima giornata di stagione regolare tra conferme e colpi di scena quella vissuta sabato 27 febbraio nel campionato di Serie A di pallacanestro in carrozzina, in attesa del recupero della partita tra UnipolSai Briantea84 Cantù e Key Estate Gsd Porto Torres di mercoledì prossimo (ore 14), che chiuderà definitivamente questa prima parte di annata.

Finisce con un percorso netto il Girone A della squadra campione d’Italia 2019 del S. Stefano Avis: sei vittorie su sei, l’ultima arrivata nell’insidiosa trasferta di Giulianova contro la Deco Group Amicacci, già battuta in casa nel corso della settimana scorsa al termine di una delle partite più intense della stagione. Con la testa di serie numero uno già in tasca, i ragazzi di coach Roberto Ceriscioli, tornato in panchina dopo la prolungata assenza causa Covid, si confermano squadra quadrata e consapevole dei propri mezzi, dando l’ennesimo segnale alle rivali Scudetto. Eppure Giulianova non gioca male questo derby, a lungo condotto nel corso della prima frazione nel punteggio e nel ritmo. E’ però un parziale proprio sul finire di secondo quarto (dal 21-18 per i padroni di casa al 21-28 in un paio di minuti) a imprimere la prima svolta al match. S. Stefano non si volta più indietro e nel secondo tempo prima amministra poi allarga il gap fino ad oltre la doppia cifra, per concludere sul 52 a 67 della sirena finale. Ancora bene Andrea Giaretti, che chiude una ottima stagione regolare con altri 23 punti a referto, mentre tra gli abruzzesi non basta la doppia doppia da 10 punti a 15 rimbalzi di Cavagnini.

Sempre nel Girone A, importantissima la vittoria dello Studio 3A Millennium Basket di Padova contro la Dinamo Lab Banco di Sardegna, in quello che di fatto era uno spareggio per la terza piazza in graduatoria. Bellissima la partita disputatasi a Piombino Dese, dove i veneti allenati da Fabio Castellucci hanno sfoderato una delle migliori prestazioni dell’anno, dimostrando idee chiare in campo (molto efficace il piano tattico di Padova per limitare i temibili lunghi dei sardi), ma soprattutto carattere e spirito di squadra, dopo la pesantissima sconfitta di 54 punti subita nelle Marche la settimana scorsa. Dopo un’ottima partenza nel primo tempo, durante il quale ha anche superato la doppia cifra di vantaggio, Padova ha subìto nella ripresa la rimonta degli ospiti, trascinati soprattutto da Villafane e da Miranda. A tre minuti dal termine la Dinamo Lab era addirittura avanti nel punteggio, ma lo Studio 3A, grazie ad una serie di giocate decisive del giovane Amine Gamri (10 punti per lui e migliore prestazione dell’anno), alla difesa dell’altro talento azzurro Scandolaro e al contributo d’esperienza degli eterni Raourahi e Bargo, è riuscita a tornare avanti proprio in extremis, chiudendo sul 61 a 54.

Prima storica vittoria in Serie A infine nel Girone B per la Reggio Calabria Bic Farmacia Pellicanò, che chiude nel migliore dei modi una stagione regolare che l’ha vista crescere partita dopo partita: è un SBS Montello rimaneggiata per alcuni casi di positività la prima vittima del calabresi nella serie maggiore, un successo però insufficiente per sopravanzare proprio i lombardi in classifica al terzo posto (alla luce del successo di 15 punti nel match di andata). Da sottolineare il sempre importante contributo alla causa dell’azzurra Ilaria D’Anna, di nuovo in doppia cifra con 11 decisivi punti. Nel 48 a 40 per i padroni di casa pesano anche i 17 punti di Cardoso.

In attesa dell’esito di UnipolSai Briantea84 Cantù – Key Estate Gsd Porto Torres (i sardi dovrebbero sbancare il PalaMeda di 27 punti per sopravanzare i rivali in testa al girone B), si delineano quindi i primi accoppiamenti dei quarti di finale, al via sabato prossimo: proprio la Reggio Calabria Bic Basket in Carrozzina Farmacia Pellicanò se la vedrà con il S. Stefano Avis, mentre l’SBS Montello sarà opposta alla Deco Group Amicacci Giulianova. La vincente del girone B affronterà invece la Dinamo Lab Banco di Sardegna, mentre la seconda se la vedrà con lo Studio 3A Millennium Basket.

SERIE A – 6^ GIORNATA

Risultati Girone A

Studio 3A Millennium Basket – Dinamo Lab Banco di Sardegna 61 a 54

Deco Group Amicacci Giulianova – S. Stefano Avis 52 a 67

Risultati Girone B

UnipolSai Briantea84 Cantù – Key Estate Gsd Porto Torres (mercoledì 3 marzo ore 14)

Reggio Calabria BIC Farmacia Pellicanò – SBS Montello 48 a 40

CLASSIFICHE

Girone A

12 punti: S. Stefano Avis 

8 punti: Deco Group Amicacci Giulianova 

4 punti: Studio 3A Millennium Basket

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

Girone B

10 punti: UnipolSai Briantea84 Cantù (una partita in meno)

8 punti: Key Estate GSD Porto Torres (una partita in meno)

2 punti: SBS Montello, Reggio Calabria Bic Farmacia Pellicanò

 

ACCOPPIAMENTI QUARTI DI FINALE (dal 6 marzo)

Reggio Calabria Bic Farmacia Pellicanò vs S. Stefano Avis

SBS Montello – Deco Group Amicacci Giulianova

Studio 3A Millennium Basket vs seconda del girone B

Dinamo Lab Banco di Sardegna vs prima del girone B

0
0
0
s2smodern

Ultime News

LA BRIANTEA84 PROLUNGA LA SERIE FINALE...

Prova di carattere dei lombardi, che a Meda battono l’Avis...

SABATO A MEDA GARA DUE DI FINALE...

Match point per il S. Stefano Avis, la Briantea punta a...

S. STEFANO CONQUISTA GARA UNO DELLE...

All’overtime i campioni 2019 battono in volata la...