VADEMECUM sulla Gestione dei lavoratori

Per opportuna conoscenza si pubblica il VADEMECUM sulla Gestione dei lavoratori sportivi attraverso il Registro Nazionale delle ASD aggiornato al 9 ottobre 2023

vai al Registro Sport e Salute
 

Sabato le gare due di semifinale: per Dinamo e Amicacci obiettivo andare a gara 3. Diretta Twitch di Briantea84 – DinamoLab (pre-partita dalle ore 15)

Sabato 4 marzo nei playoff del campionato di Serie A di pallacanestro in carrozzina si disputeranno le gare due delle semifinali Scudetto: le serie si svolgono al meglio delle tre partite, quindi l’appuntamento rischia di essere già decisivo per conoscere il nome delle due finaliste che si giocheranno lo Scudetto 2022/2023 a partire dal prossimo 15 aprile.

Partono con il sostanziale vantaggio della pesante vittoria in trasferta in gara uno e con la prospettiva di giocare sia gara due che l’eventuale gara tre in casa sia i campioni d’Italia in carica della UnipolSai Briantea84 Cantù che l’unica squadra ancora imbattuta in stagione, il S. Stefano Kos Group.

Aprirà la giornata alle ore 15 il secondo capitolo del derby dell’Adriatico proprio tra S. Stefano e la Deco Metalferro Amicacci Abruzzo, che una settimana fa a Giulianova aveva opposto efficace resistenza agli avversari almeno per tre quarti, prima di capitolare nel finale con un 53 a 48 forse troppo severo rispetto a quanto visto sul parquet. I ragazzi di coach Carlo Di Giusto sono chiamati ad una rimonta che avrebbe il sapore di impresa per bissare la finale Scudetto raggiunta lo scorso anno, mentre di contro la squadra di Roberto Ceriscioli, vice di Di Giusto sulla panchina azzurra, punta a tornare a giocarsi il tricolore dopo il successo del 2019.

Alle ore 15.30 al PalaMeda la palla a due dell’altra semifinale, quella tra i padroni di casa dell’UnipolSai Briantea84 Cantù e la Dinamo Lab Banco di Sardegna: i lombardi escono totalmente galvanizzati da un successo in gara uno pesante quanto insperato, alla luce soprattutto dell’andamento della prima metà di match, quando i biancoblu erano apparsi quasi spalle al muro, prima di una impressionante reazione guidata dal capitano azzurro Filippo Carossino, fino al 59 a 49 finale. Per la Dinamo, forte di un roster certamente più lungo dei rivali, tanti i rimpianti, ma anche la consapevolezza di potersela giocare alla pari con i campioni uscenti. Match quindi quanto mai incerto, trasmesso in diretta sul canale Twitch Italbasket, con pre-partita dalle ore 15.

In campo sabato anche le gare due dei crossover per i piazzamenti dal quinto all’ottavo posto: il Self Group Millennium ospita a Padova la Farmacia Pellicanò Reggio Calabria alle ore 18 (veneti avanti 1 a 0), mentre alle 15.30 la Menarini sarà opposta in casa all’SBS Montello, con i toscani in vantaggio nella serie. Alle 15 in campo anche Treviso e Porto Torres per il primo match della finalina per il nono posto.

Ultime News

Progetto Filippo Mondelli - Atleta...

Anche quest’anno il CIP, nell’ambito del progetto Filippo...

AL VIA LE SEMIFINALI SCUDETTO

Sabato 2 marzo gara uno tra S. Stefano e Amicacci (diretta...

DECISE LE DUE SEMIFINALI SCUDETTO

Briantea vs Dinamo e Amicacci vs S. Stefano i due incroci...