VADEMECUM sulla Gestione dei lavoratori

Per opportuna conoscenza si pubblica il VADEMECUM sulla Gestione dei lavoratori sportivi attraverso il Registro Nazionale delle ASD aggiornato al 9 ottobre 2023

vai al Registro Sport e Salute
 

Si informa che è stato indetto il corso allenatore FIPIC (2 livello SNAQ)

Clicca qui e vai alla modulistica

 

Si è chiusa nella serata di sabato 3 febbraio la due giorni di qualificazioni alla Champions Cup e alle principali Coppe Europee della IWBF Europe. Impegnate tre italiane, tutte nel preliminare della competizione più prestigiosa: il S. Stefano Sport e la Briantea84 Cantù nel girone B organizzato a Meda dai canturini, mentre il GSD Porto Torres a Klosterneuburg, in Austria, per il Girone C.

E sono proprio i sardi guidati da uno strepitoso Piotr Luszynski ad uscire con la qualificazione ai Quarti di Finale della Champions Cup, dopo un girone giocato in modo impeccabile e chiuso al secondo posto, dietro solo alla superpotenza Cd Ilunion. Il GSD Porto Torres ha giocato con sicurezza nei propri mezzi e autorevolezza, battendo all’esordio il BG Basket Hamburg 64 a 52 (con tripla doppia proprio di Luszynski), per poi bissare contro l’HAndisport de Lannion 74 a 57; a suggellare la qualificazione il successo sui padroni di casa dell Coloplast Sitting Bulls 73-59 (altro trentello di Luszynski, a un rimbalzo da una nuova tripla doppia), prima dell’influente sconfitta subita dall’Ilunion.

Prestigiosa qualificazione ai Quarti anche per il S. Stefano Sport, inserito nel Girone della Briantea84 Cantù; le due italiane sono subito opposte in un derby fratricida che ha visto trionfare i marchigiani di coach Ceriscioli 64 a 55 (doppia doppia di Bedzeti da 19 punti e 14 rimbalzi). S. Stefano chiuderà il girone al secondo posto, nonostante (oltre alla pronosticabile sconfitta contro la favorita Lahn-Dill) il k.o. in volata subìto dal Econy Gran Canaria (62-65). Per i marchigiani quindi seconda piazza e qualificazione ai Quarti. Rimpianti invece in casa Mia Briantea84, che dopo la sconfitta contro S. Stefano ha vinto su CS Meaux e poi su Gran Canaria, ma con uno scarto insufficiente per sperare in un sorpasso. Per i canturini la consolazione dell’accesso alle fasi finali di EuroLeague 2 il prossimo aprile.

Ultime News

NAZIONALE, CONCLUSO IL RAPPORTO CON DI...

"Anni di forte legame", commenta il presidente Zappile La...

L’ITALIA CHIUDE L’EUROPEO UNDER AL...

Gli azzurrini conquistano il quarto posto ai Campionati...

EUROPEI UNDER 23: IL CALENDARIO

Nella mattinata di giovedì 6 giugno a Madrid è stato...