Domenica 21 maggio alle 18 presso il Palazzetto dello Sport di Desio si disputerà il secondo capitolo della serie di Finale Scudetto del campionato di Serie A di basket in carrozzina, stagione 2016/2017: i campioni d’Italia in carica della UnipolSai Briantea 84 Cantù hanno la possibilità, con una vittoria, di fregiarsi del tricolore per il secondo anno consecutivo, dopo il successo di sabato scorso in gara 1 in Sardegna (64 a 61). La serie finale infatti si articola al meglio delle tre partite. Il GSD Porto Torres punta invece a prolungare le finali, recuperando il vantaggio del fattore campo perso in gara 1 per tornare a giocarsi la decisiva gara 3 sul parquet di casa.

La sconfitta nella prima sfida di queste finali Scudetto è stata per i sardi la prima subìta nel corso di questo campionato, dopo un filotto di diciotto vittorie consecutive (16 in stagione regolare, più il doppio successo in semifinale di playoff). Ma Porto Torres aveva già perso, e sonoramente, contro la Briantea 84, nella finale di Coppa Italia di Pescara all’inizio di marzo. Per la UnipolSai Briantea 84 Cantù l’obiettivo è quindi mettere in bacheca il terzo trofeo dell’annata, proprio dopo la coppa nazionale e la Supercoppa Italiana, appendice della scorsa stagione.

Inedito teatro della sfida sarà il PalaBancoDesio, scelto dalla Briantea 84 come campo di casa per queste finali Scudetto, vista l’ampia previsione di pubblico che ha reso insufficiente la capienza dell’abituale Palazzetto di Seveso. E’ il terzo anno consecutivo che la Briantea 84 gioca le finali Scudetto in un impianto differente da quello utilizzato in stagione regolare: nelle due precedenti occasioni venne scelto il Pianella di Cantù. Il PalaBancoDesio, inaugurato nel 1992 e dalla capienza superiore agli 8.000 posti a sedere, ha occasionalmente ospitato alcune partite casalinghe nelle ultime stagioni della Pallacanestro Cantù e dell’Olimpia Milano, oltre alla Final Eigh di Coppa Italia nel 2015.

Gara due di finale Scudetto, proprio come accaduto per gara uno, verrà trasmessa in diretta da Rai Sport a partire dalle ore 18, con cronaca di Lorenzo Roata e commento tecnico del Responsabile delle Nazionali azzurre ed ex coach del GSD Porto Torres (lasciato a stagione in corso) Carlo Di Giusto.

Arbitra la terna composta da Penzo, Graziani ed Ermini.

0
0
0
s2smodern

Ultime News

BRIANTEA CAMPIONE D'INVERNO, SANTA...

Ai lombardi lo scontro diretto contro un ottimo S....

SI DECIDONO LE POSIZIONI DI TESTA IN...

Nella settima e ultima giornata del girone di andata,...

E’ GRANDE S. STEFANO, TESTA A TESTA...

I marchigiani passano anche a Giulianova e rimangono...

Più Letti

STAGE PER L'U22 A SEVESO

1569
Powered by JS Network Solutions