foto di Massimiliano Biffi

La partita più attesa della nona giornata nel campionato di Serie A1 non tradisce le attese e regala uno spettacolo emozionante fino alla fine alle centinaia di spettatori che hanno riempito il PalaFamilia di Seveso: i padroni di casa e campioni d’Italia della Briantea Cantù riescono a mantenere un’imbattibilità casalinga che dura ormai da quasi due anni, costringendo la capolista Santa Lucia alla prima sconfitta in campionato 61 a 59. E’ la seconda volta che i lombardi riescono ad avere la meglio dei rivali in questa stagione, dopo il successo nella Supercoppa Italiana di Palermo. Decisivo ancora una volta Andrè Bienek con i suoi 24 punti che rende vano il tentativo di rimonta finale del Santa Lucia. Ora le due squadre sono lontane solo due punti in classifica.

Al terzo posto conferme per S. Stefano Banca Marche e GSD Porto Torres. I marchigiani dominano il derby contro l’Amicacci Giulianova 70 a 36, bissando il successo dell’andata. Giulianova mai in partita e al primo stop dopo quattro vittorie consecutive. Per i sardi invece successo contro Padova (67 a 53) dopo un primo tempo più sofferto del previsto: 22 punti e 7 assist per Fabio Raimondi, ancora il migliore dei suoi. Sorprendente infine la vittoria dell’Anmic Sassari sul difficile campo della Polisportiva Nordest: bella prova dell’argentino Ruggeri per il 58 a 54 finale.

In Serie A2 rimangono imbattuti i bergamaschi dell’SBS Montello, che superano la Lottomatica SS Lazio 67 a 37; vince anche la seconda della classe PDM Treviso contro la Don Bosco Genova (67 a 48). Successo in trasferta poi per l’UICEP Torino sul campo della Cimberio Varese (43 a 48).

  

0
0
0
s2smodern

Ultime News

S. STEFANO ANCORA IMBATTUTO IN TESTA...

I Campioni d’Italia fanno otto vittorie su otto; inseguono...

STAGIONE REGOLARE AL GIRO DI BOA

Cambio sulla panchina della Briantea84: via Marco Bergna,...

S. STEFANO CAMPIONE D’INVERNO,...

I campioni d’Italia espugnano anche il PalaMeda della...
Designed with by jakubskowronski.com