Dal 4 al 6 maggio si ritrova la Nazionale di coach Carlo Di Giusto, per una nuova tappa di avvicinamento ai Campionati del Mondo di Amburgo, in programma dal prossimo 16 agosto. Gli azzurri si raduneranno a Frosinone per una tre giorni di allenamenti, che prevede anche una esibizione per il pubblico di Fondi, nel pomeriggio di sabato 5 maggio.

Coach Di Giusto ha convocato 11 atleti per questo appuntamenti: Domenico Beltrame (Santa Lucia Roma), Alessandro Boccacci (S. Stefano), Simone De Maggi (Amicacci Giulianova), Tobia Di Monte (Santa Lucia Roma), Driss Saaid (Uicep Torino), Enrico Ghione (S. Stefano), Andrea Giaretti (S. Stefano), Domenico Miceli (Amicacci Giulianova), Alessio Torquati (Santa Lucia Roma), Giacomo Tosatto (S. Stefano), Christian Fares (Santa Lucia).

Completano lo staff di coach Di Giusto, il tecnico Fabio Castellucci, la fisioterapista Scheila Bellito e l’accompagnatore Antonino Marchese.

Come da disposizioni del CONI, gli uffici della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina resteranno chiusi da mercoledì 25 aprile a martedì 1 maggio. La riapertura è prevista per mercoledì 2 maggio.

 

Il presidente Zappile, il vicepresidente Chiara Coltri, i consiglieri federali, il Direttore Tecnico Carlo Di Giusto, il Segretario Generale Alessia Ferri, tutti i dipendenti e i componenti degli staff federali, gli atleti e la Federazione tutta partecipano al dolore del Consigliere federale in rappresentanza degli Atleti Fabio Raimondi, per la scomparsa dall'amato papà.

Da tutta la famiglia Fipic un pensiero rivolto a Fabio in questo momento di dolore.

Il 31 dicembre 2017 è scaduto il termine per la presentazione delle candidature per l'organizzazione del Concentramento Finale Serie B in programma nelle date del 4 - 5 - 6 maggio 2018.                                                Non essendo pervenuta nessuna proposta in merito la Gestione Attività sentito il Segretario Federale determina di prorogare la data per la presentazione delle proposte di candidatura per l'organizzazione dell'evento.

La proposta di candidatura può presentarsi entro il 12 febbraio 2018.

Il modulo di candidatura da compilare ed inviare alla Gestione Attività  all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  è scaricabile dal sito FIPIC alla voce Gestione Attività finestra Modulistica. 

Si è svolto a Veroli il corso arbitri della Federazione italiana pallacanestro in carrozzina, presso la prestigiosa sede di Palazzo Filonardi, dove i giovani fischietti hanno incontrato arbitri nazionali e regionali Fipic. Presenti tra gli altri il responsabile CIA nazionale Romeo Bertaccini e l’istruttore federale Guglielmo Bianchi. Intervenuto anche il delegato Fipic Lazio, Piergiorgio Fascina, che dopo lo stage a Frosinone della nazionale italiana di basket in carrozzina, l’accordo tra Fipic e Università di Cassino e del Lazio Meridionale, ha voluto che fosse la città di Veroli a ospitare il corso arbitri della Federazione.

Il nostro Guglielmo Bianchi è stato selezionato dalla IWBF Europe come supervisore ai preliminari di Eurolega2. organizzati dal Padova dal giorno 8 marzo al giorno 11 marzo.

"Sono orgoglioso di rappresentare l’Italia in un ruolo chiave come la supervisione degli arbitri rafforzato dal fatto che in tale sede saranno presenti due candidati da esaminare per attribuire loro o meno la Zone license da arbitro internazionale", ha detto Bianchi commentando la notizia.

Gli uffici della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina rimarranno chiusi da sabato 23 dicembre e riapriranno lunedì 8 gennaio, nel rispetto delle festività natalizie.

Da tutta la FIPIC i migliori auguri a tutti gli appassionati di basket in carrozzina.

INDIZIONE CORSO ALLENATORI SECONDO LIVELLO

LA FIPIC INDICE IL CORSO DI ABILITAZIONE PER ALLENATORI DI SECONDO LIVELLO A NUMERO CHIUSO MASSIMO 10 PARTECIPANTI.


LUOGO DI SVOLGIMENTO:
CENTRO PREPARAZIONE OLIMPICA TIRRENIA - Vione dei Vannini s.n.c. - 56018 Tirrenia (PI)
(Tel. 05039401).


DATA:
DAL 27 AL 30 DICEMBRE 2017 IN CONCOMITANZA CON COLLEGIALE NAZIONALE MASCHILE.
SABATO 30 MATTINA ESAME PRATICO, ORE 14.30 ESAMI ORALI.


COSTO:
Euro 500,00

ALLEGATI
CORSO ALLENATORI 2 LIVELLO Scheda Iscrizione Corso II livello 2017

 

Anche la Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina si unisce al dolore per la scomparsa improvvisa dell'arbitro internazionale Gianluca Mattioli.

Il presidente federale Fernando Zappile ha disposto un minuto di silenzio su tutti i campi FIPIC nel prossimo weekend.

E' con immenso dolore che il presidente FIPIC Fernando Zappile, il vice presidente Chiara Coltri, il segretario federale Alessia Ferri e tutto lo staff di dipendenti e collaboratori si stringono attorno al Responsabile Tecnico delle Nazionali e simbolo del nostro movimento Carlo Di Giusto, per la perdita dell'amato padre. Il presidente FIPIC Zappile ha disposto un minuto di silenzio in segno di lutto su tutti i campi della Serie A.

La FIPIC informa che, come da disposizione del CONI, gli uffici federali rimarranno chiusi da domani 1 novembre fino a domenica 5 novembre. Per qualsiasi emergenza legata alla giornata di campionato in calendario sabato 4 novembre, è possibile contattare telefonicamente il responsabile della Gestione Attività Amedeo Pellegrina.

E' stata pubblicato sul sito federale il modulo di candidatura per le manifestazioni della stagione sportiva 2017/2018 della FIPIC.

Il documento è consultabile e scaricabile nella sezione Gestione Attività, pagina Modulistica (clicca qui)

Gentili Presidenti,

si informa che la riunione per la prossima stagione sportiva del Campionato di Serie B avrà luogo con il Presidente Federale alla presenza del Direttore Tecnico delle Nazionali, della Gestione Attività e della scrivente il giorno 5 settembre p.v. alle ore 14.00 in Roma presso gli uffici federali di Via Flaminia Nuova n. 830.

Si raccomanda di intervenire poiché saranno discusse importanti questioni inerenti l’attività del campionato. La fine dei lavori è prevista per le ore 17.00.

Si invita altresì a dare conferma a mezzo e-mail della propria partecipazione al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Le società sono tenute a reimpostare la web-mail federale a partire dal giorno 9 agosto 2017.

Gli uffici resteranno chiusi da Lunedì 14 agosto a venerdì 18 agosto e riapriranno lunedì 21 (solo ufficio area tecnica). L’intera Federazione al completo (compresi quindi anche gli altri uffici) riprenderà regolare servizio dal 28 agosto.

1 SCOTT MATTHEW PORTO TORRES 3,5 13 318 24,46
2 BATES GEORGE PORTO TORRES 4,5 14 297 21.21
3 PEDRETTI ANDREA SPECIAL SPORT BERGAMO 5,5 14 297 21.21
4 NORTJE RICHARD MILLENNIUM PADOVA 4,5 12 249 20.75
5 DE MAGGI SIMONE AMICACCI GIULIANOVA 4,5 13 212 16.30
6 STUPENENGO MARCO SANTA LUCIA ROMA 2,5 14 212 15.14
7 BELL BRIAN BRIANTEA 84 CANTU' 4,5 14 211 15.07
8 CAVAGNINI MATTEO SANTA LUCIA ROMA 4,5 14 209 14.92
9 RUIZ JORDAN JORDI BRIANTEA 84 CANTU' 2,5 14 207 14.78
10 WARBURTON GREGG HS VARESE 2 14 184 13.14
11 BANDURA KRZYSZTOF AMICACCI GIULIANOVA 4 14 183 13.07
12 PRATT PHILIPP PORTO TORRES 3 14 164 11.71
13 GENINAZZI JACOPO HS VARESE 4 13 162 12.46
14 BERDUN ADOLDO DAMIAN BRIANTEA 84 CANTU' 3,5 14 162 11.57
15 SAGAR IAN BRIANTEA 84 CANTU' 3 13 155 11.92
16 AMACHER MAURICE DINAMO LAB SASSARI 3 12 154 12.83
17 SPANU CLAUDIO DINAMO LAB SASSARI 1 14 154 11.00
18 BARGO MOHAMED MILLENNIUM PADOVA 4 14 153 10.92
19 MEHIAOUI SOFYANE SANTO STEFANO 3 13 147 11.30
20 FARES CRISTIAN SANTA LUCIA ROMA 4 14 147 10.50
21 BERNARDIS FABIO MILLENNIUM PADOVA 2,5 14 143 10.21
22 BINDA JANIC DINAMO LAB SASSARI 3,5 15 137 09.13
23 TANGHE DIMITRI SANTO STEFANO 4 13 134 10.30
24 SARGENT RICHARD MILLENNIUM PADOVA 2,5 13 127 09.76
25 SANCHEZ JORGE AMICACCI GIULIANOVA 4 14 126 09.00
26 MARCHIONNI GALLIANO AMICACCI GIULIANOVA 4,5 13 124 09.53
27 CAROSSINO FILIPPO BRIANTEA 84 CANTU' 3,5 14 121 08.64
28 RUGGERI MAXIMILIANO DINAMO LAB SASSARI 2,5 13 115 08.84
29 RONCARI FRANCESCO HS VARESE 2 14 114 08.14
30 PAPI GIULIO MARIA BRIANTEA 84 CANTU' 4 14 109 07.78
31 BEDZETI SABRI SANTO STEFANO 4 13 108 08.30
32 HAMER JUDITH SANTO STEFANO 4 13 104 08.00
33 GIARETTI ANDREA SANTO STEFANO 4 13 103 07.92
34 SIMULA GIOVANNI PIETRO DINAMO LAB SASSARI 4 15 100 06.66
35 BELTRAME DOMENICO SANTA LUCIA ROMA 2,5 11 99 09.00
36 RAIMONDI FABIO PORTO TORRES 2 13 94 07.23
37 AIROLDI DAMIANO SPECIAL SPORT BERGAMO 1 14 92 06.57
38 CARRARA DAVIDE SPECIAL SPORT BERGAMO 3,5 14 87 06.21
39 GHIONE ENRICO SANTO STEFANO 4,5 12 81 06.75
40 MICELI DOMENICO MARIA AMICACCI GIULIANOVA 2,5 14 64 04.57
41 DAMIANO NICOLA HS VARESE 1 13 63 04.84
42 MACEK ANDRZEJ AMICACCI GIULIANOVA 1,5 14 63 04.50
43 PENNINO MAURO SANTA LUCIA ROMA 1 13 61 04.69
44 BALCEROWSKI MARCIN AMICACCI GIULIANOVA 1 13 61 04.69
45 SILVA GABRIELE HS VARESE 4,5 14 60 04.28
46 MILESI PATRIK SPECIAL SPORT BERGAMO 1 14 60 04.28
47 PINZON PINO WILBER DINAMO LAB SASSARI 4,5 9 55 06.11
48 RAOURAHI AHMED BRIANTEA 84 CANTU' 1,5 14 55 03.92
49 GIBBS JACK HS VARESE 1,5 14 54 03.85
50 CAIAZZO COSIMO AMICACCI GIULIANOVA 3 13 51 03.92
51 SANTORELLI FRANCESCO BRIANTEA 84 CANTU' 1,5 14 51 03.64
52 DIOUF ELAHADJI HS VARESE 4 14 51 03.64
53 OVEJERO FERNANDO SANTO STEFANO 3 13 50 03.84
54 TOSATTO GIACOMO SANTO STEFANO 2 12 49 04.08
55 BROWN SIMON AMICACCI GIULIANOVA 2,5 13 49 03.76
56 SPICSUK ANDREI SPECIAL SPORT BERGAMO 2 12

1 SCOTT MATTHEW PORTO TORRES 3,5 12 305 25.41
2 PEDRETTI ANDREA SPECIAL SPORT BERGAMO 5,5 14 297 21.21
3 BATES GEORGE PORTO TORRES 4,5 13 269 20.69
4 NORTJE RICHARD MILLENNIUM PADOVA 4,5 11 229 20.81
5 STUPENENGO MARCO SANTA LUCIA ROMA 2,5 13 200 15.38
6 CAVAGNINI MATTEO SANTA LUCIA ROMA 4,5 13 193 14.84
7 BELL BRIAN BRIANTEA 84 CANTU' 4,5 13 189 14.53
8 DE MAGGI SIMONE AMICACCI GIULIANOVA 4,5 12 188 15.66
9 RUIZ JORDAN JORDI BRIANTEA 84 CANTU' 2,5 13 188 14.46
10 WARBURTON GREGG HS VARESE 2 13 180 13.84
11 BANDURA KRZYSZTOF AMICACCI GIULIANOVA 4 13 177 13.61
12 BERDUN ADOLDO DAMIAN BRIANTEA 84 CANTU' 3,5 13 156 12.00
13 AMACHER MAURICE DINAMO LAB SASSARI 3 12 154 12.83
14 SPANU CLAUDIO DINAMO LAB SASSARI 1 14 154 11.00
15 SAGAR IAN BRIANTEA 84 CANTU' 3 12 153 12.75
16 GENINAZZI JACOPO HS VARESE 4 12 149 12.41
17 PRATT PHILIPP PORTO TORRES 3 13 148 11.38
18 BARGO MOHAMED MILLENNIUM PADOVA 4 13 142 10.92
19 BERNARDIS FABIO MILLENNIUM PADOVA 2,5 13 138 10.61
20 FARES CRISTIAN SANTA LUCIA ROMA 4 13 134 10.30
21 MEHIAOUI SOFYANE SANTO STEFANO 3 12 128 10.66
22 TANGHE DIMITRI SANTO STEFANO 4 12 126 10.50
23 SANCHEZ JORGE AMICACCI GIULIANOVA 4 13 120 09.23
24 SARGENT RICHARD MILLENNIUM PADOVA 2,5 12 119 09.91
25 BINDA JANIC DINAMO LAB SASSARI 3,5 14 118 08.42
26 MARCHIONNI GALLIANO AMICACCI GIULIANOVA 4,5 12 116 09.66
27 CAROSSINO FILIPPO BRIANTEA 84 CANTU' 3,5 13 111 08.53
28 HAMER JUDITH SANTO STEFANO 4 12 104 08.66
29 GIARETTI ANDREA SANTO STEFANO 4 12 101 08.41
30 RUGGERI MAXIMILIANO DINAMO LAB SASSARI 2,5 12 101 08.41
31 BELTRAME DOMENICO SANTA LUCIA ROMA 2,5 11 99 09.00
32 RONCARI FRANCESCO HS VARESE 2 13 99 07.61
33 PAPI GIULIO MARIA BRIANTEA 84 CANTU' 4 13 98 07.53
34 AIROLDI DAMIANO SPECIAL SPORT BERGAMO 1 14 92 06.57
35 RAIMONDI FABIO PORTO TORRES 2 12 91 07.58
36 BEDZETI SABRI SANTO STEFANO 4 12 90 07.50
37 SIMULA GIOVANNI PIETRO DINAMO LAB SASSARI 4 14 88 06.28
38 CARRARA DAVIDE SPECIAL SPORT BERGAMO 3,5 14 87 06.21
39 GHIONE ENRICO SANTO STEFANO 4,5 11 72 06.54
40 DAMIANO NICOLA HS VARESE 1 12 63 05.25
41 MACEK ANDRZEJ AMICACCI GIULIANOVA 1,5 13 63 04.84
42 PENNINO MAURO SANTA LUCIA ROMA 1 13 61 04.69
43 MILESI PATRIK SPECIAL SPORT BERGAMO 1 14 60 04.28
44 MICELI DOMENICO MARIA AMICACCI GIULIANOVA 2,5 13 58 04.46
45 SILVA GABRIELE HS VARESE 4,5 13 55 04.23
46 BALCEROWSKI MARCIN AMICACCI GIULIANOVA 1 12 53 04.41
47 PINZON PINO WILBER DINAMO LAB SASSARI 4,5 8 51 06.37
48 CAIAZZO COSIMO AMICACCI GIULIANOVA 3 12 51 04.25
49 DIOUF ELAHADJI HS VARESE 4 13 51 03.92
50 RAOURAHI AHMED BRIANTEA 84 CANTU' 1,5 13 50 03.84
51 SANTORELLI FRANCESCO BRIANTEA 84 CANTU' 1,5 13 47 03.61
52 GIBBS JACK HS VARESE 1,5 13 46 03.53
53 SPICSUK ANDREI SPECIAL SPORT BERGAMO 2 12 45 03.75
54 BROWN SIMON AMICACCI GIULIANOVA 2,5 12 44 03.66
55 OVEJERO FERNANDO SANTO STEFANO 3 12 44 03.66
56 MUNN SIMON PORTO TORRES 4 5

[foto Ufficio Stampa Briantea 84] 

Campioni in carica della Briantea 84 sicuri della seconda piazza, per il terzo posto lotta a due.

 

Il GSD Porto Torres ha vinto la stagione regolare di Serie A nel campionato di basket in carrozzina con due turni di anticipo: i sardi, dopo la sedicesima giornata disputatasi sabato 26 febbraio, sono ormai certi del primo posto, conquistato con quattordici vittorie su quattordici match giocati. Matematicamente seconda la squadra campione d’Italia in carica, la UnipolSai Briantea 84, mentre per l’assegnazione della testa di serie numero tre nei playoff scudetto, sarà lotta a due tra S. Stefano Banca Marche e DECO Group Amicacci Giulianova, dopo lo scontro diretto vinto dai marchigiani.

E proprio il match tra terza e quarta ha rappresentato il clou della giornata: l’Amicacci si è presentata al confronto a quota 20 punti in classifica, a +4 dai rivali ma con una partita in più. Per S. Stefano una sconfitta avrebbe complicato le speranze di terzo posto, ma i ragazzi di coach Ceriscioli sono stati in grado di bissare l’exploit dell’andata, quando inflissero la prima sconfitta stagionale a Giulianova, con l’ennesima solida prestazione di un’annata vissuta fin qui da protagonisti. Sugli scudi la guardia francese Sofyane Mehiaoui, autore di 19 punti, e il giovane lungo azzurro Sabri Bedzeti, che ha realizzato una pesantissima doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi uscendo dalla panchina. Inutile per gli abruzzesi la nuova ottima prova offensiva di Simone De Maggi (24 punti, con 11/20 dal campo): il 68 a 63 finale significa per S. Stefano Banca Marche tornare a vedere il terzo posto a portata di mano (con il successo nel recupero contro il Santa Lucia, i marchigiani scavalcherebbero Giulianova, che nelle ultime due giornate affronterà Porto Torres e Briantea).

Vincono senza patemi le prime due della classe: il GSD Porto Torres supera in casa il Padova Millennium Basket 77 a 55: la tripla doppia di Matt Scott (13 punti, 13 rimbalzi e addirittura 17 assist) e i 28 punti del giovane George Bates (con una percentuale semiperfetta, 14/16) abbattono da subito le resistenze di Padova; mentre la UnipolSai Briantea 84 Cantù vince il derby lombardo con la Cimberio HS Varese con un netto 79 a 49: l’americano Brian Bell festeggia nel migliore dei modi il proprio compleanno con 22 punti a referto, a cui si aggiungono i 19 del catalano Jordi Ruiz e gli 11 dell’azzurro Papi.

Vince in volata infine il Santa Lucia Roma sul campo di una Dinamo Lab Banco di Sardegna già retrocessa ma comunque orgogliosa, capace di condurre nel punteggio fino al minuto finale, quando la coppia dei romani Stupenengo – Cavagnini ha ribaltato il parziale, fissandolo sul 54 a 53.

Serie A di nuovo in campo tra due settimane, per la penultima giornata di stagione regolare. Prima, la Final Four di Coppa Italia, in programma a Pescara il 3 e 4 marzo (a contendersi il trofeo Porto Torres, Briantea 84, Giulianova e S. Stefano), e poi le coppe europee, con i quarti di finale di Champione Cup e i preliminari di EuroLeague 2 e 3.

 

16^ GIORNATA – I RISULTATI

S. Stefano Banca Marche – DECO Goup Amicacci Giulianova 68 a 63

Dinamo Lab Banco di Sardegna – Santa Lucia Roma 53 a 54

GSD Porto Torres – Padova Millennium Basket 77 a 55

UnipolSai Briantea 84 Cantù – Cimberio HS Varese 79 a 49

 

16^ GIORNATA – LA CLASSIFICA

28 punti: GSD Porto Torres

24 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù

20 punti: DECO Group Amicacci Giulianova

18 punti: S. Stefano Banca Marche

12 punti: Santa Lucia Roma

8 punti: Padova Millennium Basket e Cimberio HS Varese

6 punti: SBS Montello

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

Gare del 24 - 25 e 26 febbraio 2017

Classifica Regular season 

                                                                                            3^ giornata ritorno

PT

PG

PV

PP

PR

PS

DF

MR

MS

1

  Basket in Carrozzina Genova

16

8

8

0

501

320

181

62,63

40

2

  Lauma Elettronica GiocoParma

16

9

8

1

595

291

304

66,11

32,33

3

  PMT Nuova Ortopedia Battistoni

8

8

4

4

401

346

55

50,13

43,25

4

  Basket Seregno Gelsia

8

9

4

5

419

508

-89

46,56

56,44

5

  Bulla Sport ASD Osp. Verdi

6

8

3

5

332

415

-83

41,5

51,88

6

  HB UICEP Ist. Fisicoterapico

4

8

2

6

305

414

-109

38,13

51,75

7

  Omal Icaro Basket Brescia

0

8

0

8

227

486

-259

28,38

   

 

    gara

  1^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

73

  PMT Nuova Ortoped. Battistoni - Basket Seregno Gelsia

sab 03/12/2016

 83 - 47

74

  Omal Icaro BK Brescia - Laumas Elettronica GiocoParma

dom 04/12/2016

 19 - 86

75

  HB UICEP Ist. Fisicoterapico - Basket in Carrozzina GE

sab 03/12/2016

 32 - 60

 

  Riposa   Bulla Sport ASD Osp. Verdi

   

 

  

gara

  2^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

76

  Basket in Carrozzina GE - Bulla Sport ASD Osp. G. Verdi

sab 10/12/2016

 61 - 45

77

  Laumas Elettronica GiocoParma - HB UICEP Ist. Fisicoterapico

dom 11/12/2016

 59 - 26

78

  Basket Seregno Gelsia - Omal Icaro BK Brescia

dom 11/12/2016

 70 - 50

 

  Riposa   PMT Nuova Ortoped. Battistoni

   

   gara

  3^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

79

  Omal Icaro BK Brescia - PMT Nuova Ortoped. Battistoni

dom 18/12/2016

 23 - 48

80

  HB UICEP Ist. Fisicoterapico - Basket Seregno Gelsia

sab 17/12/2016

 51 - 30

81

  Laumas Elettronica GiocoParma - Bulla Sport ASD Osp. Verdi

sab 17/12/2016

 69 - 29

Gare del 25 e 26 febbraio 2017

Classifica Regular season 

                                                                                            3^ giornata ritorno

PT

PG

PV

PP

PR

PS

DF

MR

MS

1

  Pol. Nordest Castelvecchio

18

9

9

0

669

283

386

74,33

31,44

2

  Wheelchair Basketball Vicenza

18

9

9

0

713

377

336

79,22

41,89

3

  PDM Treviso

14

10

7

3

619

458

161

61,9

45,8

4

  Menarini Volpi Rosse Firenze

10

10

5

5

514

629

-115

51,4

62,9

5

  I Bradipi Circolo Dozza Bologna

8

10

4

6

567

530

37

56,7

53

6

  Alitrans Olympic Basket Verona

6

10

3

7

395

580

-185

39,5

58

7

  CUS PD Bioimis Accad.a Alimen.

4

10

2

8

417

673

-256

41,7

Gare del 25 e 26 febbraio 2017 

Classifica Regular season 

                                                                                            3^ giornata ritorno

PT

PG

PV

PP

PR

PS

DF

MR

MS

1

  NPiC Rieti

14

7

7

0

457

248

209

65,29

35,43

2

  Lupiae Team Salento

10

6

5

1

400

230

170

66,67

38,33

3

  Fly Sport INAIL Molise

8

7

4

3

372

393

-21

53,14

56,14

4

  ASDD Don Orione Roma

6

7

3

4

376

404

-28

53,71

57,71

5

  Crazy Ghosts

4

8

2

6

380

479

-99

47,5

59,88

6

  Pol. Foligno ASD Sportinsieme

0

7

0

7

229

460

-231

32,71

65,71

                  

      FC

  Pol. Amicacci B

10

8

Gare del 25 e 26 febbraio 2017

Classifica Regular season 

                                                                                            3^ giornata ritorno

PT

PG

PV

PP

PR

PS

DF

MR

MS

1

  One Power Reggio BIC

16

8

8

0

578

223

355

72,25

27,88

2

  INAIL HBari 2003

12

8

6

2

422

372

50

52,75

46,5

3

  Boys Taranto Basket

12

8

6

2

504

250

254

63

31,25

4

  INAIL I Ragazzi di Panormus

8

7

4

3

393

258

135

56,14

36,86

5

  INAIL Olympic Basket Trapani

4

7

2

5

261

389

-128

37,29

55,57

6

  CUS Catania

4

9

2

7

357

414

-57

39,67

46

7

  Sportinsieme Sud Barletta

0

9

0

9

128

737

-609

  

 

   gara  

  1^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

115

  Pol. Nordest Castelvecchio - Alitrans Olympic BK Verona

sab 03/12/2016

 70 - 12

116

  PDM Treviso - CUS PD Biomis Accad.a Alimenentare

sab 03/12/2016

 59 - 26

117

  Albatros Trento - Menarini Volpi Rosse FI

sab 03/12/2016

 30 - 71

118

  Wheelchair Baskball VI - I Bradipi Circolo  Dozza BO

sab 03/12/2016

 75 - 54

  gara  

  2^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

119

  Menarini Volpi Rosse FI - Wheelchair Basketball VI

dom 11/12/2016

 52 - 85

120

  CUS PD Biomis Accad.a Alimentare - Albatros Trento

dom 11/12/2016

 57 - 45

121

  Alitrans Olympic BK Verona - PDM Treviso

sab 10/12/2016

 37 - 71

122

  I Bradipi Circolo  Dozza BO - Pol. Nordest Castelvecchio

dom 11/12/2016

 34 - 82

 PPG

 

   gara

  3^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

123

  PDM Treviso - Pol. Nordest Castelvecchio

sab 17/12/2016

 43 - 70

124

  Albatros Trento - Alitrans Olympic BK Verona

 

 

  

gara

  1^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

172

  Lupiae Team Salento - Pol. Amicacci B

sab 03/12/2016

63 - 42

173

  Fly Sport INAIL Molise - Crazy Ghosts

sab 03/12/2016

 66 - 46

174

  NPiC Rieti - Pol. Foligno ASD Sportinsieme

dom 04/12/2016

 67 - 20

  Riposa   ASDD Don Orione Roma

   

 

gara

  2^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

175

  Crazy Ghosts - NPiC Rieti

sab 10/12/2016

 39 - 65

176

  Pol. Amicacci B - Fly Sport INAIL Molise

dom 11/12/2016

 62 - 46

 PPG

177

  ASDD Don Orione Roma - Lupiae Team Salento

dom 11/12/2016

 55 - 69

 

  Riposa   Pol. Foligno ASD Sportinsieme

   

  

gara

  3^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

180

  Fly Sport INAIL Molise - ASDD Don Orione Roma

sab 17/12/2016

 50 - 40

181

  NPiC Rieti - Pol. Amicacci B

dom 18/12/2016

 67 - 28

   gara

  1^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

227

  Boys Taranto Basket - Sportinsieme Sud Barletta

sab 26/11/2016

 105 - 11

228

  One Power Reggio BIC - CUS Catania

sab 03/12/2016

 54 - 23

 PPG

229

  INAIL Olympic BK Trapani - INAIL HBari 2003

sab 03/12/2016

 36 - 57

 

  Riposa   INAIL I Ragazzi di Panormus

   

     

  gara  

  2^ Giornata                             Turno di andata

data

risultato

note

230

  INAIL I Ragazzi di Panormus - INAIL Olympic BK Trapani

sab 10/12/2016

 50 - 36

231

  INAIL HBari 2003 - One Power Reggio BIC 

sab 10/12/2016

 35 - 91

232

  Sportinsieme Sud Barletta - CUS Catania

sab 10/12/2016

 14 - 65

233

  Boys Taranto Basket - CUS Catania

dom 11/12/2016

 56 - 24

   

 

gara

  3^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

234

  Sportinsieme Sud Barletta - INAIL I Ragazzi di Panormus

sab 17/12/2016

 11 - 73

235

  INAIL HBari 2003 - INAIL I Ragazzi di Panormus

dom 18/12/2016

 53 - 46

236

  INAIL Olympic BK Trapani - One Power Reggio BIC 

dom 18/12/2016

 33 - 77

 

  Riposa   Boys Taranto Basket

   
 

 

 

 

   gara

  1^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

271

  A.S. Delfini 2001 - S.S. Lazio

sab 14/01/2017

 28 - 26

272

  Le Iene Padova Millennium Basket - S.S. Lazio

dom 15/01/2017

 35 - 26

273

  UnipolSai Briantea84 Cantù - Amicuccioli Giulianova

dom 12/03/2017

 

274

  Le Iene Padova Millennium Basket - A.S. Delfini 2001

dom 22/01/2017

 29 - 24

275

  I Bradipi Circolo Dozza Bologna - S.S. Lazio

dom 22/01/2017

 47 - 25

 

     gara

  2^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

276

  A.S. Delfini 2001 - I Bradipi Circolo Dozza Bologna

sab 28/01/2017

 22 - 37

277

  Amicuccioli Giulianova - Le Iene Padova Millennium Basket

dom 29/01/2017

 47 - 28

278

  S.S. Lazio - UnipolSai Briantea84 Cantù 

dom 29/01/2017

 24 - 67

     gara

  3^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

279

  I Bradipi Circolo Dozza Bologna - Le Iene Padova Millennium BK

dom 05/02/2017

 60 - 31

 PPG

280

  Le Iene Padova Millennium BK - UnipolSai Briantea84 Cantù

dom 12/02/2017

 25 - 55

281

  Amicuccioli Giulianova - I Bradipi Circolo Dozza Bologna

dom 12/02/2017

 32 - 28

 

     gara

  4^ Giornata &nb

Gare del 26 febbraio 2017

Classifica Regular season 

                                                                                            5^ giornata andata

PT

PG

PV

PP

PR

PS

DF

MR

MS

1

  UnipolSai Briantea84 Cantù

8

4

4

0

234

96

138

58,5

24

2

  Amicuccioli Giulianova

8

4

4

0

160

100

60

40

25

3

  I Bradipi Circolo Dozza Bologna

6

5

3

2

203

168

35

40,6

33,6

4

  Le Iene Padova Millennium BK

4

5

2

3

148

212

-64

29,6

42,4

5

  A.S. Delfini 2001

2

5

1

4

112

184

-72

22,4

36,8

6

  S.S. Lazio

0

5

0

5

123

220

-97

24,6

44

                 Legenda                                                                                                                                                                                                                                                                               PT = Punti   PG = Partite giocate   PV= Partite vinte  

    

   gara

  1^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

1

  GSD Porto Torres - SBS Montello

sab 22/10/2016

 77 - 41

2

  Padova Millennium Basket - DECO Group Amicacci

sab 22/10/2016

 47 - 76

3

  UnipolSai Briantea84 Cantù - Dinamo Lab Banco Sardegna

sab 22/10/2016

 64 -34

4

  Cimberio HS Varese - SSD Santa Lucia Roma

sab 22/10/2016

63-61 d1ts

 

  Riposa   S.Stefano S. Banca Marche

   

 

   gara

  2^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

5

  SSD Santa Lucia Roma - S.Stefano Sport Banca Marche

sab 29/10/2016

 49 - 70

6

  SBS Montello - Padova Millennium Basket

sab 29/10/2016

 55 - 68

 PPG

7

  DECO Group Amicacci - Cimberio HS Varese

sab 29/10/2016

 71 - 54

8

  Dinamo Lab Banco di Sardegna - GSD Porto Torres

sab 29/10/2016

 53 - 65

 

  Riposa   UnipolSai Briantea84 Cantù

   

 

   gara

  3^ Giornata                       Turno di andata

data

risultato

note

9

  DECO Group Amicacci - SSD Santa Lucia Roma

sab 05/11/2016

 63 - 48

10

  Padova Millennium Basket - Dinamo Lab Banco di Sardegna

sab 05/11/2016

 59 - 49

11

  UnipolSai Briantea84 Cantù - S.Stefano Sport Banca Marche

sab 05/11/2016

 80 - 40

 PPG

12

Gare del 25 febbraio 2017

Classifica Regular season

                                                                                            7^ giornata ritorno  

PT

PG

PV

PP

PR

PS

DF

MR

MS

1

  GSD Porto Torres

28

14

14

0

1034

801

233

73,86

57,21

2

  UnipolSai Briantea84 Cantù

24

14

12

2

1079

675

404

77,07

48,21

3

  DECO Group Amicacci Giulianova

20

14

10

4

941

751

190

67,21

53,64

4

  S.Stefano Sport Banca Marche

18

13

9

4

809

732

77

62,23

56,31

5

  SSD Santa Lucia Roma

12

14

6

8

797

846

-49

56,93

60,43

6

  Padova Millennium Basket

8

14

4

10

768

991

-223

54,86

70,79

7

  Cimberio HS Varese

8

14

4

10

756

926

Ecco le designazioni arbitrali per il prossimo weekend:

 

CAMPIONATO SERIE A

                                      

Gara 61: Dinamo Lab Banco di Sardegna - SSD Santa Lucia Roma: sab 25/02/2017 h.18.00

CAPUTO - SOLINAS

Gara 62: S.Stefano Sport Banca Marche - DECO Group Amicacci Giulianova: sab 25/02/2017 h.17.00

ROJA - DI PAOLO

Gara 63: GSD Porto Torres - Padova Millennium Basket: sab 25/02/2017 h.19.00

COSTANTE - PISANU

Gara 64: UnipolSai Briantea84 Cantù - Cimberio HS Varese: sab 25/02/2017 h.20.30

ERMINI - MUCELLA

 

Riposa: Special Bergamo Sport Montello                              

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A

                                      

Gara 100: PMT Nuova Ortopedia Battistoni Torino - Omal Icaro Basket Brescia: sab 25/02/2017 h.20.30

PIZZUTO - PETRUZZELLIS

Gara 101: Basket Seregno Gelsia - HB UICEP Istituto Fisicoterapico Torino: dom 26/02/2017 h.15.00

GATANI - SELICATO

Gara 102: Bulla Sport ASD Ospedale G. Verdi - Laumas Elettronica GiocoParma: ven 24/02/2017 h.20.00

GRAZIANI - TOSCHI

 

Riposa: Basket in Carrozzina Genova                                   

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE B

                                                          

Gara 151: Pol. Nordest Castelvecchio - PDM Treviso: sab 25/02/2017 h.18.00

RAMBELLI - PATUELLI

Gara 152: Alitrans Olympic Basket Verona - Albatros Trento: sab 25/02/2017 h.18.00

BRAGA - SELICATO

Gara 153: CUS Padova Bioimis Accademia Alimentare - Wheelchair Basketball Vicenza: dom 26/02/2017 h.15.00

MARCONATO - BARBAGALLO

Gara 126: Menarini Volpi Rosse Firenze - I Bradipi Circolo Dozza Bologna: dom 26/02/2017 h.15.30

VOLPE - FERRARINI

                                                                    

CAMPIONATO SERIE B GIRONE C

                                                

Gara 208: ASDD Don Orione Roma - Fly Sport INAIL Molise: dom 26/02/2017 h.11.45

PALAZZO - SALVO

Gara 209: Pol. Amicacci B -  NPiC Rieti: dom 26/02/2017 h.11.00

ZAMPONI - DI PAOLO

Gara 210: Pol. Foligno ASD Sportinsieme - Crazy Ghosts: sab 25/02/2017 h.15.00

BORSANI - BIANCHI

 

Riposa: Lupiae Team Salento INAIL                                     

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE D

                                                

Gara 254: INAIL HBari 2003 - CUS Catania: dom 26/02/2017 h.11.00

SANTANGELO - PASSAVANTI

Gara 255: One Power Reggio BIC - INAIL Olympic Basket Trapani: sab 25/02/2017 h.18.00

VIGLIANISI - MICELI

Gara 256: Boys Taranto Basket - INAIL I Ragazzi di Panormus: sab 25/02/2017 h.18.00

MICERA - SETOLA

 

Riposa: Sportinsieme Sud Barletta                                      

                                                          

CAMPIONATO GIOVANILE

                                                

Gara 284: A.S. Delfini 2001 - UnipolSai Briantea84 Cantù: dom 26/02/2017 h.15.00

DI TULLIO

Gara 285: S.S. Lazio - Amicuccioli Giulianova: dom 26/02/2017 h.16.00

MONTESANO

Ultime tre giornate ricche di incroci in testa, si parte con S. Stefano – Giulianova

 

Si apre la fase decisiva nella stagione regolare del campionato di Serie A di basket in carrozzina: sabato 25 febbraio in campo per la settima giornata di ritorno, la terz’ultima prima dell’inizio dei playoff Scudetto. Se le quattro qualificate alla fase finale sono ormai certe, da decidere ancora gli accoppiamenti per gli scontri diretti al via dal 1 aprile, con un calendario che regala una serie di match decisivi in questo senso negli ultimi tre turni.

Si parte domani alle 17 con S. Stefano Banca Marche contro DECO Group Amicacci Giulianova, incrocio tra la quarta e la terza in classifica. I marchigiani sono distanti quattro punti dagli abruzzesi ma con una partita in meno e con il vantaggio di aver vinto all’andata (61 a 55), per quella che fu la prima sconfitta dell’Amicacci dopo cinque vittorie in fila. Match che si annuncia quindi affascinante, tra due delle quattro squadre che solo tra una settimana si ritroveranno a Pescara per la Final Four di Coppa Italia.

La capolista GSD Porto Torres mette nel mirino la conquista matematica della testa di serie numero uno nella sfida casalinga contro il Padova Millennium Basket (ore 19): i sardi, fin qui imbattuti in campionato, con una successo metterebbero in tasca la prestigiosa vittoria della stagione regolare con due turni di anticipo. Punta a consolidare la seconda piazza e ad approfittare dello scontro diretto tra le inseguitrici la UnipolSai Briantea 84 Cantù, di scena nel derby lombardo contro la HS Cimberio Varese (Palazzetto di Seveso, ore 20.30). Sia GSD Porto Torres che UnipolSai Briantea 84 sono poi attese da quindici giorni di fuoco, tra Final Four di Coppa Italia e quarti di finale di Champions Cup (9-12 marzo). Poco significato ai fini degli equilibri in classifica infine la partita di Sassari tra la Dinamo Lab Banco di Sardegna già matematicamente retrocessa e un Santa Lucia Roma saldo nella propria posizione a metà graduatoria (palla a due ore 18).

 

Come detto, dopo il turno di sabato 25 febbraio, la Serie A osserverà due settimane di pausa: prima la Final Four di Coppa Italia a Pescara, venerdì e sabato prossimi, poi gli impegni internazionali, con preliminari di EuroLeague e quarti di finale di Champions Cup. 

foto Bianchi per Cimberio Varese 

La capolista rimane imbattuta, la Dinamo Lab retrocede in B.

 

Giornata senza sussulti nella Serie A di basket in carrozzina. Nel quindicesimo turno di stagione regolare disputatosi nel pomeriggio di sabato 18 febbraio e nel recupero di domenica tra Giulianova e Padova, vincono tutte le prime in classifica, che quindi chiudono la corsa ai playoff. Retrocede matematicamente la Dinamo Lab Banco di Sardegna, condannata all’ultimo posto dopo la sconfitta di Bergamo.

Fa tredici su tredici la capolista GSD Porto Torres, che in casa batte il Santa Lucia Roma 72 a 52: copione invariato per i sardi, con 21 punti di Matt Scotto conditi da 9 assist e 7 rimbalzi e i 27 punti di George Bates, frutto di un ottimo 13 su 18 dal campo. Nulla può il Santa Lucia, sotto 44 a 20 già all’intervallo, nonostante l’ennesima partita in doppia cifra dell’annata di Marco Stupenengo (15 punti). Vince anche la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che si scuote dopo la sconfitta casalinga subita proprio contro Porto Torres una settimana dominando a Padova contro il Millennium Basket: eloquente l’83 a 39 finale, con addirittura 9 giocatori lombardi a referto (miglior marcatore Filippo Carossino con 19 punti). Rimangono però 4 i punti di distanza rispetto alla capolista, che a 3 giornate dal termine della stagione regolare può contare anche sul vantaggio dello scontro diretto.

Padova invece rimane a quota 8 in classifica, anche a seguito della sconfitta subita domenica contro la DECO Group Amicacci Giulianova nel recupero del match rinviato ad inizio gennaio per l’emergenza maltempo. Gli abruzzesi vincono 79 a 40 (24 punti di De Maggi) e salgono a quota 20 in classifica e mettono nel mirino il secondo posto della Briantea: si annuncia decisivo ai fini del piazzamento finale e dell’assegnazione delle teste di serie lo scontro diretto del 18 marzo.

Consolida il quarto posto il S. Stefano Banca Marche, che vince a Varese contro la Cimberio 66 a 49: ottava vittoria in campionato per i ragazzi di coach Ceriscioli, guidati da un ottimo Sabri Bedzeti da 18 punti e addirittura 17 rimbalzi. Per Varese classifica non felice, anche se lo scontro diretto favorevole con la penultima SBS Montello rende la salvezza un po’ meno in bilico.

Proprio l’SBS Montello vincendo contro la Dinamo Lab Banco di Sardegna condanna gli isolani alla matematica retrocessione in B. Nel 48 a 45, decisivi i soliti 23 punti di Andrea Pedretti.

Prossimo turno in programma sabato 25, prima della sosta per gli impegni europei, preceduti dalla Final Four Coppa Italia di Pescara.

Ecco le designazioni arbitrali per il prossimo weekend:

 

CAMPIONATO SERIE A

                                      

Gara 57: GSD Porto Torres - SSD Santa Lucia Roma: sab 18/02/2017 h.19.00

RESTUCCIA - PALAZZO

Gara 58: Special Bergamo Sport Montello - Dinamo Lab Banco di Sardegna: sab 18/02/2017 h.18.00

RAMBELLI - ERMINI

Gara 59: Padova Millennium Basket - UnipolSai Briantea84 Cantù: sab 18/02/2017 h.19.00

DI PAOLO - LA STELLA

Gara 60: Cimberio HS Varese - S.Stefano Sport Banca Marche: sab 18/02/2017 h17.00

GRAZIANI - SANTANGELO

Gara 38: DECO Group Amicacci Giulianova - Padova Millennium Basket: dom 19/02/2017 h.15.00

ZAMPONI - VISOCCHI

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A

                                      

Gara 97: Bulla Sport ASD Ospedale G. Verdi - Basket in Carrozzina Genova: sab 18/02/2017 h.16.00

BRAGA - VINCENZI

Gara 98: HB UICEP Istituto Fisicoterapico Torino - Laumas Elettronica Gioco Parma: sab 18/02/2017 h.17.00

CAPUTO - VOLPE

Gara 99: Omal Icaro Basket Brescia - Basket Seregno Gelsia: dom 19/02/2017 h.15.00

FERRARINI - TOSCHI

 

Riposa: PMT Nuova Ortopedia Battistoni Torino                              

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE B

                                                

Gara 147: Wheelchair Basketball Vicenza - Menarini Volpi Rosse Firenze: sab 18/02/2017 h.18.00

COSTANTE - TREMATERRA A.

Gara 149: PDM Treviso - Alitrans Olympic Basket Verona: sab 18/02/2017 h.18.00

SAULE - BARBAGALLO

Gara 150: Pol. Nordest Castelvecchio - I Bradipi Circolo Dozza Bologna: sab 18/02/2017 h.18.00

PENZO - DI TULLIO

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE C

 

Gara 203: NPiC Rieti - Crazy Ghosts: dom 19/02/2017 h.15.00

GUARINO - MARTOLINI

Gara 204: Fly Sport INAIL Molise - Pol. Amicacci B: sab 18/02/2017 h17.00

SETOLA - MICERA

Gara 205: Lupiae Team Salento INAIL - ASDD Don Orione Roma: sab 18/02/2017 h.16.00

SELICATO - BACCILLIERI

 

Riposa: Pol. Foligno ASD Sportinsieme                                

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE D

                                                

Gara 251:  One Power Reggio BIC - INAIL HBari 2003: sab 18/02/2017 h.17.30

DI MAURO - SIMONE

Gara 252: CUS Catania - Sportinsieme Sud Barletta: dom 19/02/2017 h.11.00

MUCELLA - VIGLIANISI

Gara 253: Boys Taranto Basket - INAIL Olympic Basket Trapani: sab 18/02/2017 h.18.00

DESPOSATI - GRIECO

 

Riposa: INAIL I Ragazzi di Panormus                                   

                                                

                                                          

CAMPIONATO GIOVANILE

                                      

Gara 282: A.S. Delfini 2001 - Amicuccioli Giulianova: dom 19/02/2017 h.14.30

MARCONATO

Gara 283: UnipolSai Briantea84 Cantù - I Bradipi Circolo Dozza Bologna: dom  19/02/2017 h.14.30

PIZZUTO

[foto Diral per Ufficio Stampa Briantea 84] 

Nel pomeriggio di sabato 18 febbraio il quart'ultimo turno di stagione regolare

 

Torna in campo la Serie A di basket in carrozzina, con il quindicesimo turno, quart’ultimo di stagione regolare, in programma sabato 18 febbraio. Domenica 19 alle ore 15 invece si disputerà il recupero del match tra Amicacci Giulianova e Padova Millennium Basket della prima giornata di ritorno, rinviato per l’allerta meteo che colpì ad inizio anno il centro Italia.

Capolista GSD Porto Torres impegnata in casa contro il Santa Lucia Roma alle ore 19: i sardi puntano alla tredicesima vittoria consecutiva, a una settimana dall’importantissima e prestigiosa vittoria sul campo dei campioni d’Italia della Briantea 84 Cantù. Opposto un Santa Lucia ormai saldo a metà classifica, definitivamente al sicuro dalle zone calde ma forse troppo distante dal quarto posto per poter coltivare ambizioni di playoff (il S. Stefano Banca Marche è distante 4 punti).

Trasferta a Padova per la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che cercherà di scuotersi dopo lo shock della sconfitta casalinga contro Porto Torres, per mettere al sicuro la seconda piazza in vista degli accoppiamenti dei playoff scudetto. Per il Padova Millennium Basket due match in due giorni: dopo quello contro i campioni d’Italia alle 19 di sabato, come detto, sarà la volta del recupero a Giulianova nel pomeriggio di domenica.

S. Stefano Banca Marche impegnata a Varese alle ore 17, partita dalla duplice importanza, sia per la corsa ai playoff (i marchigiani puntano ad ipotecare la quarta piazza), sia per le residue speranze di Dinamo Lab e SBS Montello di riaprire la lotta alla salvezza: la Cimberio HS Varese infatti ha 8 punti in classifica, 4 piu dei bergamaschi e 6 piu dei sardi. E proprio Dinamo Lab Banco di Sardegna e SBS Montello si sfideranno a Bergamo dalle ore 18, confronto tra le ultime due della classe.

La Serie A tornerà poi in campo sabato 25 febbraio, ultimo turno prima di un caldissimo mese di marzo che si aprirà con la Final Four di Coppa Italia a Pescara il 3 e il 4, per proseguire con i preliminari di EuroLeague 2 e 3 e con i quarti di finale di Champions Cup (9 – 12 marzo).

 

[foto Diral per Ufficio Stampa Briantea 84] 

I sardi vincono in casa dei campioni d’Italia e rimangono imbattuti in campionato.

 

Non ha tradito le attese della vigilia lo scontro al vertice nel campionato di Serie A di basket in carrozzina che si è disputato a Seveso nella serata di sabato 11 febbraio tra UnipolSai Briantea 84 Cantù e GSD Porto Torres. Dopo lo spettacolo dell’andata, quando i sardi si imposero dopo un doppio emozionante overtime, nel match clou della quattordicesima giornata di stagione regolare, la capolista riesce ad imporsi anche in trasferta, grazie ad una prestazione maiuscola da tutti i punti di vista, ipotecando così il primo posto in classifica e quindi la prima testa di serie per i play off Scudetto.

Ma la vittoria di Porto Torres è soprattutto un grande segnale alle rivali per il titolo: la capolista inanella la dodicesima vittoria su dodici partite giocate, e lo fa sul campo più duro d’Italia, contro una delle big del basket in carrozzina europeo. I primi due quarti dei sardi sfiorano la perfezione: difesa asfissiante sui tiratori di Cantù e attacco chirurgico, trascinato dal solito grande Matt Scott, capocannoniere del campionato ma soprattutto vero uomo squadra dal punto di vista tecnico ed emozionale. La Briantea 84 è apparsa quasi sorpresa dall’aggressività dei rivali, e ha sofferto soprattutto i giochi a due, con Dario Di Francesco (capitano della Nazionale Under e alla migliore partita in carriera in Serie A) protagonista con 10 pesantissimi punti arrivati proprio da tagli sotto canestro. All’intervallo sono due i dati che risaltano: i 44 punti subiti dai canturini (che ne avevano incassati 46 di media nelle precedenti 11 partite) e il minutaggio dei giocatori di Porto Torres: nessun cambio nei primi 20 minuti, complice anche la panchina cortissima, e quintetto di partenza che rimane invariato fino alla pausa lunga, una rarità a questi livelli. Il vantaggio si amplia ancora nel terzo periodo, quando sfonda addirittura quota 20 punti. Poi, anche complice la stanchezza proprio per l’elevato minutaggio dei titolari (dalla panchina per Porto Torres entrerà il solo Falchi, e per 7 minuti), i sardi abbassano l’intensità, dando la possibilità alla Briantea di rientrare. La rimonta nell’ultimo quarto è furiosa, e guidata soprattutto dagli italiani Papi e Santorelli, ma Porto Torres riesce a resistere, pur vedendo il vantaggio ridursi a soli 3 punti nel minuto finale. Chiudono il discorso due liberi di Pratt, che fissano il punteggio sul 65 a 60, inaugurando di fatto una nuova rivalità nel basket in carrozzina italiano, come confermato anche dagli inusuali fischi del Palazzetto di Seveso che hanno salutato la sfrenata esultanza di Matt Scott alla sirena finale.

Approfitta della seconda sconfitta stagionale della Briantea 84 la terza della classe, la DECO Group Amicacci Giulianova, che vince a Sassari contro l’ultima in classifica Dinamo Lab Banco di Sardegna (72 a 46), tornando a soli 2 punti di distanza dal secondo posto. Partita senza scossoni, con gli abruzzesi in controllo fin dalle battute iniziali e chiusa con ben 10 giocatori a segno. Vince anche la quarta S. Stefano Banca Marche che, dopo un inizio distratto contro il Padova Millennium Basket, rientra bene in partita fino al netto 68 a 50 finale (top scorer tra i marchigiani la britannica Judith Hamer con 14 punti). Per S. Stefano è la settima vittoria in stagione. Vince senza patemi anche il Santa Lucia Roma, che supera in casa l’SBS Montello 63 a 51, mettendo di fatto al sicuro una salvezza tutt’altro che scontata ad inizio anno. Altra bella prestazione dell’azzurro Marco Stupenengo, che mette a referto 19 punti.

14^ GIORNATA – I RISULTATI

Santa Lucia Roma – SBS Montello 63 a 51

Dinamo Lab Banco di Sardegna – DECO Group Amicacci Giulianova 46 a 72

S. Stefano Banca Marche – Padova Millennium Basket 68 a 50

UnipoSai Briantea 84 Cantù – GSD Porto Torres 60 a 65

 

14^ GIORNATA – LA CLASSIFICA

24 punti: GSD Porto Torres

20 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù

18 punti: DECO Group Amicacci Giulianova

14 punti: S. Stefano Banca Marche

10 punti: Santa Lucia Roma

8 punti: Padova Millennium Basket, Cimberio HS Varese

4 punti: SBS Montello

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

 

Ecco le designazioni arbitrali per il prossimo weekend:

 

CAMPIONATO SERIE A

                                      

Gara 53: SSD Santa Lucia Roma - Special Bergamo Sport Montello: sab 11/02/2017 h.17.00

DEL GAUDIO - VIGLIANISI

Gara 54: Dinamo Lab Banco di Sardegna - DECO Group Amicacci Giulianova: sab 11/02/2017 h.18.00

COSTANTE - BRAGA

Gara 55: S.Stefano Sport Banca Marche - Padova Millennium Basket: sab 11/02/2017 h.17.00ù

RAMBELLI - TOSCHI

Gara 56: UnipolSai Briantea84 Cantù - GSD Porto Torres: sab 11/02/2017 h.20.30

ROJA - PENZO

 

Riposa: Cimberio HS Varese                                     

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A

                                                 

Gara 94: Basket Seregno Gelsia - PMT Nuova Ortopedia Battistoni Torino: dom 12/02/2017 h.15.00

PIZZUTO - CRISTALLO

Gara 95: Laumas Elettronica Gioco Parma - Omal Icaro Basket Brescia: sab 11/02/2017 h.18.00

VINCENZI - GIAZZI

Gara 96: Basket in Carrozzina Genova - HB UICEP Istituto Fisicoterapico Torino: sab 11/02/2017 h.17.00

PISANU - PETRUZZELLIS

 

Riposa: Bulla Sport ASD Ospedale G. Verdi                                    

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE B

                                      

Gara 143: Alitrans Olympic Basket Verona - Pol. Nordest Castelvecchio: sab 11/02/2017 h.18.00

FERRARINI - LOMBARDI

Gara 144: CUS Padova Bioimis Accademia Alimentare - PDM Treviso: dom 12/02/2017 h.13.30

FIGUS - SCARLASSARE

Gara 145: Menarini Volpi Rosse Firenze - Albatros Trento: dom 12/02/2017 h.15.30

DEL GAUDIO  - BORSANI

Gara 146: I Bradipi Cirrcolo Dozza Bologna - Wheelchair Basketball Vicenza: sab 11/02/2017 h.17.00

GRAZIANI - PATUELLI

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE C

                                                

Gara 200: Pol. Amicacci B - Lupiae Team Salento INAIL: dom 12/02/2017 h.11.00

DI PAOLO - GUARINO

Gara 201: Crazy Ghosts - Fly Sport INAIL Molise: sab 11/02/2017 h.16.00

TREMATERRA L. - MAGGIO

Gara 202: Pol. Foligno ASD - Sportinsieme NPiC Rieti: dom 12/02/2017 h.11.00

ZAMPONI - GUERRINI

 

Riposa: ASDD Don Orione Roma                                

                                                                                            

CAMPIONATO SERIE B GIRONE D

                                                

Gara 249: CUS Catania - One Power Reggio BIC: dom 12/02/2017 h.11.00

SALVO - MICELI

Gara 250: INAIL I Ragazzi di Panormus - INAIL HBari 2003: dom 12/02/2017 h.11.00

MUCELLA - DI MAURO

 

Riposano: Sportinsieme Sud Barletta - Boys Taranto Basket - INAIL Olympic Basket Trapani                                      

                                                          

CAMPIONATO GIOVANILE

                                                          

Gara 280: Le Iene Padova Millennium Basket - UnipolSai Briantea84 Cantù: dom 12/02/2017 h.15.00

MARCONATO

Gara 281: Amicuccioli Giulianova - I Bradipi Circolo Dozza Bologna: dom  12/02/2017 h.15.00

VISOCCHI

Prima contro seconda nella 14^ giornata di Serie A, ma sulla panchina dei sardi non c’è Carlo Di Giusto

 

La 14^ giornata di Serie A di basket in carrozzina, in programma sabato 11 febbraio, metterà una contro l’altra le due squadre che fin qui hanno dominato la stagione e che nello scorso weekend hanno conquistato l’accesso ai quarti di finale della Champions Cup europea: il GSD Porto Torres capolista e finora imbattuto in Italia, e la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che dall’inizio dell’annata ha perso solo una partita, e proprio all’andata in Sardegna, al termine di un match epico terminato con un doppio overtime. Rispetto ad un girone fa però, sarà assente uno dei protagonisti della sfida, l’allenatore dei sardi Carlo Di Giusto, che all’inizio della scorsa settimana ha rescisso il proprio contratto: al suo posto Sara Cappellini, che torna a guidare Porto Torres dopo qualche mese.

Match in programma a Seveso con inizio alle ore 20.30: una vittoria per gli ospiti significherebbe di fatto ipotecare il primo posto in classifica e quindi la testa di serie numero uno nei playoff, mentre un successo dei padroni di casa riaprirebbe la corsa alla vetta.

Turno sulla carta favorevole invece per le due inseguitrici DECO Group Amicacci Giulianova e S. Stefano Banca Marche: gli abruzzesi saranno impegnati in Sardegna sul campo dell’ultima della classe Dinamo Lab (palla a due alle ore 18), mentre i marchigiani ospiteranno alle ore 17 il Padova Millennium Basket. Sempre alle 17 a Roma il match tra Santa Lucia e SBS Montello: una vittoria dei romani potrebbe chiudere lotta per evitare la retrocessione, condannando i bergamaschi ad una rincorsa disperata nelle ultime quattro giornate di stagione regolare. Riposa invece la Cimberio HS Varese. 

A Tenerife decisi i due gironi dei Campionati Europei di basket in carrozzina (dal 19 giugno)

 

Sorteggiati ieri presso l’Auditorio Infanta Leonor di Santa Cruz de Tenerife (Spagna), i due gironi dei prossimi Campionati Europei di basket in carrozzina, in programma proprio nelle Canarie dal prossimo 19 giugno. Italia inserita nel Girone B, insieme a Olanda, Svizzera, Francia, Polonia e ai padroni di casa della Spagna, finalista ai Giochi Paralimpici di Rio 2016. Nel Girone A, i campioni d’Europa in carica della Gran Bretagna, la Turchia vice-campione continentale e poi Germania, Lituania, Israele e Svezia.

A commentare il sorteggio il direttore tecnico della Nazionale Carlo Di Giusto, di nuovo sulla panchina della selezione maschile azzurra in un Campionato Europeo a 12 anni di distanza, autentico valore aggiunto per un gruppo giovane ma ambizioso: “Un girone equilibrato ma tutto sommato abbordabile è sempre un’arma a doppio taglio, perché rende più probabile un quarto di finale complesso”, dice Di Giusto. Il formato del torneo infatti prevede la qualificazione delle prime quattro di ciascun girone ai quarti di finale, con accoppiamenti incrociati in base alla posizione in classifica, e nel girone A figurano tutte le prime tre degli ultimi Europei 2015: Gran Bretagna, Turchia e Germania.

“Nel nostro gruppo ovviamente l’ostacolo più impegnativo si annuncia essere la Spagna, che viene dal prestigioso exploit di Rio 2016. Ma saranno avversarie difficili anche Polonia e Francia: i polacchi sono in crescita, anche se molto dipenderà dal recupero di Filipski, la loro stella, attualmente infortunato, mentre la Francia sarà una vera mina vagante: importanti senza dubbio il ritorno di Mehiaoui e la conferma di Abes in panchina, nell’ambito di un movimento che sembra aver preso complessivamente nuova linfa dal rinnovato corso federale. Da non sottovalutare poi l’Olanda, che conosciamo bene, squadra dalle rotazioni importanti che potrebbe inserire qualche ragazzo che abbiamo scoperto nel corso degli ultimi Europei Under 22 di gennaio. Un passo indietro la Svizzera, nonostante un paio di buone individualità”.

Sulla strada degli azzurri quindi ancora la bestia nera Spagna, contro cui la Nazionale si è sempre  arresa negli ultimi tre tornei internazionali, dai quarti di finale degli Europei di Francoforte 2013 allo spareggio per il posto a Rio degli Europei di Worcester 2015: “Ma il passato ormai è alle spalle” dice Di Giusto; “Sono convinto che non ci sia tutta questa differenza tra noi e loro. Ovviamente parliamo di una big, con un roster importante, soprattutto tra i punti 3.0, e con la coppia dei gemelli Zarzuela ancora a fare la differenza. Ma anche loro arriveranno a questi Europei con qualche cambiamento. Dovremmo lavorare molto in difesa, le mie squadre hanno fatto sempre dell’aspetto difensivo l’arma più importante, perciò sono fiducioso”.

Curiosità: l’Italia ha affrontato proprio Spagna, Polonia e Olanda nello scorso giugno, nel corso di un torneo amichevole a Walbrzych, ben figurando contro tre delle prossime avversarie a Tenerife: “E magari questo metterà un po’ di preoccupazione in più nelle nostre avversarie”, dice Di Giusto, la cui presenza in panchina certamente rappresenterà un fattore di rilievo negli equilibri del torneo.

“L’obiettivo minimo è accedere ai quarti di finale, in modo da poter mettere nel mirino uno dei sette posti disponibili per la qualificazione ai Campionati del Mondo del 2018. Ma non ci accontentiamo, e vogliamo competere per vincere il girone. La Federazione mi ha scelto per avviare un nuovo ciclo e per puntare alla partecipazione ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020, ma questo non significa che arriveremo a questi Europei con una selezione sperimentale o poco competitiva. Anzi, questa sarà una preziosa occasione per potersi confrontare con il top a livello europeo e per far crescere molti dei nostri giovani. Saremo una squadra composta quasi esclusivamente da under 30, fattore degno di essere sottolineato. Da questo punto di vista non posso che ringraziare il presidente federale Zappile e tutti i consiglieri per permettermi di proseguire questo rinnovamento nel modo più sereno e costruttivo possibile”.   

La Nazionale azzurra inizierà il proprio percorso si avvicinamento agli Europei di Tenerife il prossimo 20 aprile, con il raduno in programma a Capo d’Orlando, in Sicilia.

 

Si chiude con un bilancio positivo la tornata dei preliminari di EuroLeague 1 per le italiane. MIA Briantea 84 Cantù e GSD Porto Torres conquistano l’accesso ai quarti di finale della Champions Cup, il cui nuovo formato prevede due gironi a quattro da disputarsi il prossimo 10 e 11 marzo che decreteranno le partecipanti alla Final Four di maggio. La DECO Group Amicacci Giulianova chiude il proprio raggruppamento al terzo posto e conquista un posto nella fase finale della Andrè Vergauwen Cup, mentre la Siloe HS Varese parteciperà alla prossima Willi Brinkmann Cup.

Brillano come detto le due prime della classe nel campionato italiano: la Briantea 84, che lo scorso anno conquistò un prestigioso podio europeo, domina il proprio girone di Gran Canaria, con quattro nette vittorie contro Amicacci Giulianova (82 a 53), BSR Ace Gran Canaria (72 a 44), Hyeres Handibasket (73 a 47) e Bei Halochem Tel Aviv (95 a 45). Il GSD Porto Torres, che ha organizzato in casa il Girone B e che era alla prima uscita dopo divorzio da coach Carlo Di Giusto, ha perso all’esordio contro il Galatasaray di misura (64 a 66), ma poi ha conquistato tre vittorie in fila (76 a 75 contro Hamburg, 62 a 60 contro Fundacion Grupo Norte e 75 a 65 contro Le Cannet), che sono valse il secondo posto e la qualificazione ai quarti.

Ecco le designazioni arbitrali per il prossimo weekend:

 

 

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A

                                      

Gara 91: Bulla Sport ASD Ospedale G. Verdi - HB UICEP Istituto Fisicoterapico Torino: sab 04/02/2017 h.16.00

PIZZUTO - BRAMBILLA

Gara 92: Basket in Carrozzina Genova - Omal Icaro Basket Brescia: sab 04/02/2017 h.17.00

VOLPE - BORSANI

Gara 93: Laumas Elettronica Gioco Parma - PMT Nuova Ortopedia Battistoni Torino: dom 05/02/2017 h.11.30

BRAGA - GATANI

 

Riposa: Basket Seregno Gelsia    

                             

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE B

                                                

Gara 139: Wheelchair Basketball Vicenza - Albatros Trento: sab 04/02/2017 h.18.00

DI TULLIO - BARBAGALLO

Gara 140: Menarini Volpi Rosse Firenze - PDM Treviso: dom 05/02/2017 h.15.30

RAMBELLI - GUERRINI

Gara 141: CUS Padova Bioimis Accademia Alimentare - Pol. Nordest Castelvecchio: dom 05/02/2017 h.12.30

TOSCHI - PATUELLI

Gara 142: I Bradipi Circolo Dozza Bologna - Alitrans Olympic Basket Verona: sab 04/02/2017 h.16.00

RESTUCCIA - GIAZZI

Gara 136: Pol. Nordest Castelvecchio - Menarini Volpi Rosse Firenze: ven 03/02/2017 h.18.30

SAULE - MARCONATO

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE C

                                                

Gara 195: NPiC Rieti - Fly Sport INAIL Molise: dom 05/02/2017 h.15.00

DEL GAUDIO - VISOCCHI

Gara 196: Crazy Ghosts - Lupiae Team Salento INAIL: sab 04/02/2017 h.16.00

ASCIONE - MONTESANO

Gara 198: Pol. Foligno ASD Sportinsieme - ASDD Don Orione Roma: sab 04/02/2017 h.16.00

DEL GAUDIO – PALAZZO

Riposa Pol. Amicacci B                                    

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE D

                                      

Gara 245: INAIL I Ragazzi di Panormus - CUS Catania: sab 04/02/2017 h.15.00

SALVO – MICELI

Gara 246: R.C. Basket in Carrozzina - Boys Taranto Basket: sab 04/02/2017 h.18.00

MUCELLA - VIGLIANISI

Gara 247: CUS Catania - Boys Taranto Basket: dom 05/02/2017 h.15.00

DI MAURO - SIMONE

Gara 248: INAIL HBari 2003 - Sportinsieme Sud Barletta: sab 04/02/2017 h.18.00

MATARAZZO - GRIECO

 

Riposa INAIL Olympic Basket Trapani                                   

                                                          

                                                          

CAMPIONATO GIOVANILE

                                                

Gara 279: I Bradipi Circolo Dozza Bologna - Le Iene Padova Millennium Basket: dom 05/02/2017 h.11.00

FERRARINI

 

Al via la stagione europea per club della IWBF Europe, la Federazione Internazionale di pallacanestro in Carrozzina. Quattro le squadre italiane impegnate nei preliminari di EuroLeague 1, che assegneranno i posti per la prossima Champions Cup: Siloe HS Varese, DECO Group Amicacci Giulianova, GSD Porto Torres (che organizzerà in casa il Girone B) e MIA Briantea 84 Cantù.

Italia a caccia di conferme, dopo l’ottima annata 2015/2016, quando il movimento tricolore riuscì a piazzare tre squadre nelle prime otto d’Europa, con la MIA Briantea 84 Cantù sul podio della Champions Cup.

I preliminari di EuroLeague 1 della stagione 2016/2017 si svolgeranno tra venerdì 3 e sabato 4 febbraio. Dal 9 marzo invece i preliminari di EuroLeague 2 e 3, con una quinta squadra italiana impegnata, il Padova Millennium Basket, che organizzerà il Girone B di EuroLague 2.

Alla vigilia dell’esordio internazionale, arriva anche l’in bocca al lupo del presidente federale Fernando Zappile: “Mi auguro che tutti i nostri club impegnati in Europa possano continuare a eccellere, come da anni accade per il nostro basket in carrozzina. Un particolare in bocca al lupo a Porto Torres per questo turno e poi a Padova, che avranno l’onore di ospitare un appuntamento così prestigioso

Situazione invariata in vetta, successi casalinghi per Porto Torres, Briantea e Giulianova

 

Non cambiano gli equilibri in testa alla classifica di Serie A nel campionato di basket in carrozzina dopo i risultati del tredicesimo turno di stagione regolare, disputatosi sabato 28 gennaio. Vittorie casalinghe per le prime tre, GSD Porto Torres, UnipolSai Briantea 84 Cantù e DECO Group Amicacci Giulianova, mentre nella parte bassa della graduatoria la Cimberio HS Varese fa un importante passo in avanti verso la salvezza.

Undicesima vittoria consecutiva per la capolista GSD Porto Torres, che mantiene quindi imbattibilità e vetta della classifica. Partita non facile però per i sardi contro la quarta forza del campionato, un S. Stefano Banca Marche capace di tenere testa per 40 minuti ai rivali, sfiorando l’impresa del successo in trasferta. A soli 5 minuti dalla sirena finale, gli ospiti erano ancora avanti di 1 (53 a 52), dopo aver a lungo condotto nel punteggio. Alla prima in classifica è servita l’ennesima prova super del capocannoniere della Serie A Matt Scott (31 punti, 12 rimbalzi e 6 assist), oltre al solido contributo del terzetto britannico Munn, Pratt, Bates (che ha combinato per 29 punti), per avere la meglio sui marchigiani (67 a 61), che però si confermano squadra in grado di impensierire chiunque, anche in vista Final Four Coppa Italia. Più largo nel punteggio ma ugualmente sofferto anche il successo della UnipolSai Briantea 84 Cantù contro il Santa Lucia Roma: a Seveso, nella riedizione dello scontro Scudetto che ha segnato l’ultima epoca del basket in carrozzina italiano, i romani di coach Castellucci sorprendentemente rimangono a contatto fino all’inizio del quarto quarto (41 a 39 al 30’), grazie ad una ottima organizzazione difensiva e grande intensità sotto canestro. Nell’ultimo periodo però i lombardi chiudono la pratica con un parziale da 24 a 8, fino al 65 a 47 finale che significa mantenere i due punti di distanza dalla vetta. E tra due settimane, dopo la pausa per i preliminari di EuroLeague, in campo a Seveso sono attese proprio UnipolSai Briantea 84 Cantù e GSD Porto Torres, per un incrocio che promette spettacolo.

Tiene il passo delle prime anche la DECO Group Amicacci Giulianova, che vince facilmente in casa contro l’SBS Montello con un largo 84 a 46. Partita chiusa già dopo il primo quarto per gli abruzzesi, che ottengono così la terza vittoria consecutiva del 2017, consolidando il proprio terzo posto. Importante infine il successo casalingo della Cimberio HS Varese contro la Dinamo Lab Banco di Sardegna (60 a 57). I sardi, fanalino di coda del campionato con soli 2 punti, sfiorano la seconda vittoria in stagione, ma alla fine i lombardi hanno la meglio in volata grazie ad un canestro di Francesco Roncari a 26’’ dalla sirena, e salgono così a quota 8 in classifica, mettendo un più che discreto margine (4 punti) sulla zona retrocessione.

Come detto, nel prossimo fine settimana la Serie A osserverà un turno di riposo per l’avvio della stagione internazionale per club: cinque le squadre italiane impegnate a partire da venerdì 3 febbraio: Cimberio HS Varese, DECO Group Amicacci Giulianova, GSD Porto Torres e UnipolSai Briantea 84 Cantù nei preliminari di EuroLeague 1 e Padova Millennium Basket in EuroLeague 2.

13^ GIORNATA – I RISULTATI

GSD Porto Torres – S. Stefano Banca Marche 67 a 61

Cimberio HS Varese – Dinamo Lab Banco di Sardegna 60 a 57

DECO Group Amicacci Giulianova – SBS Montello 84 a 46

UnipolSai Briantea 84 Cantù – Santa Lucia Roma 65 a 47

Riposa: Padova Millennium Basket

13^ GIORNATA – LA CLASSIFICA

 

22 punti: GSD Porto Torres

20 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù

16 punti: DECO Group Amicacci Giulianova

12 punti: S. Stefano Banca Marche

8 punti: Padova Millennium Basket, Santa Lucia Roma, Cimberio HS Varese

4 punti: SBS Montelo

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

 

ATLETI DI INTERESSE NAZIONALE S.S. 2016/2017

CLAUDIO SPANU
ALESSANDRO BOCCACCI
AHMED RAOURAHI
FRANCESCO SANTORELLI
CHRISTIAN FARES
FRANCESCO RONCARI
GIACOMO TOSATTO
MARCO STUPENENGO
DOMENICO MICELI
ENRICO FOFFANO
FILIPPO CAROSSINO
GIULIO MARIA PAPI
JACOPO GENINAZZI
ANDREA GIARETTI

DOMENICO BELTRAME 

ENRICO GHIONE
SIMONE DE MAGGI
SABRI BEDZETI

PALMARES

2003 – primo posto ai Campionati Europei (Sassari - ITA)

2004 – sesto posto ai Giochi Paralimpici (Atene – GRE)

2005 – primo posto ai Campionati Europei (Parigi - FRA)

2009 – primo posto ai Campionati Europei (Adana – TUR)

2010 – quarto posto ai Campionati Mondiali (Birmingham – ENG)

2013 – quinto posto ai Campionati Europei (Francoforte – GER) 

2014 – quinto posto ai Campionati del Mondo (Incheon – COR) 

2015 - sesto posto ai Campionati Europei (Worcester – GBR) 

STAFF

Direttore Tecnico - Carlo Di Giusto

Vice Allenatore  Roberto Ceriscioli

Medico Federale - Dott. Luigi Gatta

Staff Tecnico - Sanitario

Preparatore Atletico - Lorenzo Polidori/Fabio Castellucci

Fisioterapista - Scheila Bellito/Susan Ercolin

Meccanico - Claudio Possamai/Fava Massimo/Emanuele Castorino

 

Ecco le designazioni arbitrali per il prossimo weekend:

 

CAMPIONATO SERIE A

 

Gara 49: GSD Porto Torres - S.Stefano Sport Banca Marche: sab 28.01.2017 h.16.00

GRAZIANI - MILLETTI

Gara 50: DECO Group Amicacci Giulianova - Special Bergamo Sport Montello: sab 28.01.2017 h.18.00

LA STELLA - DESPOSATI

Gara 51: Cimberio HS Varese - Dinamo Lab Banco di Sardegna: sab 28.01.2017 h.17.00

ZAMPONI - ERMINI

Gara 52: UnipolSai Briantea84 Cantù - SSD Santa Lucia Roma: sab 28.01.2017 h.20.30

CAPUTO - PISANU

                                                                   

                                                                     

CAMPIONATO SERIE B GIRONE C

 

Gara 194: Fly Sport INAIL Molise - Pol. Foligno ASD Sportinsieme: ven 27/01/2017  h.18.00

SANTANGELO - GUARINO

                                                                    

                                                                    

CAMPIONATO SERIE B GIRONE D

                                                

Gara 244: Sportinsieme Sud Barletta - Boys Taranto Basket: sab 28/01/2017 h.18.00

PASSAVANTI – SELICATO

                             

                                                                    

CAMPIONATO GIOVANILE

                                                

Gara 276: A.S. Delfini 2001 - I Bradipi Circolo Dozza Bologna: sab 28/01/2017 h.16.00

SCARLASSARE

Gara 277: Amicuccioli Giulianova - Le Iene Padova Millennium Basket: dom 29/01/2017 h.13.30

VISOCCHI

Gara 278: S.S. Lazio - UnipolSai Briantea84 Cantù: dom 29/01/2017 h.15.30

BONIFACIO

Stagione regolare alle battute decisive, Porto Torres ospita S. Stefano, la Briantea contro il Santa Lucia

 

Sabato 28 gennaio nel campionato di Serie A di basket in carrozzina si disputerà la tredicesima giornata di stagione regolare, la quarta nel girone di ritorno. Torna in campo la capolista GSD Porto Torres dopo il turno di riposo, ospitando la quarta in classifica S. Stefano, mentre la UnipolSai Briantea 84 Cantù chiuderà la giornata con il posticipo contro il Santa Lucia Roma, la grande classica che ha segnato la storia delle ultime stagioni. Impegno casalingo per Giulianova contro Bergamo, mentre Varese andrà a caccia di punti salvezza in casa contro il fanalino di coda del campionato, la Dinamo Lab Banco di Sardegna.

Apre la giornata alle ore 16 l’impegno casalingo della capolista GSD Porto Torres. La squadra di coach Carlo Di Giusto, fin qui imbattuta in stagione, torna in campo dopo il turno di riposo e dopo l’ultima vittoria nel derby sardo contro la Dinamo Lab di due settimane fa. Obiettivo dei padroni di casa, l’undicesima vittoria consecutiva e mantenere inalterato il vantaggio dall’inseguitrice principale, la UnipolSai Briantea 84 Cantù campione d’Italia in carica, prima dello scontro diretto tra le due, in programma a Seveso l’11 febbraio, dopo la pausa per gli impegni europei.

La UnipolSai Briantea 84 Cantù, come detto, ospiterà invece in serata (ore 20.30) il Santa Lucia Roma, nella riedizione in tono minore di quello che è stato il match Scudetto nelle ultime quattro stagioni. Cantù, fatta eccezione per la sconfitta subita in Sardegna da Porto Torres nel girone di andata, ha di fatto dominato la stagione regolare, vincendo tutte le partite con uno scarto sempre superiore ai 18 punti, con la migliore difesa e il migliore attacco del torneo. Il Santa Lucia invece, pur ridimensionato nelle ambizioni dalle vicende societarie della scorsa estate, ha condotto fin qui un campionato al di sopra delle aspettative, dando addirittura filo da torcere nell’ultimo turno a Giulianova.

Proprio gli abruzzesi, a meno 4 dal secondo posto di Cantù, ospiteranno alle ore 18 l’SBS Montello, per cercare la terza vittoria consecutiva in questo 2017, dopo un finale difficile di girone di andata, quando scivolarono dal primo posto al quarto. I bergamaschi, di contro, puntano a non perdere contatto con il terz’ultimo posto in classifica, ora occupato da Varese e distante 2 punti, l’ultimo disponibile per non retrocedere in Serie B la prossima stagione. La Cimberio HS Varese però (ore 17) ha sulla carta un turno tutt’altro che complesso, in casa contro l’ultima in classifica, la Dinamo Lab Banco di Sardegna, che fin qui ha conquistato una sola vittoria e che è forse all’ultima chiamata per rientrare nella lotta salvezza.  Riposo invece per il Padova Millennium Basket.

Con la capolista a riposo, si accorciano le distanze in testa. Si accende anche la lotta salvezza.

 

In archivio la terza giornata del girone di ritorno nel campionato di Serie A di basket in carrozzina: le quattro partite disputate nel pomeriggio di sabato 21 dicembre hanno visto solo vittorie delle squadre in trasferta, con UnipolSai Briantea 84 Cantù e DECO Group Amicacci Giulianova a dare continuità alla rincorsa verso la capolista GSD Porto Torres, a riposo in questo turno. Intensa anche la bagarre nella seconda metà della classifica, con quattro squadre raccolte in appena quattro punti, sopra la Dinamo Lab, che chiude a quota due.

Match di giornata era senza dubbio quello di Porto Potenza Picena, tra due delle quattro squadre che parteciperanno alla prossima Final Four di Coppa Italia a Pescara nel primo weekend di marzo, il S. Stefano Banca Marche e l’UnipolSai Briantea 84 Cantù. Vincono gli ospiti 66 a 48, al termine di un match mai realmente in bilico, ma che ha confermato i progressi della squadra marchigiana, che un girone fa tornò a casa dalla trasferta in Brianza con 40 punti di margine dai rivali. L’allenatore canturino Bergna invece approfitta del match per sperimentare nuove rotazioni, schierando quintetti inediti in vista dell’esordio europeo (primo round preliminare dal 3 al 5 febbraio), e ottiene buone risposte da tutti i propri ragazzi, alla sesta vittoria consecutiva e di nuovo a meno due dalla vetta.

Altrettanto importante, ma anche più sofferta, la vittoria della DECO Group Amicacci Giulianova, altra squadra che si giocherà la Coppa Italia tra circa un mese e mezzo: gli abruzzesi vincono a Roma sul campo del Santa Lucia, ma riescono a spuntarla solo nel finale (60 a 53): match tiratissimo, con i padroni di casa che a lungo sognano un successo che avrebbe addirittura riaperto clamorosamente la corsa al quarto posto nei playoff. Dal +3 del 56 – 53 a 2’42’’ dalla sirena finale però, Giulianova non concede più nulla e con 4 punti combinati di Marchionni e De Maggi chiude il discorso. Ancora non brilla come ad inizio stagione la squadra ospite, ma la seconda vittoria consecutiva dopo un periodo di difficoltà è preziosa e vale il momentaneo terzo posto.

Di grande peso anche i successi di Padova e Varese in ottica lotta per la salvezza: i veneti vanno a vincere sul campo della Dinamo Lab Banco di Sardegna ultima in classifica, e lo fanno con un 71 a 55 che serve a scrollarsi di dosso le scorie degli ultimi scivoloni (28 punti di Richard Nortje); la Cimberio HS Varese vince invece il derby in casa della SBS Montello, vendicando la sconfitta dell’andata, ma soprattutto rimettendo una minima distanza dal penultimo posto, che significa automatica retrocessione. In questo momento, sopra alla Dinamo Lab ultima a quota 2 punti, la lotta per la salvezza si fa combattuta, con la SBS Montello a 4 punti, Varese a 6 e poi la coppia Padova Millennium Basket – Santa Lucia Roma, un po’ più al sicuro a quota 8.

Di nuovo in campo sabato 28 gennaio, per la tredicesima giornata di stagione regolare, prima dell’esordio nelle coppe europee previsto per la settimana successiva.

 

12^ GIORNATA – I RISULTATI

Santa Lucia Roma – DECO Group Amicacci Giulianova 60 a 66

S. Stefano Banca Marche – UnipolSai Briantea 84 Cantù 48 a 66

Dinamo Lab Banco di Sardegna – Padova Millennium Basket 55 a 71

SBS Montello – Cimberio HS Varese 44 a 73

Riposa: GSD Porto Torres

 

12^ GIORNATA – LA CLASSIFICA

20 punti: GSD Porto Torres

18 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù

14 punti: DECO Group Amicacci Giulianova

12 punti: S. Stefano Banca Marche

8 punti: Santa Lucia Roma e Padova Millennium Basket

6 punti: Cimberio HS Varese

4 punti: SBS Montello

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

Ecco le designazioni arbitrali per il prossimo weekend:

 

CAMPIONATO SERIE A

 

Gara 45: SSD Santa Lucia Roma - DECO Group Amicacci Giulianova: sab 21/01/2017 h.17.00

SANTANGELO - BONIFACIO 

Gara 46: S.Stefano Sport Banca Marche - UnipolSai Briantea84 Cantù: sab 21/01/2017 h.17.00

DI PAOLO - BORSANI

Gara 47: Dinamo Lab Banco di Sardegna - Padova Millennium Basket: sab 21/01/2017 h.18.00

ROJA - MILLETTI

Gara 48: Special Bergamo Sport Montello - Cimberio HS Varese: sab 21/01/2017 h.18.00

GRAZIANI - RESTUCCIA

 

Riposa: GSD Porto Torres                                

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A

                                                

Gara 88: Basket Seregno Gelsia - Laumas Elettronica GiocoParma: dom 22/01/2017 h.15.00

VINCENZI - GIAZZI

Gara 89: PMT Nuova Ortopedia Battistoni Torino - Basket in Carrozzina Genova: sab 21/01/2017 h.17.00

PISANU - BRONDETTA

Gara 90: Omal Icaro Basket Brescia - Bulla Sport ASD Ospedale G. Verdi: dom 22/01/2017 h.15.00

PIZZUTO - TREMATERRA A.

 

Riposa: HB UICEP Istituto Fisicoterapico Torino                              

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE B

                                      

Gara 135: Alitrans Olympic Basket Verona - CUS Padova Bioimis Accademia Alimentare: sab 21/01/2017 h.18.00

CAPUTO - GATANI

Gara 136: Pol. Nordest Castelvecchio - Menarini Volpi Rosse Firenze: RINVIATA

 

Gara 137: PDM Treviso - Wheelchair Basketball Vicenza: sab 21/01/2017 h.18.00

SAULE – FIGUS

Gara 138: Albatros Trento - I Bradipi Circolo Dozza Bologna: sab 21/01/2017 h.17.30

SCARLASSARE - LOMBARDI

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE C

                                                

Gara 191: ASDD Don Orione Roma - Pol. Amicacci B: dom  22/01/2017 h.11.00

BONIFACIO - MARTOLINI

Gara 193: Lupiae Team Salento INAIL - NPiC Rierti: sab 21/01/2017 h.16.00

LASTELLA – DESPOSATI

Gara 194: Fly Sport INAIL Molise - Pol. Foligno ASD Sportinsieme: sab 27/01/2017

 

Riposa: Crazy Ghosts                                  

           

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE D

                                                

Gara 242: Sportinsieme Sud Barletta - R.C. Basket in Carrozzina: sab 21/01/2017 h.18.00

BACCILLIERI - GRIECO

Gara 243: CUS Catania - INAIL Olympic Basket Trapani: dom 22/01/2017 h.11.00

SIMONE - VIGLIANISI

Gara 244: Sportinsieme Sud Barletta - Boys Taranto Basket: sab 28/01/2017 h.18.00                 

                                                          

                                                          

CAMPIONATO GIOVANILE

         

Gara 273: UnipolSai Briantea84 Cantù - Amicuccioli Giulianova: RINVIATA


Gara 274: Le Iene Padova Millennium Basket - A.S. Delfini 2001: dom 22/01/2017 h.15.00

SCARLASSARE

Gara 275: I Bradipi Circolo Dozza Bologna - S.S. Lazio dom 22/01/2017 h.15.00

PATUELLI

Spicca il match tra S. Stefano e Briantea 84 mentre la capolista Porto Torres riposa

 

Dopo il movimentato inizio di 2017, caratterizzato dall’impegno internazionale degli Europei Under 22 di Lignano Sabbiadoro della scorsa settimana, chiuso dall’Italia al quarto posto, con in tasca la seconda qualificazione consecutiva per i Mondiali di categoria dopo quella del 2013, riprendono i ritmi consueti della stagione per club che, per la verità, alla luce di un calendario particolarmente congestionato, non ha di fatto conosciuto sosta. Sabato 21 gennaio infatti si disputerà la terza giornata del girone di ritorno e dell’anno solare nel massimo campionato di basket in carrozzina, la prima senza rinvii causa maltempo, che nelle scorse due settimane ha impedito che venissero disputate Giulianova – Padova prima e S. Stefano – Santa Lucia poi, entrambe rimandate a data da destinarsi.

Spicca nel programma di giornata senza dubbio il confronto di Porto Potenza Picena (ore 17) tra S. Stefano Banca Marche e UnipolSai Briantea 84 Cantù, due delle prime quattro della classifica e tra le prossime partecipanti alla Final Four di Coppa Italia di Pescara (3-4 marzo). S. Stefano è all’esordio dopo la pausa natalizia, a causa del riposo osservato due settimane fa e del rinvio del match della scorsa giornata: i ragazzi di coach Ceriscioli quindi sono chiamati al primo impegno ufficiale dopo oltre un mese (ultima uscita il 17 dicembre, vittoria a Sassari), mentre la UnipolSai Briantea 84 Cantù nell’ultima giornata disputata (quella del 7 gennaio, prima del turno di riposo), ha incassato l’ennesima vittoria larga dell’annata.

Si annuncia interessante anche il confronto di Roma tra Santa Lucia e DECO Group Amicacci Giulianova (sempre alle ore 17). I romani, dopo una partenza shock da 4 sconfitte consecutive, hanno decisamente cambiato marcia, acquisendo sicurezza e consapevolezza nei propri mezzi, come dimostrano le 4 vittorie nelle successive 5 partite disputate, compresa l’ultima, quella casalinga contro Varese, che ha di fatto ipotecato una salvezza ad inizio stagione per nulla scontata. Gli abruzzesi invece hanno conosciuto una parabola fin qui opposta: partenza forte seguita da un calo di gioco e risultati, pagato con la perdita delle prime tre posizioni in classifica. La vittoria nell’ultima giornata a Varese è stata per Giulianova la prima dal 19 novembre.

Cruciali in ottica salvezza infine le due sfide delle 18: ultima spiaggia o quasi per il fanalino di coda del campionato Dinamo Lab Sassari, che ospita un Padova Millennium Basket reduce da una brutta sconfitta contro l’SBS Montello, e poi proprio la sfida tra i bergamaschi e la Cimberio HS Varese, entrambe a quota 4 punti, a cavallo dell’ultima posizione utile per restare in Serie A.

Si rende noto che alla data del 16 gennaio 2017 termine ultimo per presentare candidature per l'organizzazione della Final Four del Campionato Giovanile non sono pervenute alla FIPIC proposte di candidatura.

Conseguentemente la FIPIC ha riaperto i termini per la presentazione delle candidature determinando come termine ultimo il 31 gennaio 2017.

Si evidenzia che sul sito FIPIC alla voce Gestione Attività finestra Modulistica si può scaricare il Modulo candidatura da predisporre ed inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e alla voce Calendari finestra Calendario Generale la data dell'evento 22 e 23 aprile 2017.

Gare del 21 e 22 maggio 2016

Classifica Regular season 

                                                                                            7^ giornata ritorno

PEDRETTI ANDREA SPECIAL SPORT BERGAMO 5,5 11 236 21.45
SCOTT MATTHEW PORTO TORRES 3,5 9 231 25.66
BATES GEORGE PORTO TORRES 4,5 10 219 21.90
NORTJE RICHARD MILLENNIUM PADOVA 4,5 10 204 20.40
RUIZ JORDAN JORDI BRIANTEA 84 CANTU' 2,5 10 164 16.40
STUPENENGO MARCO SANTA LUCIA ROMA 2,5 10 158 15.80
WARBURTON GREGG HS VARESE 2 11 156 14.18
BELL BRIAN BRIANTEA 84 CANTU' 4,5 10 149 14.90
CAVAGNINI MATTEO SANTA LUCIA ROMA 4,5 10 147 14.70
AMACHER MAURICE DINAMO LAB SASSARI 3 11 140 12.72
BANDURA KRZYSZTOF AMICACCI GIULIANOVA 4 10 138 13.80
DE MAGGI SIMONE AMICACCI GIULIANOVA 4,5 9 135 15.00
BERDUN ADOLDO DAMIAN BRIANTEA 84 CANTU' 3,5 10 133 13.30
SPANU CLAUDIO DINAMO LAB SASSARI 1 11 131 11.90
SAGAR IAN BRIANTEA 84 CANTU' 3 9 125 13.88
BARGO MOHAMED MILLENNIUM PADOVA 4 10 121 12.10
PRATT PHILIPP PORTO TORRES 3 10 117 11.70
GENINAZZI JACOPO HS VARESE 4 10 115 11.50
BERNARDIS FABIO MILLENNIUM PADOVA 2,5 10 114 11.40
FARES CRISTIAN SANTA LUCIA ROMA 4 10 113 11.30
MEHIAOUI SOFYANE SANTO STEFANO 3 9 100 11.11
MARCHIONNI GALLIANO AMICACCI GIULIANOVA 4,5 10 99 09.90
SARGENT RICHARD MILLENNIUM PADOVA 2,5 10 99 09.90
TANGHE DIMITRI SANTO STEFANO 4 9 97 10.77
SANCHEZ JORGE AMICACCI GIULIANOVA 4 10 93 09.30
BINDA JANIC DINAMO LAB SASSARI 3,5 11 92 08.36
RONCARI FRANCESCO HS VARESE 2 11 85 07.72
BELTRAME DOMENICO SANTA LUCIA ROMA 2,5 9 82 09.11
CAROSSINO FILIPPO BRIANTEA 84 CANTU' 3,5 10 82 08.20
GIARETTI ANDREA SANTO STEFANO 4 9 79 08.77
HAMER JUDITH SANTO STEFANO 4 9 78 08.66
RAIMONDI FABIO PORTO TORRES 2 10 78 07.80
AIROLDI DAMIANO SPECIAL SPORT BERGAMO 1 11 73 06.36
RUGGERI MAXIMILIANO DINAMO LAB SASSARI 2,5 9 70 07.77
PAPI GIULIO MARIA BRIANTEA 84 CANTU' 4 10 70 07.00
SIMULA GIOVANNI PIETRO DINAMO LAB SASSARI 4 11 70 06.36
CARRARA DAVIDE SPECIAL SPORT BERGAMO 3,5 11 63 05.72
GHIONE ENRICO SANTO STEFANO 4,5 9 58 06.44
BEDZETI SABRI SANTO STEFANO 4 9 53 05.88
DAMIANO NICOLA HS VARESE 1 10 51 05.10
MILESI PATRIK SPECIAL SPORT BERGAMO 1 11 48 04.36
DIOUF ELAHADJI HS VARESE 4 11 49 04.45
MACEK ANDRZEJ AMICACCI GIULIANOVA 1,5 10 45 04.50
GIBBS JACK HS VARESE 1,5 11 42 03.81
SILVA GABRIELE HS VARESE 4,5 11 41 03.72
PENNINO MAURO SANTA LUCIA ROMA 1 10 40 04.00
BROWN SIMON AMICACCI GIULIANOVA 2,5 9 37 04.11
SPICSUK ANDREI SPECIAL SPORT BERGAMO 2 9 35 03.88
RAOURAHI AHMED BRIANTEA 84 CANTU' 1,5 10 35 03.50
MICELI DOMENICO MARIA AMICACCI GIULIANOVA 2,5 10 34 03.40
MARINELLO RICCARDO HS VARESE 5,5 10 34 03.40
MUNN SIMON PORTO TORRES 4 4 33 10.75
CONROY AMY PORTO TORRES 4 8 32 04.00
CAIAZZO COSIMO AMICACCI GIULIANOVA 3 10 31 03.11
PINZON PINO WILBER DINAMO LAB SASSARI 4,5 5 30 06.00
TOSATTO GIACOMO SANTO STEFANO 2 9 28 03.11
SANTORELLI FRANCESCO BRIANTEA 84 CANTU' 1,5 10 28 02.80
BALCEROWSKI MARCIN AMICACCI GIULIANOVA 1 9 27 03.00
FOFFANO ENRICO MILLENNIUM PADOVA 3 9 26 02.88
OVEJERO FERNANDO SANTO STEFANO 3 9 25 02.77
BELLOLI RICCARDO SPECIAL SPORT BERGAMO 3 6 21 03.50
FALCHI BRUNO PORTO TORRES 3 8 21 02.62
BOMBARDIERI GIAMPIETRO SPECIAL SPORT BERGAMO 4 9 21 02.33
NAVA ALESSANDRO HS VARESE

PT

PG

PV

PP

PR

PS

DF

MR

MS

1

  I Bradipi Circolo Dozza Bologna

22

12

11

1

694

485

209

57,83

40,42

2

  Menarini Wheelchair Sport FI

20

12

10

2

632

461

171

52,67

38,42

3

  Alitrans Olympic Basket Verona

14

12

7

5

524

521

3

43,67

43,42

4

  Amicuccioli Giulianova

12

12

6

6

482

496

-14

40,17

41,33

5

  UnipolSai Briantea84 Cantù

12

12

6

6

558

508

50

46,5

42,33

6

  Delfini 2001 M.M.

4

12

2

10

400

576

-176

33,33

48

7

  Padova Millennium Basket

0

12

0

12

423

666

-243

35,25

Pistoia 4 e 5 giugno 2016

Classifica Final Four                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           

  

PT

PG

PV

PP

PR

PS

DF

MR

MS

1

  I Bradipi Circolo Dozza Bologna

4

2

2

0

115

64

51

57,5

32

2

  Menarini Wheelchair Sport FI

2

2

1

1

77

80

-3

38,5

40

3

  Amicuccioli Giulianova

2

2

1

1

69

100

-31

34,5

50

4

  Alitrans Olympic Basket Verona

0

2

0

2

65

82

-17

32,5

41

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

Legenda                                                                                                                                                                                                                                                                               PT = Punti realizzati   PG = Partite giocate   PV= Partite vinte  

Ecco le designazioni arbitrali per il prossimo weekend:

 

CAMPIONATO SERIE A

 

Gara 41: S.Stefano Sport Banca Marche - SSD Santa Lucia Roma:RINVIATA

 

Gara 42: GSD Porto Torres - Dinamo Lab Banco di Sardegna: dom 15/01/2017 h.19.00

BRAGA - SOLINAS

Gara 43: Padova Millennium Basket - Special Bergamo Sport Montello: dom 15/01/2017 h.19.00

PENZO - FIGUS

Gara 44: Cimberio HS Varese - DECO Group Amicacci Giulianova: dom h.15/01/2017 h.16.00

COSTANTE - VOLPE

 

Riposa UnipolSai Briantea84 Cantù                                      

                                                                    

                                                                    

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A

                                                

Gara 85: HB UICEP Istituto Fisicoterapico Torino - Omal Icaro Basket Brescia: sab 11/03/2017 h.17.00

Gara 86: Bulla Sport ASD Ospedale G. Verdi - PMT Nuova Ortopedia Battistoni Torino: sab 14/01/2017 h.16.00

RAMBELLI - PATUELLI

Gara 87: Basket in Carrozzina Genova - Basket Seregno Gelsia: dom  15/01/2017 h.15.00

TREMATERRA A. - PETRUZZELLIS

 

Riposa: Laumas Elettronica GiocoParma                               

                                                                    

                                                                    

CAMPIONATO SERIE B GIRONE B

                                      

Gara 131: Albatros Trento - PDM Treviso: sab 14/01/2017 h.17.30

FERRARINI - GIAZZI

Gara 132: Pol. Nordest Castelvecchio - Wheelchair Basketball Vicenza: sab 11/03/2017 h.18.00

Gara 133: Menarini Volpi Rosse Firenze - Alitrans Olympic Basket Verona: dom 15/01/2017 h.15.30

BORSANI - ERMINI

Gara 134: CUS Padova Bioimis Accademia Alimentare - I Bradipi Cirrcolo Dozza Bologna: dom 15/01/2017 h.15.30

SCARLASSARE - MARCONATO

CAMPIONATO SERIE B GIRONE C

                                                

Gara 187: Fly Sport INAIL Molise - Lupiae Team Salento INAIL: sab 14/01/2017 h.16.00

MATARAZZO - PASSAVANTI

Gara 189: Crazy Ghosts - ASDD Don Orione Roma: sab 14/01/2017 h.16.00

SETOLA - MICERA

Gara 190: Pol. Amicacci B - Pol. Foligno ASD Sportinsieme: dom 15/01/2017 h.11.00

MATARAZZO - PASSAVANTI

Riposa: NPiC Rierti                               

                                                                    

                                                                    

                                                                    

CAMPIONATO SERIE B GIRONE D

                                      

Gara 239: Boys Taranto Basket - HBari 2003: sab 14/01/2017  h.18.00

SANTANGELO - SELICATO

Gara 240: INAIL Olympic Basket Trapani - Sportinsieme Sud Barletta: sab  14/01/2017 h.18.00

MUCELLA - SALVO

Gara 241: INAIL I Ragazzi di Panormus - Sportinsieme Sud Barletta: dom  15/01/2017 h.11.00

MUCELLA - SALVO

 

Riposano: R.C. Basket in Carrozzina e CUS Catania                                  

                                                                    

                                                                    

CAMPIONATO GIOVANILE

                                                                              

Gara 271: A.S. Delfini 2001 - S.S. Lazio: sab 14/01/2017 h.15.00

DI TULLIO

Gara 272: Le Iene Padova Millennium Basket - S.S. Lazio: dom 15/01/2017 h.15.00

ZANNONI

Gli azzurri non centrano la medaglia ma chiudono l’Europeo di Lignano con l’importante qualificazione per i Mondiali

 

Si chiudono i campionati Europei Under 22 a Lignano Sabbiadoro: nel pomeriggio di sabato 14 gennaio le ultime partite del torneo continentale, con l’Italia che chiude quarta dopo l’ultima sconfitta subita dalla Germania nella finale per il bronzo. Campione d’Europa la Turchia, che ha battuto in finale la Gran Bretagna.

Obiettivo minimo centrato quindi per gli azzurri, gruppo giovane e all’inizio di un nuovo ciclo, con tanti esordienti assoluti a livello europeo, ma capace comunque di rimanere ai vertici del basket europeo. La finale per il terzo posto contro una più esperta e attrezzata Germania, nonostante un risultato finale piuttosto netto (60 a 31), ha confermato le grandi potenzialità dei ragazzi italiani, che sono rimasti a contatto per due quarti contro i tedeschi (20 a 30 dopo 20 minuti), dopo aver chiuso in crescendo anche la semifinale di venerdì contro i turchi, che poi si sono laureati campioni d’Europa da imbattuti.

“Ci dispiace molto non aver raggiunto la medaglia”, commenta alla fine Dario Di Francesco, capitano della Nazionale Under e al suo ultimo Europeo in questa categoria, “ci tenevamo a bissare il risultato di Saragozza (bronzo nel 2014), ma purtroppo non ce l’abbiamo fatta. Chiudiamo con la cosiddetta medaglia di legno, ma soprattutto con la qualificazione per i Mondiali di Toronto. Siamo un gruppo con tanti giovani, ma tutti abbiamo messo il 100% in campo, in ogni partita, e da capitano sono orgoglioso di questo”.

Positivo anche il bilancio del presidente federale Fernando Zappile, al seguito della squadra a Lignano Sabbiadoro: “Al di là del legittimo rammarico per non essere andati sul podio, c’è da sottolineare come l’intero movimento italiano abbia confermato una volta di più di essere ai vertici in Europa: l’ottimo quarto posto di questa giovane Nazionale, la prestigiosa qualificazione ai Mondiali del prossimo giugno, per la seconda volta consecutiva dopo i Mondiali Under 23 di Adana 2013, ma anche la designazione di Marco Graziani come arbitro per la finale, oltre all’impeccabile organizzazione della Polisportiva Nordest Castelvecchio, che ha reso questo evento una meravigliosa festa di sport”.

Una orgogliosa Italia sconfitta dalla Turchia 34 a 55. Domani la finale per il bronzo contro la perdente di GBR – Germania.

 

Alla Nazionale under 22 di basket in carrozzina non riesce l’impresa di raggiungere la finale dell’Europeo di categoria a Lignano Sabbiadoro: gli azzurrini cedono in semifinale contro una delle favorite, la Turchia finora imbattuta nel torneo: 55 a 34 il punteggio finale, frutto di un inizio shock della squadra turca, che due anni fa fu l’avversaria dell’Italia nella finale per il bronzo agli Europei di Saragozza.

I primi due quarti sono estremamente difficili per il giovane gruppo azzurro, che fatica molto al tiro, segnando solo 10 punti nei primi 20 minuti. La Turchia accumula quindi già a metà partita un vantaggio rassicurante a cavallo dei 20 punti, grazie soprattutto alla velocità in contropiede e allo strapotere sotto canestro dei lunghi, in particolare di Ahmet Efeturk, miglior rimbalzista e realizzatore del torneo fin qui, e autore anche contro l’Italia di 23 punti e 19 rimbalzi. Nella ripresa i ritmi si abbassano e gli azzurrini hanno il merito di mettere in campo orgoglio e rinnovata determinazione, nonostante una situazione di punteggio difficile: il parziale da 13 a 11 del terzo periodo, seppure poco significativo nella storia complessiva del match, è però un importante indizio del carattere del gruppo italiano.

“Abbiamo pagato la loro fisicità sotto canestro nella prima metà di partita”, spiega al termine Marco Bergna, allenatore dell’Under; “e le difficoltà in attacco, che ci hanno messo fuori ritmo anche in difesa. Loro hanno 3 lunghi per certi versi devastanti a questi livelli, e noi non siamo stati bravi da subito a trovare le contromisure. Però voglio sottolineare la reazione nel terzo e quarto quarto, per nulla scontata. Dobbiamo ripartire da qui per continuare a crescere, fin dalla partita di domani”.

La Turchia approda quindi in finale dell’Europeo Under 22 (domani ore 17), dove affronterà la vincente dell’altra semifinale, in programma stasera, tra Germania e Gran Bretagna. La perdente sarà invece l’avversaria dell’Italia nella finalina per il terzo posto (ore 14.45). Interessante anche la sfida per il quinto posto, che mette in palio l’ultimo pass per i Mondiali di Toronto nel prossimo giugno: una contro l’altra la Francia e la sorpresa Israele, data alla vigilia tra le squadre meno competitive ma protagonista di un ottimo Europeo, dopo la sonora sconfitta all’esordio subita dall’Italia.

Domani alle 15.45 gli azzurrini si giocano l’accesso alla finale europea. Di Giusto: “Occasione per continuare a crescere”.

 

Sarà la Turchia l’avversaria dell’Italia nella semifinale degli Europei Under 22 di Lignano Sabbiadoro. Questo il verdetto dopo la fine della fase a gironi. Gli azzurrini, che hanno conquistato il pass per la semifinale europea e conseguentemente per la partecipazione ai prossimi Campionati del Mondo Under 23 di Toronto 2017, se la vedranno quindi con i turchi, reduci da tre vittorie su tre nel gruppo B contro Spagna, Francia e i campioni d’Europa in carica della Gran Bretagna. Sarà la riedizione della finale per il terzo posto degli Europei Under 22 di Saragozza 2014, quando la squadra azzurra conquistò la prima medaglia della propria storia.

L’Italia oggi non ha giocato, dopo la sconfitta ininfluente di ieri contro la Germania. La giornata priva di impegni ufficiali è stata l’occasione per fare un primo bilancio insieme al Responsabile Tecnico delle Nazionali FIPIC Carlo Di Giusto “Abbiamo sfruttato al massimo quello che sulla carta si presentava come il girone più accessibile dal punto di vista tecnico. Questo ci ha permesso di affrontare la Germania, tra le favorite del torneo, con una maggiore tranquillità. Ora dobbiamo approfittare di questo obiettivo raggiunto per dare la possibilità ai ragazzi più giovani di questo gruppo di fare importanti esperienze internazionali e di contribuire alla loro crescita”

Nota positiva, l’impatto senza timori dei tanti esordienti: “La scelta fatta dallo staff tecnico, anche ieri nel corso della difficile partita con la Germania, è stata quella di dare quanto più spazio possibile a quei ragazzi che nel prossimo futuro, sia per questioni di età che tecniche, si prestano maggiormente ad essere i sostituti di chi uscirà da questo gruppo il prossimo anno. Ottima l’impressione ad esempio avuta da uno dei più giovani, Samuele Cini, o da Mattia Scandolaro o ancora da Andrea Molaro, che ha stupito per sagacia e intelligenza in campo. Ma voglio citare anche chi ha avuto meno spazio fin qui, come Francesco Cancelli o Massimiliano Segreto, che sicuramente avranno altre possibilità”.  Da sottolineare anche il contributo delle due ragazze, Beatrice Ion e Laura Morato: “La presenza delle due ragazze Ion e Morato ci ha permesso di coprire i ruoli al momento più carenti nella Nazionale Under, ovvero quelli dei punteggi bassi. Entrambe hanno dimostrato di essere preziose per l’equilibrio del gruppo, ma soprattutto entrambe rappresentano l’auspicio di allargare questo movimento e di trovare sempre nuovi ragazzi appassionati di questo sport”.

Gli azzurrini qualificati matematicamente per semifinale e Mondiali di Toronto dopo la vittoria di Israele con l’Olanda

 

La terza giornata degli Europei Under 22 di basket in carrozzina a Lignano Sabbiadoro si apre con una splendida notizia per la Nazionale italiana: grazie alla vittoria inattesa e clamorosa di Israele sull’Olanda, l’Italia è già sicura di un posto in semifinale e quindi nei prossimi Campionati del Mondo Under 23 di Toronto.

Obiettivo minimo raggiunto quindi per la spedizione azzurra, ancor prima di giocare l’ultima partita del girone A contro la Germania (questa sera alle ore 18) e grazie alle due vittorie nelle prime due partite del gruppo, ottenute proprio contro Olanda e Israele.

Seguono aggiornamenti.

Gli azzurrini, già qualificati matematicamente per semifinale e Mondiali di Toronto, perdono contro la Germania.

 

La terza giornata degli Europei Under 22 di basket in carrozzina a Lignano Sabbiadoro è stata dolce-amara per la Nazionale italiana. Prima la splendida notizia giunta in mattinata della qualificazione in semifinale e quindi del pass conquistato per partecipare ai Campionati del Mondo di Toronto nel prossimo giugno, grazie alla inattesa vittoria di Israele sull’Olanda.  Poi però la sonora sconfitta con la Germania 62 a 35 ininfluente ai fini del cammino europeo, ma dolorosa nelle proporzioni.

Obiettivo minimo comunque raggiunto per la spedizione azzurra, grazie alle due vittorie nelle prime due partite del gruppo, ottenute contro Olanda e Israele. Ora l’Italia attende i risultati dell’ultimo turno del Girone B in programma domani per sapere contro chi si giocherà la semifinale di venerdì.

Già in semifinale proprio la Germania e la Turchia, che nel pomeriggio ha battuto la Francia. Favorita per strappare l’ultimo posto disponibile è senz’altro la Gran Bretagna campione d’Europa in carica, che domani affronterà la Francia nel match decisivo del Girone A.

Successo degli azzurrini sull’Olanda 54 a 52 nella seconda giornata degli Europei under a Lignano

 

La Nazionale Under 22 di basket in carrozzina vince ancora agli Europei di categoria a Lignano Sabbiadoro: nella seconda partita del girone A, gli azzurrini di coach Bergna vincono una importantissima partita contro l’Olanda, facendo un importante passo in avanti in ottica passaggio del turno e qualificazione ai Campionati del Mondo del prossimo giugno a Toronto.

Una partita a due facce, un primo tempo con una Italia incisiva in attacco e determinata in difesa, capace di chiudere il primo quarto avanti 12 a 4 e poi di incrementare ancora fino al 32 a 20 con cui le squadre sono andate all’intervallo. Poi un terzo quarto di black-out, con gli olandesi che prima si avvicinano e poi addirittura pareggiano. L’ultimo periodo è un lungo testa a testa, che si gioca più sui nervi che sulla tattica. L’Italia un paio di volte prova ad allungare ancora (47 a 40 a 7’ dalla fine), ma l’Olanda rimane sempre a contatto, riuscendo addirittura a mettere la testa avanti sul 52 a 51 con poco più di 2 minuti sul cronometro. A quel punto però gli azzurrini hanno la forza di reagire, primo con il libero del pareggio del capitano Dario Di Francesco e poi con i due punti decisivi di Sabri Bedzeti, che finirà a 16 punti. Da sottolineare la prestazione di Beatrice Sorina Ion, per la prima volta in doppia cifra con la maglia under, 12 punti in 31 minuti per lei, nonostante una botta alla mano nel finale. “Abbiamo iniziato carichi e finito carichi”, dice proprio la Ion al termine; “Nel terzo quarto abbiamo invece faticato ma l’importante era riprendersi. Ci crediamo tanto, vogliamo dimostrare di poter vincere anche noi una medaglia, come il gruppo di Saragozza”.

“Forse siamo entrati in campo troppo rilassati nel terzo quarto, e abbiamo pagato questo calo di concentrazione”, dice invece coach Bergna; “Diamo comunque merito all’Olanda, che ha dimostrato di essere una buona squadra. Noi abbiamo avuto il pregio di crederci fino alla fine e di recuperare una partita che ad un certo punto si era messa in salita”. L’Europeo Under 22 di Lignano Sabbiadoro non conosce soste: domani già in campo alle ore 18 contro la Germania: “Anche se hanno cambiato molto, rimangono tra le più competitive”, aggiunge Bergna; “Ma noi sappiamo quanto valiamo, rispettiamo tutti ma non temiamo nessuno”.

OLANDA – ITALIA 52 a 54

Tabellino Italia

Bedzeti 16

Obino 15

Ion 12

Morato 6

Di Francesco 3

Nava 2

Partono oggi a Lignano Sabbiadoro (Udine) i noni Campionati Europei Under 22 di basket in carrozzina organizzati dalla IWBF (International Wheelchair Basketball Federation). Impegnata anche la Nazionale italiana, reduce dal terzo posto ottenuto nel 2014 a Saragozza (Spagna), miglior risultato della storia azzurra. 


L’Italia è inserita nel Gruppo B del torneo, insieme ai vice-campioni europei della Germania, all’Olanda e a Israele, contro cui esordiranno oggi alle ore 17. 


Le partite si disputeranno tutte presso il Palazzo dello Sport Ge.Tur di Lignano Sabbiadoro, impianto da oltre 2.000 posti a sedere. Gli Europei Under 22 tornano in Italia dopo l’edizione 2010, organizzata a Seveso, la prima che vide protagonista anche la selezione azzurra.  L’edizione 2017 è organizzata in collaborazione con la Polisportiva Nordest Castelvecchio, e mette in palio cinque posti per i prossimi Campionati del Mondo Under 23, in programma a Toronto (Canada) dall’8 giugno.


Come detto, l’Italia esordirà contro Israele alle ore 17 di oggi, match che aprirà il torneo dopo la cerimonia inaugurale. Domani alle ore 15.45 sfida all’Olanda, poi mercoledì 11 partita contro la Germania, alle ore 18, per chiudere il girone. Nel gruppo B si sfideranno invece la Gran Bretagna campione in carica, la Turchia, la Francia e la Spagna


Sarò possibile seguire l’andamento del torneo attraverso lo streaming in diretta fornito dall’organizzazione sulla pagina Facebook dei Campionati Europei (facebook.com/ecmu22). Le partite dell’Italia saranno condivise anche sulla pagina della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina (facebook.com/fipic). Sui canali FIPIC anche aggiornamenti e news da Lignano Sabbiadoro durante la settimana di torneo.

 

"Voglio augurare a tutti voi un grosso in bocca al lupo", ha detto alla vigilia il presidente federale Zappile; "vivete questa esperienza in modo sereno ma con tanta voglia e grinta. Alla fine sarà comunque una grande esperienza che porterete nei vostri cuori. Abbiamo cercato di darvi il meglio e sono sicuro che ricambierete in termini di entusiasmo. Auguro il meglio a voi, ai vostri tecnici, ai collaboratori federali, al personale al seguito ed agli organizzatori della Polisportiva Nordest Gradisca".

 

 


Gli azzurri battono 59 a 34 Israele dopo una prova convincente nell’esordio europeo di Lignano.

 

Non sbaglia la Nazionale Under 22 di basket in carrozzina nella partita d’esordio agli Europei Under 22 di Lignano Sabbiadoro. Gli azzurrini di coach Bergna hanno battuto all’esordio Israele con un netto e convincente 59 a 34, conquistando i primi 2 punti nel torneo. Ottima la prestazione del lungo di S. Stefano Sabri Bedzeti, che chiude con 21 punti in 27 minuti, frutto di un buon 8/13 dal campo, ma è da sottolineare soprattutto la prova di gruppo dell’Italia, che manda in campo tutti e 12 i propri ragazzi, 9 dei quali vanno anche a segno.

“Siamo contenti di aver iniziato con il piede giusto”, dice coach Bergna al termine del match. “All’inizio eravamo un po’ contratti, ma dopo aver rotto il ghiaccio abbiamo dimostrato il nostro valore. Siamo un gruppo giovane, con tanti esordienti, eppure nessuno di loro ha pagato lo scotto della prima esperienza internazionale. Penso proprio a Bedzeti, che ha comunque già una discreta esperienza ad alti livelli con S. Stefano, ma soprattutto ai più giovani”.

Si torna in campo già domani, alle ore 15.45 contro l’Olanda, per una partita che potrebbe già regalare agli azzurri una concreta ipoteca sulla qualificazione in semifinale e quindi un posto ai prossimi Campionati del Mondo di Toronto. “Ma sarà una partita diversa”, spiega Bergna. “Probabilmente loro saranno più aggressivi e ci presseranno di più, ma sono sicuro che giocando con la giusta concentrazione possiamo ottenere belle soddisfazioni anche domani”.

La giornata di domani sara particolarmente intensa in quel di Lignano Sabbiadoro: quattro partite in programma, si parte alle ore 11.45 con una suggestiva Turchia – Gran Bretagna (quarta contro prima nell’ultimo Europeo Under del 2014), poi Israele – Germania (nel girone degli azzurri), quindi alle ore 15.45, come detto, la seconda uscita dell’Italia contro l’Olanda, e infine alle 18 Spagna – Francia.

ITALIA – ISRAELE 59 a 34

Tabellino Italia:

 

Ion, 8 punti

Bedzeti, 21 punti

Obino, 10 punti

Di Francesco, 5 punti

Scandolaro, 2 punti

Arena, 5 punti

Cini, 2 punti

Segreto, 2 punti,

Molaro, 4 punti

 

Primo turno del 2017 senza sorprese, da lunedì l’Under 22 si gioca l’Europa a Lignano Sabbiadoro.

 

Si è giocata nel pomeriggio di sabato 7 gennaio la decima giornata del campionato di Serie A di basket in carrozzina, la prima del 2017 dopo la sosta invernale. Conferme in testa alla classifica, con le vittorie delle prime due GSD Porto Torres e UnipolSai Briantea 84 Cantù, entrambe in trasferta sul campo delle ultime della classe, rispettivamente a Bergamo contro l’SBS Montello e a Sassari contro la Dinamo Lab. Vince anche il Santa Lucia Roma, che in casa passa sulla Cimberio HS Varese, mentre la partita di Giulianova tra DECO Group Amicacci e Padova Millennium Basket è stata rinviata a data da destinarsi a causa delle critiche condizioni meteo nel centro sud Italia di queste ore.

Vince ma soffre la capolista GSD Porto Torres, a lungo sotto nel punteggio contro l’SBS Montello, che nel girone di andata ha vinto solo una volta. La capolista, priva della propria stella Matt Scott, mette la testa avanti solo alla fine del terzo quarto, chiuso 50 a 48; ma anche nell’ultimo periodo i padroni di casa non mollano, e servono i canestri della coppia inglese Bates – Pratt e l’esperienza di un Fabio Raimondi da 18 punti (tra cui una cruciale tripla nel finale) per la vittoria in volata 68 – 64 che significa primato e imbattibilità conservati. Più semplice la vittoria di Sassari della UnipolSai Briantea 84 Cantù che, dopo due quarti opachi, piazza un parziale da 23 a 6 nel terzo periodo, prologo del nettissimo 83 a 42 della sirena. I lombardi rimangono così a contatto con la capolista, a soli due punti di distanza.

Vince, e bene, anche il Santa Lucia Roma, che in casa vendica la sconfitta in overtime di un girone fa subita a Varese nella giornata inaugurale della stagione, imponendosi 73 a 48. Per i romani è il quarto successo in campionato, che vale una posizione intermedia in classifica, lontana dai pericoli della zona retrocessione e forse insperata dopo le quattro sconfitte consecutive rimediate nelle prime quattro giornate.

Chiusa la parentesi Serie A, lunedì sarà già tempo di Europei Under 22 a Lignano Sabbiadoro (Udine). La Nazionale giovanile guidata da coach Bergna aprirà il programma proprio lunedì 9 gennaio alle ore 17 contro Israele, prima sfida del girone A dove figurano anche Olanda e Germania vice campione d’Europa. Obiettivo minimo per gli azzurrini ottenere uno dei cinque posti disponibili per qualificarsi ai Campionati del Mondo di Toronto 2017 (dall’8 giugno), con il sogno di confermarsi sul podio europeo raggiunto due anni fa a Saragozza per la prima volta nella storia.

 

SERIE A – 10^ GIORNATA

I RISULTATI

Santa Lucia Roma – Cimberio HS Varese 73 a 48

DECO Group Amicacci Giulianova – Padova Millennium Basket rinviata

SBS Montello – GSD Porto Torres 64 a 68

Dinamo Lab Banco di Sardegna – UnipolSai Briantea 84 Cantù 42 a 83

 

LA CLASSIFICA

18 punti: GSD Porto Torres

16 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù

12 punti: S. Stefano Banca Marche

10 punti: DECO Group Amicacci Giulianova

8 punti: Santa Lucia Sport Roma

6 punti: Padova Millennium Basket

4 punti: Cimberio HS Varese

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna, SBS Montello

Ecco le designazioni arbitrali per il prossimo weekend:

 

CAMPIONATO SERIE A

 

Gara 37: SSD Santa Lucia Roma - Cimberio HS Varese: sab 07/01/2017 h.17.00

RESTUCCIA - BONIFACIO

Gara 38: DECO Group Amicacci Giulianova - Padova Millennium Basket: RINVIATA

Gara 39: Dinamo Lab Banco di Sardegna - UnipolSai Briantea84 Cantù: sab 07/01/2017 h.18.00

PALAZZO - MARANO

Gara 40: Special Bergamo Sport Montello - GSD Porto Torres: sab 07/01/2017 h.18.00

RAMBELLI - PIZZUTO

 

Riposa: S.Stefano Sport Banca Marche                                

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE A

 

Gara 82: Laumas Elettronica Gioco Parma - Basket in Carrozzina Genova: sab 07/01/2017 h.18.00

COSTANTE - VOLPE

Gara 83: Basket Seregno Gelsia - Bulla Sport ASD Ospedale G. Verdi: dom 08/01/2017 h.15.00

BRAGA - BRAMBILLA

Gara 84: PMT Nuova Ortopedia Battistoni Torino - HB UICEP Istituto Fisicoterapico Torino: sab 07/01/2017 h.17.00

CAPUTO - CRISTALLO

 

Riposa: Omal Icaro Basket Brescia                                      

                                                          

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE B

                                                

Gara 127: CUS Padova Bioimis Accademia Alimentare - Menarini Volpi Rosse Firenze: dom 08/01/2017 h.11.30

PENZO - GUERRINI

Gara 128: Alitrans Olympic Basket Verona - Wheelchair Basketball Vicenza: sab 07/01/2017 h.18.00

PATUELLI - ZANNONI

Gara 129: Pol. Nordest Castelvecchio - Albatros Trento: sab 07/01/2017 h.18.00

SAULE - BARBAGALLO

Gara 130: I Bradipi Circolo Dozza Bologna - PDM Treviso: dom 08/01/2017 h.15.00

RESTUCCIA - FERRARINI

                                                

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE C

                                                

Gara 183: Pol. Amicacci B - Crazy Ghosts: RINVIATA   

Gara 184: ASDD Don Orione Roma - NPiC Rierti: dom 08/01/2017 h.10.30

TREMATERRA L. - MAGGIO

Gara 186: Pol. Foligno ASD Sportinsieme - Lupiae Team Salento INAIL: sab 07/01/2017 h.15.00

ZAMPONI - BORSANI

Riposa: Fly Sport INAIL Molise                                  

                                                

                                                          

CAMPIONATO SERIE B GIRONE D

                                                

Gara 237: R.C. Basket in Carrozzina - INAIL I Ragazzi di Panormus: RINVIATA

Gara 238: CUS Catania - HBari 2003: RINVIATA

 

Riposano: Sportinsieme Sud Barletta - INAIL Olympic Basket Trapani - Boys Taranto Basket

Primo turno del 2017 alla vigilia dell’esordio della Nazionale Under 22 agli Europei di Lignano Sabbiadoro.

 

Un inizio di 2017 scoppiettante per il basket in carrozzina italiano. Subito in campo la Serie A, con il primo turno del girone di ritorno in programma sabato 7 gennaio, poi da lunedì 9, l’inizio degli Europei Under 22 di Lignano Sabbiadoro, con la Nazionale di coach Marco Bergna chiamata a conquistare un posto ai Mondiali U23 di Toronto (dall’8 giugno 2017).

SERIE A. Tre le partite in programma nella decima giornata di Serie A, con l’annullamento dell’ultimo minuto della partita tra Polisportiva Amicacci Giulianova e Padova Millennium Basket a causa delle critiche condizioni meteo. Si parte alle ore 17 a Roma, con il Santa Lucia che ospiterà la Cimberio HS Varese. I romani hanno chiuso il girone di andata a metà classifica, con 3 vittorie e 5 sconfitte, poco più avanti dei lombardi, che fin qui non hanno mai brillato, conquistando appena due vittorie nella prima metà di stagione. Alle 18 in campo le prime due in classifica: la capolista GSD Porto Torres, dopo otto vittorie consecutive, é impegnata sul campo dell’SBS Montello fanalino di coda della Serie A con due punti, mentre la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che prima di Natale ha vinto la Supercoppa Italiana nella sfida di Trapani contro il Santa Lucia, andrà a Sassari per il non proibitivo impegno sul campo della Dinamo Lab (anch’essa ferma a quota 2 in graduatoria). Riposa il S. Stefano Banca Marche

EURO U22. Da lunedì 9 gennaio, la Nazionale Under 22 parteciperà agli Europei di categoria, organizzati proprio in Italia, a Lignano Sabbiadoro (Udine), grazie alla collaborazione della società Polisportiva Nordest. Gli azzurrini sono chiamati a difendere la medaglia di bronzo conquistata due anni fa a Saragozza, il primo podio della propria storia. Il torneo continentale metterà in palio cinque posti per i prossimi Campionati del Mondo Under 23 di Toronto, in calendario dall'8 giugno. La Nazionale italiana, guidata da coach Marco Bergna, è inserita nel girone A insieme ai vice campioni d’Europa della Germania, all’Olanda e a Israele, contro cui esordirà alle ore 17 di lunedì 9 gennaio. Nel girone B figurano i campioni in carica della Gran Bretagna, la Spagna, la Francia e la Turchia. Dopo la fase a gironi, semifinali in programma venerdì 13 gennaio e finali sabato 14. Tutte le partite si disputeranno presso il Palazzetto dello Sport Ge.Tur di Lignano Sabbiadoro.

Sono dodici i ragazzi convocati dallo staff tecnico per gli Europei Under 22, sei esordienti assoluti in campo internazionale, più le due atlete donne Beatrice Sorina Ion e Laura Morato, già in campo con la maglia della Nazionale femminile in passato, ma all’esordio con quella della Nazionale Under. Erano invece presenti nella vincente spedizione di Saragozza 2014 il capitano Dario Di Francesco, Alessandro Nava e Nicolò Arena, mentre per Davide Obino si tratta di un ritorno, dopo l’esperienza dei Campionati del Mondo Under 23 di Adana 2013. Dieci le squadre rappresentate, con le sole GSD Porto Torres e Cimberio Hs Varese a portare due atleti.

Ecco i dodici convocati: Dario Di Francesco (GSD Porto Torres), Beatrice Sorina Ion (GSD Porto Torres), Sabri Bedzeti (S. Stefano Banca Marche), Samuele Cini (Wheelchair Sport Firenze), Davide Obino (Npic Rieti), Francesco Cancelli (Icaro Basket Brescia), Mattia Scandolaro (Padova Millennium Basket), Nicolò Arena (Bic Genova), Laura Morato (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Massimiliano Segreto (Cimberio HS Varese), Alessandro Nava (Cimberio HS Varese), Andrea Molaro (Dozza Bologna).

Completano lo staff tecnico/sanitario/federale di coach Bergna anche Fabio Castellucci, Scheila Bellito, Tonino Cianfroni, Emanuele Castorino, Antonino Marchese e il dottor Luigi Gatta. Presente anche il Responsabile Tecnico delle Nazionali FIPIC Carlo Di Giusto.

Le partite della Nazionale italiana saranno visibili sul profilo Facebook della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina: www,facebook.com/fipic.

 

EURO UNDER 22

IL CALENDARIO DEGLI AZZURRI

9 gennaio ore 17: Italia vs Israele

10 gennaio ore 15.45: Olanda vs Italia

11 gennaio ore 18: Italia vs Germania

13 gennaio: semifinali 1/4 e cross-over 5/8

14 gennaio: finali

Sono dodici gli atleti convocati da Marco Bergna per gli Europei Under 22 di Lignano Sabbiadoro, in programma dall’8 al 15 gennaio.

Otto esordienti assoluti con la maglia della Nazionale Under in una competizione internazionale, tra cui le due atlete donne Beatrice Sorina Ion e Laura Morato (entrambe con all’attivo presenze con la maglia della Nazionale femminile). Dieci le squadre rappresentate, con GSD Porto Torres e Cimberio HS Varese uniche a portare due atleti.

Ecco il roster della Nazionale Under 22 per Euro 2017:

Dario Di Francesco (GSD Porto Torres)

Beatrice Sorina Ion (GSD Porto Torres)

Sabri Bedzeti (S. Stefano Banca Marche)

Samuele Cini (Wheelchair Sport Firenze)

Davide Obino (Npic Rieti)

Francesco Cancelli (Icaro Basket Brescia)

Mattia Scandolaro (Padova Millennium Basket)

Nicolò Arena (BIC Genova)

Laura Morato (UnipolSai Briantea 84 Cantù)

Massimiliano Segreto (Cimberio HS Varese)

Alessandro Nava (Cimberio HS Varese)

Andrea Molaro (Dozza Bologna)

Completano lo staff tecnico/sanitario/federale di coach Bergna anche Fabio Castellucci, Scheila Bellito, Tonino Cianfroni, Emanuele Castorino, Antonino Marchese e il dottor Luigi Gatta. Presente anche il Responsabile Tecnico delle Nazionali FIPIC Carlo Di Giusto.

Gli azzurri sono inseriti nel Girone A insieme ai vice-campioni uscenti della Germania, all’Olanda e ad Israele, contro cui esordiranno alle ore 17 di lunedì 9 gennaio. L’Italia negli scorsi Europei Under 22 di Saragozza (2014) ha ottenuto il terzo posto, andando a medaglia per la prima volta nella propria storia. Gli Europei di Lignano Sabbiadoro assegneranno cinque posti per la partecipazione ai Campionati del Mondo Under 23 in programma a Toronto dall’8 al 16 giugno 2017.

 

 

ATLETI INTERESSE NAZIONALE S.S. 2015/2016

BEATRICE SORINA ION
DARIO DI FRANCESCO
LAURA MORATO
SAMUELE CINI
ALESSIO TORQUATI
LEO LOMBARDI
ALESSANDRO NAVA
SABRI BEDZETI
MATTIA SCANDOLARO
RAIMONDO CANU
NICOLO' ARENA
FRANCESCO CANCELLI
LUCA CANTAMESSA

Palmares

2008 – ottavo posto Campionati Europei U22 (Adana, TUR)

2010 – sesto posto Campionati Europei U22 (Cantù, ITA)

2012 – quinto posto Campionati Europei U22 (Stoke Mandeville, GB)

2013 – ottavo posto Campionati del Mondo U23 (Adana, TUR)

2014 - terzo posto Campionati Europei U22 (Saragozza, SPA) 

 STAFF

Direttore Tecnico - Carlo Di Giusto
Allenatore - Marco Bergna
Vice Allenatore - Fabio Castellucci
Medico Federale - Dott. Luigi Gatta

STAFF TECNICO - SANITARIO


Preparatore Atletico - Lorenzo Polidori
Fisioterapista - Scheila Bellito/Susan Ercolin
Meccanico - Claudio Possamai/Fava Massimo/Emanuele Castorino

 

 

 


Dall’8 al 15 gennaio 2017 a Lignano Sabbiadoro (Udine) si svolgeranno i campionati Europei Under 22.

La Nazionale di coach Marco Bergna, medaglia di bronzo uscente negli scorsi Europei di Saragozza 2014, aprirà il torneo lunedì 9 gennaio, con la sfida ad Israele (ore 17).

A seguire, martedì 10 gennaio la partita contro l’Olanda (ore 15.45), mentre mercoledì 11 gennaio sarà la volta del confronto con i vice campioni uscenti della Germania (ore 18).

Dopo il riposo di giovedì 12 gennaio, toccherà alle semifinali di venerdì 13 e alle finali di sabato 14.

Le prime cinque classificate accederanno ai Campionati del Mondo di Toronto (giugno 2017).

Tutte le partite si disputeranno presso il Palazzetto dello Sport Ge.Tur. di Lignano Sabbiadoro. 

La Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina, il suo presidente Fernando Zappile, il vice presidente Chiara Coltri e il segretario federale Alessia Ferri si stringono attorno all'atleta e consigliere federale Fabio Raimondi, per la perdita dell'amato suocero.

Dal 26 al 30 dicembre 2016 la Nazionale Under 22 sarà in ritiro a Lignano Sabbiadoro (Udine), per l’ultima fase di preparazione ai Campionati Europei di categoria che si disputeranno proprio in Friuli dall’8 al 15 gennaio.

Sono tredici gli atleti convocati dall’allenatore Marco Bergna: Dario Di Francesco (GSD Porto Torres), Beatrice Sorina Ion (GSD Porto Torres), Sabri Bedzeti (S. Stefano Banca Marche), Samuele Cini (Wheelchair Sport Firenze), Alessio Torquati (Dinamo Lab), Davide Obino (NPiC Rieti), Francesco Cancelli (Icaro Basket Brescia), Mattia Scandolaro (Padova Millennium), Nicolò Arena (Bic Genova), Laura Morato (Briantea 84 Cantù), Massimiliano Segreto (HS Varese), Alessandro Nava (HS Varese), Amdrea Molaro (Dozza Bologna).

Presente anche il Responsabile Tecnico delle Nazionali FIPIC, Carlo Di Giusto.

Completano lo staff tecnico, il vice Fabio Castellucci, la fisioterapista Scheila Bellito, il meccanico Emanuele Castorino e l’accompagnatore Soultani Otmane.

Gli azzurri arriveranno in Friuli nel corso della giornata di lunedì 26 dicembre, con un primo allenamento fissato già alle ore 17 circa. Il programma prevede poi due amichevoli contro la Polisportiva Gradisca (nei pomeriggi del 28 e del 29 dicembre). La Nazionale si allenerà presso la struttura Ge.Tur. di Lignano Sabbiadoro, la stessa che ospiterà gli Europei a partire dall’8 gennaio.

Gli uffici FIPIC rimarranno chiusi dal 23 dicembre al 1 gennaio in occasione delle feste natalizia.

La Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina, il suo presidente Fernando Zappile, il vice presidente Chiara Coltri e il segretario generale Alessia Ferri approfittano per fare i migliori auguri a tutti gli sportivi.

COMUNICATO UFFICIALE FIPIC 19.12.2016

A Trapani battuto il Santa Lucia Roma 73 a 38, è il terzo trofeo dell’anno solare per i lombardi

 
La Supercoppa Italiana intitolata da quest’anno alla memoria di Antonio Maglio finisce nella bacheca della UnipolSai Briantea 84 Cantù. I lombardi infatti hanno vinto contro il Santa Lucia Roma 73 a 38 nel match giocato al PalaConad di Trapani nella mattinata di mercoledì 21 dicembre, aggiudicandosi il primo trofeo ufficiale della stagione di basket in carrozzina 2016/2017, il terzo nell’anno solare 2016, durante il quale i ragazzi allenati da Marco Bergna hanno dominato in ogni competizione giocata su suolo italiano, fregiandosi anche di Scudetto e Coppa Italia.

Nell’ultima partita prima della sosta natalizia, la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che in campionato occupa la seconda posizione, a soli 2 punti dalla capolista Porto Torres, gioca i primi due quarti con le marce basse, forte dei pronostici della vigilia a senso unico. Il Santa Lucia Roma di coach Fabio Castellucci, che in Serie A ha invece chiuso il girone di andata con 3 vittorie e 5 sconfitte, uscito ridimensionato da una estate di stravolgimento societari, nella prima metà di match ci mette impegno ed orgoglio, cercando di rimanere aggrappato nel punteggio ad un disavanzo a cavallo della doppia cifra (9 a 13 alla fine del primo quarto, 32 a 24 alla pausa lunga).

Ma è nel terzo quarto che la differenza di valori in campo e di profondità delle panchine emerge, con la Briantea 84 Cantù che allunga fino ad oltre 20 punti di vantaggio, mettendo quindi presto in sicurezza la Supercoppa Italiana. Miglior marcatore tra i campioni d’Italia in carica è il britannico Ian Sagar, autore di 24 punti: “Abbiamo giocato in un palazzetto straordinario e volevamo vincere a tutti i costi per onorare gli sforzi che fa la nostra società. Siamo riusciti nell'impresa e per questo siamo strafelici”, dice poi alla sirena finale il capitano canturino. Emozioni particolari per i quattro ex tra le fila della Briantea 84, Adolfo Damian Berdun, Ahmed Raurahi, Laura Morato e Giulio Maria Papi, che alla sirena finale dice: “Non abbiamo mai sottovalutato l'avversario perché sappiamo il loro valore, soprattutto io da ex. La società teneva a questo trofeo e noi dovevamo vincerlo, così abbiamo spinto nei momenti giusti per portarlo a casa”.

Soddisfazione anche nelle parole dell’allenatore canturino Marco Bergna, al terzo trofeo consecutivo da coach della Briantea: “Ritrovarsi sotto l'albero di Natale questa Supercoppa è un bel regalo che facciamo alla società, a partire dal presidentissimo fino ad arrivare a tutte le persone che lavorano dietro le quinte. Il match non è stato facile nei primi due quarti, poi però ho chiesto ai miei di accelerare e siamo stati in grado di prendere un largo vantaggio sin dall'inizio del terzo quarto fino a chiudere senza affanno”. Delusione invece tra le fila del Santa Lucia, ma consapevolezza anche che il percorso di crescita intrapreso dopo il terremoto societario di qualche mese fa non è valutabile con una sconfitta subita dai campioni in carica della Briantea 84: “Sapevamo che era un'impresa difficilissima perché il valore della Briantea è noto a tutti”, dice l’allenatore romano Fabio Castellucci; “Però ai ragazzi avevo chiesto di crederci sempre e così hanno fatto. Alla pausa lunga eravamo sotto di soli otto punti e quando siamo tornati in campo abbiamo provato a spingere per andare in vantaggio, ma loro sono stati più bravi di noi e hanno preso il largo, dunque onore ai vincitori”.

La stagione per club di basket in carrozzina andrà ora in vacanza, per riprendere il 7 gennaio con la prima giornata del girone di ritorno. Non vanno però in vacanza proprio Marco Bergna e Fabio Castellucci, uno contro l’altro oggi, ma seduti sulla stessa panchina a partire dal 27 dicembre, quando guideranno la Nazionale Under 22 nel ritiro di Lignano Sabbiadoro, in vista degli Europei di categoria che si svolgeranno proprio in Friuli dall’8 gennaio e che metteranno in palio la qualificazione ai Mondiali di giugno a Toronto.


 Mercoledì 21 dicembre a Trapani (ore 11.30) Santa Lucia Roma e UnipolSai Briantea 84 Cantù si contendono il primo trofeo stagionale.

 

 

Si assegnerà nella mattinata di mercoledì 21 dicembre il primo trofeo della stagione di pallacanestro in carrozzina: per il quarto anno consecutivo il Santa Lucia Roma e la UnipolSai Briantea 84 Cantù si contenderanno la Supercoppa Italiana FIPIC. Appuntamento a Trapani, presso il PalaConad (piazza Ilio), con palla a due alle ore 11.30. Nelle precedenti tre occasioni, due vittorie per i romani (2014 e 2015) e una per i lombardi (2013).

Da quest’anno la Supercoppa Italiana, per volere della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina, è dedicata alla memoria del dottor Antonio Maglio, tra i padri fondatori dello sport paralimpico italiano. 

La partita si giocherà presso il PalaConad di Trapani, struttura da circa 4.500 posti a sedere, casa della Pallacanestro Trapani, società che attualmente milita nella Serie A 2 FIP. Sarà una prima volta per il PalaConad, che mai ha ospitato un match valido per l’assegnazione di un trofeo ufficiale FIPIC, ma non per la Sicilia: l’edizione 2013 della Supercoppa Italiana infatti si disputò a Palermo, presso il PalaUditore (protagoniste anche allora Briantea 84 e Santa Lucia). 

Match trasmesso in diretta da Rai Sport 1 a partire dalle ore 11.20, con cronaca di Lorenzo Roata. Sarà inoltre possibile seguire l'andamento della partita da sito www.federipic.it e attraverso i canali social della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina. 

La UnipolSai Briantea 84 Cantù è la squadra campione d’Italia in carica, detentrice della Coppa Italia e di fatto dominatrice della scorsa stagione italiana per club, impreziosita anche da un terzo posto nella coppa europea più prestigiosa, la Champions Cup (vittoria per il podio proprio sul Santa Lucia, nella Final Eight di Zwickau, in Germania, lo scorso 8 maggio). I canturini hanno chiuso il girone di andata nel campionato in corso al secondo posto, frutto di sette vittorie e una sconfitta, subita a Porto Torres contro la capolista (85 a 91 dopo due overtime), e hanno ottenuto la qualificazione per la Final Four di Coppa Italia (in programma nel primo weekend di marzo), dove affronteranno in semifinale il S. Stefano Banca Marche.

Il Santa Lucia Roma è reduce invece dall’estate più complessa della propria storia: dopo il terremoto societario che ha rischiato di cancellare dal panorama del basket in carrozzina una delle squadre più vincenti della storia, i romani hanno ricominciato puntando su un gruppo in gran parte nuovo, puntando sull’esperienza di diversi veterani e su qualche giovane. Novità anche in panchina, con l’esordiente Fabio Castellucci che ha preso il posto di Carlo Di Giusto. Nonostante l’inevitabile ridimensionamento però, il Santa Lucia ha condotto fin qui una stagione al di sopra delle aspettative, concludendo il girone di andata con 3 vittorie e 5 sconfitte. I gialloblu hanno conquistato il diritto a giocarsi questa Supercoppa Italiana in quanto finalisti della Coppa Italia della passata stagione.



LA FIPIC partecipa con estrema tristezza al lutto della società BIC Genova per la scomparsa dolorosa ed inattesa del proprio atleta Massimo Guatelli.

Il presidente Zappile: "Lo ricordo alla finale del campionato di Serie B della scorsa stagione agonistica, rimarrà nei nostri cuori per simpatia e purezza d’animo. La Fipic intera si unisce al cordoglio della Società del Presidente Marco Barbagelata e della sua Famiglia".

Ecco gli arbitri designati per la XVI SUPERCOPPA Italiana "Antonio Maglio":

 DI PAOLO - COSTANTE - MUCELLA 

1 SCOTT MATTHEW PORTO TORRES 3,5 8 199 24.87
2 PEDRETTI ANDREA SPECIAL SPORT BERGAMO 5,5 8 186 23.25
3 BATES GEORGE PORTO TORRES 4,5 8 181 22.62
4 NORTJE RICHARD MILLENNIUM PADOVA 4,5 8 153 19.12
5 STUPENENGO MARCO SANTA LUCIA ROMA 2,5 8 130 16.25
6 RUIZ JORDAN JORDI BRIANTEA 84 CANTU' 2,5 8 126 15.75
7 DE MAGGI SIMONE AMICACCI GIULIANOVA 4,5 8 125 15.39
8 CAVAGNINI MATTEO SANTA LUCIA ROMA 4,5 8 122 15.25
9 BELL BRIAN BRIANTEA 84 CANTU' 4,5 8 120 15.00
10 SAGAR IAN BRIANTEA 84 CANTU' 3 8 112 14.00
11 BARGO MOHAMED MILLENNIUM PADOVA 4 8 109 13.62
12 WARBURTON GREGG HS VARESE 2 8 109 13.62
13 BERDUN ADOLDO DAMIAN BRIANTEA 84 CANTU' 3,5 8 108 13.50
14 BANDURA KRZYSZTOF AMICACCI GIULIANOVA 4 8 107 13.37
15 AMACHER MAURICE DINAMO LAB SASSARI 3 8 106 13.25
16 MEHIAOUI SOFYANE SANTO STEFANO 3 8 94 11.75
17 PRATT PHILIPP PORTO TORRES 3 8 93 11.62
18 SPANU CLAUDIO DINAMO LAB SASSARI 1 8 90 11.25
19 GENINAZZI JACOPO HS VARESE 4 8 86 10.75
20 TANGHE DIMITRI SANTO STEFANO 4 8 84 10.50
21 SARGENT RICHARD MILLENNIUM PADOVA 2,5 8 84 10.50
22 FARES CRISTIAN SANTA LUCIA ROMA 4 8 83 10.37
23 BERNARDIS FABIO MILLENNIUM PADOVA 2,5 8 83 10.37
24 SANCHEZ JORGE AMICACCI GIULIANOVA 4 8 79 09.87
25 BINDA JANIC DINAMO LAB SASSARI 3,5 8 72 09.00
26 HAMER JUDITH SANTO STEFANO 4 8 70 08.75
27 GIARETTI ANDREA SANTO STEFANO 4 8 67 08.37
28 MARCHIONNI GALLIANO AMICACCI GIULIANOVA 4,5 8 66 08.25
29 RONCARI FRANCESCO HS VARESE 2 8 65 08.12
30 RUGGERI MAXIMILIANO DINAMO LAB SASSARI 2,5 8 62 07.75
31 CAROSSINO FILIPPO BRIANTEA 84 CANTU' 3,5 8 60 07.50
32 PAPI GIULIO MARIA BRIANTEA 84 CANTU' 4 8 59 07.37
33 RAIMONDI FABIO PORTO TORRES 2 8 57 07.12
34 BELTRAME DOMENICO SANTA LUCIA ROMA 2,5 7 56 08.00
35 GHIONE ENRICO SANTO STEFANO 4,5 8 56 07.00
36 BEDZETI SABRI SANTO STEFANO 4 8 53 06.62
37 SIMULA GIOVANNI PIETRO DINAMO LAB SASSARI 4 8 49 06.12
38 AIROLDI DAMIANO SPECIAL SPORT BERGAMO 1 8 47 05.87
39 MACEK ANDRZEJ AMICACCI GIULIANOVA 1,5 8 43 05.37
40 DIOUF ELAHADJI HS VARESE 4 8 37 04.62
41 GIBBS JACK HS VARESE 1,5 8 34 04.25
42 MUNN SIMON PORTO TORRES 4 4 33 10.75
43 MICELI DOMENICO MARIA AMICACCI GIULIANOVA 2,5 8 32 04.00
44 RAOURAHI AHMED BRIANTEA 84 CANTU' 1,5 8 30 03.75
45 CARRARA DAVIDE SPECIAL SPORT BERGAMO 3,5 8 28 03.50
46 DAMIANO NICOLA HS VARESE 1 7 27 03.85
47 CAIAZZO COSIMO AMICACCI GIULIANOVA 3 8 27 03.37
48 BROWN SIMON AMICACCI GIULIANOVA 2,5 7 26 03.71
49 TOSATTO GIACOMO SANTO STEFANO 2 8 26 03.25
50 OVEJERO FERNANDO SANTO STEFANO 3 8 25 03.12
51 MARINELLO RICCARDO HS VARESE 5,5 8 25 03.12
52 SILVA GABRIELE HS VARESE 4,5 8 25 03.12
53 MILESI PATRIK SPECIAL SPORT BERGAMO 1 8 25 03.12
54 CONROY AMY PORTO TORRES 4 6 23 03.83
55 PENNINO MAURO SANTA LUCIA ROMA 1 8 23 02.87
56 SANTORELLI FRANCESCO BRIANTEA 84 CANTU' 1,5 8 22

I sardi vincono anche a Giulianova, dietro non molla la Briantea 84. Bel terzo posto per S. Stefano. Mercoledì la Supercoppa Italiana.

 

Si chiude il 2016 nella Serie A di basket in carrozzina con il Porto Torres di coach Carlo Di Giusto capolista e imbattuto al termine del girone di andata. Nella nona giornata di sabato 17 dicembre, i sardi vanno a vincere anche sul campo della DECO Group Amicacci Giulianova, confermando il primato in classifica. Vince anche l’inseguitrice UnipolSai Briantea 84 Cantù, che passa sul campo dell’SBS Montello senza troppa fatica, mentre il S. Stefano Banca Marche chiude un ottimo girone di andata al terzo posto, con la vittoria in casa della Dinamo Lab Banco di Sardegna. Importante anche il successo casalingo del Padova Millennium Basket che, superando l’HS Varese, si allontana dalla zona retrocessione. In settimana ultima gara ufficiale dell’anno solare, la Supercoppa Italiana di Trapani tra Briantea 84 e Santa Lucia, mentre dopo Natale inizierà il ritiro della Nazionale Under 22 a Lignano Sabbiadoro, in vista degli Europei di categoria che partiranno l’8 gennaio.

Ma la copertina di questa prima fase di stagione è tutta del GSD Porto Torres: squadra che ad inizio campionato veniva data tra le più serie pretendenti al titolo, ma che, con Carlo Di Giusto all’esordio in panchina, ha saputo persino andare oltre le aspettative: otto vittorie su otto, compreso il successo nell’ultima partita di Giulianova, ennesima prova di forza del gruppo sardo. Il 66 a 60 finale va forse un po’ stretto agli ospiti, in vantaggio anche di 20 punti nel corso del match, prima del tentativo di rimonta finale degli abruzzesi. Girone di andata perfetto quindi per Porto Torres, che può vantare anche due dei primi tre marcatori del campionato, Matt Scott (25,5 di media, 24 punti contro Giulianova) e George Bates (22.4 di media, 18 punti a referto nella partita di ieri). Per Giulianova terza sconfitta in fila dopo cinque vittorie consecutive per aprire il campionato, e quarto posto al termine del girone di andata, forse un po’ al di sotto delle attese dopo i primi mesi di stagione, ma valido comunque per andarsi a giocare la Final Four di Coppa Italia a marzo (semifinale proprio contro Porto Torres).

Le altre due partecipanti alla fase finale della coppa Nazionale saranno UnipolSai Briantea 84 Cantù e S. Stefano Banca Marche, che si affronteranno in semifinale. I campioni d’Italia in carica hanno chiuso il girone di andata al secondo posto con la vittoria di Bergamo contro l’SBS, ennesimo successo largo dell’annata (85 a 41). Da sottolineare i 17 punti dell’azzurro Giulio Maria Papi, per la prima volta top scorer tra i canturini. Per S. Stefano Banca Marche invece arriva la quinta vittoria consecutiva a Sassari contro la Dinamo Lab Banco di Sardegna (60 a 44): i marchigiani di coach Ceriscioli si confermano così vera outsider del campionato, chiudendo in crescendo la prima metà di stagione con un prestigioso terzo posto.

Importante infine il successo del Padova Millennium Basket, che passa in casa contro la Cimberio HS Varese 67 a 62. I veneti conducono per tutto il match, ma alla fine gli ospiti rientrano nel punteggio fino alla volata finale, decisa dal miglior marcatore stagionale di Padova, il veterano Richard Nortje (che chiuderà con 31 punti). Padova sale così a quota 6 in classifica, con un discreto margine di sicurezza rispetto alla zona retrocessione.

Come detto la stagione FIPIC si concluderà mercoledì 21 dicembre a Trapani, con l’assegnazione della Supercoppa Italiana: una contro l’altra le protagoniste della passata stagione, UnipolSai Briantea 84 Cantù e Santa Lucia Roma. Poi si aprirà il capitolo Nazionale, con l’Under 22 a caccia della qualificazione per i Mondiali di Toronto 2017.

9^ GIORNATA – I RISULTATI

DECO Group Amicacci Giulianova – GSD Porto Torres 60 a 66

SBS Montello – UnipolSai Briantea 84 Cantù 41 a 85

Dinamo Lab Banco di Sardegna – S. Stefano Banca Marche 44 a 60

Padova Millennium Basket – Cimberio HS Varese 67 a 62

Riposa: Santa Lucia Roma

 

9^ GIORNATA – LA CLASSIFICA

16 punti: GSD Porto Torres

14 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù

12 punti: S. Stefano Banca Marche

10 punti: DECO Group Amicacci Giulianova

6 punti: Santa Lucia Roma, Padova Millennium Basket

4 punti: Cimberio HS Varese

2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna, SBS Montello